Save

5 mercati di Roma da visitare assolutamente

Page author

by Conrad - 15 febbraio 2017

Roma e la sua architettura, i suoi eventi mondani, il ricco patrimonio culturale che secoli di invasioni e conquiste ci hanno lasciato in eredità. Roma è però questo e tanto altro, capace com’è di sorprenderci ad ogni istante. Ecco perché in questa guida vogliamo concentrarci su un aspetto troppo spesso sottovalutato dai turisti di passaggio: lo shopping. Infatti, se Milano è la patria indiscussa dell’alta moda, la nostra capitale si rivela la concorrente diretta per rubare al capoluogo lombardo lo scettro di regina nazionale dello shopping, grazie ai suoi tanti mercati cittadini tutti da vivere e scoprire. Cosa aspettate a noleggiare un'auto e partire alla volta di Roma per trovare piccoli e grandi tesori?

Campo de Fiori

Iniziamo con l’unica piazza di Roma senza l’ombra di una chiesa e storicamente conosciuta per ospitare pali, gare ma anche esecuzioni, come quella di Giordano Bruno nel 1600. Fortunatamente oggi la situazione del rione Parione in cui Campo dei Fiori è ubicato è più tranquilla, con il suggestivo mercato locale che viene organizzato tra urla e schiamazzi tutte le mattine - a partire dalla seconda metà del 1800.

Mercato Latino

Tra i tanti mercati alimentari di Roma, quello situato in Piazza Epiro è a nostro giudizio tra i migliori per una buona spesa di generi alimentari. Tra prodotti tipici locali, pane fresco e verdure di stagione riuscirete sicuramente a soddisfare anche i palati più esigenti. Aperto tutti i giorni tranne la domenica, il Mercato Latino è uno dei mercati rionali storici della capitale nonostante la recente ricostruzione. E se avete deciso di fare i vostri acquisti intorno all’ora di pranzo, perché non fare una sosta alla Trattoria Epiro, famosa per acquistare la maggior parte delle materie prime utilizzate nelle loro ricette, proprio qui, al Mercato Latino.



Roma - strada di ciottolato

Mercato delle Stampe

Questo mercatino delle pulci è aperto tutti i giorni dell’anno – fatta eccezione per agosto – in Piazza Borghese. A poca distanza dalla Fontana di Trevi ed il Quirinale troverete tutto ciò che possa essere classificato come vintage. Si va dai libri alle stampe antiche, dagli spartiti musicali ai poster di film d’epoca, incisioni di progetti architettonici e cromolitografie di Roma.

La Soffitta Sotto i Portici

Vediamo ora quali sono le caratteristiche di questo mercato dal nome tanto peculiare. La Soffitta Sotto i Portici ha luogo ogni prima e terza domenica del mese – dalle 9 del mattino sino al tramonto – in Piazza Augusto Imperatore. Qual è la sua specialità? Il vintage: dai gioielli ai mobili antichi, dalle opere d’arte agli oggetti da collezionismo, troverete di certo quello che fa al caso vostro.


Mercato del vintage

Nuovo Mercato Esquilino

Nato alla fine del secolo XIX come Mercato di Piazza Vittorio a due passi dalla Stazione Termini, il Nuovo Mercato Esquilino si è trasferito nel 2001 nell’ex caserma Sani. Nuova sistemazione al coperto dunque, ma anche nuovi profumi e colori, perché accanto ai prodotti tradizionali romani, ora troviamo pietanze provenienti praticamente da ogni angolo del mondo. Si va dagli spaghetti cinesi alle carni Halal, dalle verdure di stagione sino alle spezie indiane, e non mancano poi vestiti, tessuti e valigie dei più svariati modelli.

Invidia di tante città italiane ed europee, Roma si propone come la vostra prossima meta di vacanze. Se non avete mai visitato la nostra capitale, approfittate dell’occasione per conoscerla e concentrare la vostra attenzione sui suoi magnifici mercatini, che hanno in serbo per voi tanti affari a basso costo.

 

Page author

Articolo di Conrad

82 Post