Save

7 COSE DA VEDERE SUL LAGO MAGGIORE

Page author

by Hertz - 15 luglio 2019

Meraviglioso in ogni stagione, il Lago Maggiore si distende come un fiordodalla Svizzera all’Italia e connette, con le sue acque blu, Locarno ad Arona e Stresa, incantevoli ed eleganti borghi lacustri.
Noleggia un’auto in una delle agenzie Hertz nei pressi di Arona e percorri una delle strade costiere più affascinanti d’Italia. Ecco sette cose da non perdere per rendere il viaggio indimenticabile.

Arona
Cominciamo dalla città in cui ci incontreremo. La sua storia è legata fin dalla seconda metà del ‘500 a quella dei
conti Borromeo. Fu la loro influenza a far sì che sul territorio fiorissero, di decennio in decennio, ville e palazzi tra i più belli d’Europa. Le isole Borromee, per l’appunto, prendono il nome proprio da questa famiglia che seppe tutelare la natura del luogo, in un mix perfetto tra fauna, flora e ricchezza architettonica. Oltre alle piazze che arrivano fino al lago, vai alla scoperta del centro storico, ricco di negozi e locali caratteristici. Appena esci dalla città, invece, fermati a vedere il Colosso di San Carlo, detto “Sancarlone”, una statua di oltre 35 metri che immortala il capostipite della famiglia Borromeo. La statua è aperta al pubblico e, tramite una scala prima a chiocciola e poi a pioli, puoi salire fino in cima.

Stresa
Lei è la regina indiscussa del Lago Maggiore. Più che una città è un insieme di ville, parchi ed eleganti hotel con vista panoramica.  A proposito di panorami, grazie alla sua posizione privilegiata alle pendici del monte Mottarone, il panorama di cui puoi godere qui è senza ombra di dubbio unico. Gran parte del fascino di Stresaè dato dall’incredibile varietà paesaggistica del suo territorio: il romantico lungolago con le aiuole fiorite, le dolci colline sormontate dalle catene delle Alpi e poi l’area delle isole. Un paesaggio unico, incantevole e da non perdere.

Isola Bella
Il Lago Maggiore è costellato di piccole isole che spesso ospitano importanti e storiche ville nobiliari. La più affascinante, come dice il suo nome, è certamente l’Isola Bella. Qui c’è il Palazzo Borromeo, un antico palazzo barocco e residenza degli omonimi conti. Nelle sue sale eleganti e sontuose potrai ammirare antichi arazzi, mobili, statue e dipinti di inestimabile valore, come quelli presenti nella Galleria dei Quadri. All’esterno potrai visitare gli eleganti giardini seicenteschi realizzati a terrazza, un vero paradiso incontaminato, con piante esotiche e fiori meravigliosi.

Isola dei Pescatori
È l’unica tra le Isole Borromee ad accogliere un borgo, abitato tutti i mesi dell’anno. Incamminati tra i suoi vicoli stretti e ammira le case a più piani con i lunghi balconi. Sai perché sono fatti così?  Una volta servivano a far essiccare il pesce al sole. Qui si rinnovano ogni anno molte delle feste tradizionali dei pescatori: a Ferragosto puoi assistere a quella più caratteristica, durante la quale una processione di barchini attraversa le acque del lago. Sull’isola troverai anche varie botteghe e, non da ultimo, molte trattorie dove gustare i piatti tipici della zona.

Isola Madre
L’Isola Madre è la più grande delle Isole Borromee e anche del Lago Maggiore. Qui, in un’atmosfera raccolta e silenziosa, puoi visitare un palazzo del 1500 che conserva integro il fascino e le ambientazioni dei secoli scorsi. Concediti poi una passeggiata nello splendido giardino in cui vivono in piena libertà pavoni, pappagalli e fagiani d’ogni varietà: ti sembrerà di essere in un paese tropicale. Quest’isola è famosa per la fioritura di azalee, rododendri, camelie, ma anche per i pergolati di glicini antichissimi, le spalliere di cedri e limoni, la collezione di ibiscus, il Ginkgo biloba e, soprattutto, per l’esemplare più grande d’Europa di cipresso del Kashmir, che ha oltre duecento anni.

Villa Pallavicino
Villa Pallavicino si trova lungo la strada tra Belgirate e Stresa e merita una sosta. Grazie alla suap privilegiata posizione di fronte al lago, la villa, in stile neoclassico, appare come un luogo meraviglioso e fuori dal tempo. Alle sue spalle c’è un grandissimo giardino, anzi un vero e proprio parco di oltre 20 ettari, con viali fioriti, prati, alberi secolari e un giardino d’estate. Una curiosità? Ci sono anche i canguri e le zebre. Difficile pensare di essere sul Lago Maggiore!

 

Orta San Giulio e l’Isola
Nei pressi del Lago Maggiore, c’è un altro lago meno noto e decisamente più piccolo, ma non meno bello: il Lago d’Orta, sulle cui sponde si trova Orta San Giulio. Il suo centro storico, completamente pedonale, ti sorprenderà per le strette e pittoresche vie che spesso sfociano in punti panoramici. Pensa che Giuseppe Tornatore ha scelto proprio Orta San Giulio come cornice perfetta per le riprese del suo film "La corrispondenza".

Infine, come se non bastasse, è qui che Antonino Cannavacciuolo delizia i palati con i suoi piatti stellati, nel suo ristorante gourmet di "Villa Crespi".

Viaggiare in Italia con Hertz non finirà mai di stupirti.

Cosa aspetti? Cogli al volo le offerte speciali e gli sconti riservati per te da Hertz e visita i luoghi più suggestivi del Lago Maggiore!

Iscriviti anche alla nostra newsletter e riceverai tutti gli aggiornamenti, le novità, gli upgrade e le offerte Hertz.

Page author

Articolo di Hertz

394 Post