Save

Bergamo-Brescia on the road: le radici italiane della Beat Generation

Page author

by Hertz - 15 dicembre 2017

Quando si parla di Lombardia, si pensa sempre a Milano. E le ragioni sono ovvie.

Per questo ti proponiamo qualcosa di inedito, che siamo sicuri ti sorprenderà: un itinerario alla scoperta del lato wild delle province settentrionali, lontano dal luccichio della metropoli. Un percorso tra Bergamo e Brescia, immerso nella natura e nella storia, tra panorami ampi, atmosfere che sembravano perdute, sapori schietti e senso di libertà. 

Mettiti dunque in viaggio con lo spirito beat di chi vuole uscire dai percorsi consueti per andare incontro all’imprevedibile. E con lo stesso gusto della contraddizione, fallo nel modo più confortevole e lussuoso possibile, cioè a bordo della nostra Prestige Collection.

Prenota all’aeroporto di Orio al Serio una fantastica Audi A4, mettiti comodo e dirigiti alla nostra prima tappa: Bergamo Alta. Parcheggia in centro città e sali una delle meravigliose scalinate alla scoperta del centro storico, che dai tempi dei Romani domina dall’alto la pianura circostante. Lasciati stregare dalle Mura Venete, lunghe 6 km, che cingono la città alta da tempi immemorabili. Il borgo ha mantenuto integro il suo sapore medievale e rinascimentale, tanto da lasciare senza parole il grande architetto Le Corbusier che l’aveva visitato al tramonto.

Ma è ora di rimettersi in marcia, con tutto l’agio offerto dalla nostra Audi, verso un altro luogo storico, più recente ma altrettanto affascinante. Il Villaggio Crespi d’Adda, realizzato alla fine dell’800 attorno al cotonificio della famiglia Crespi, è una vera e propria cittadina costruita dall’imprenditore per gli operai e per le loro famiglie. Non manca proprio nulla: le casette, la scuola, l’ospedale e persino la chiesa.  Esempio eccezionale del fenomeno dei villaggi operai, il più completo e meglio conservato del Sud Europa, dal 1995 è Patrimonio Unesco.

Dopo questo tuffo nel tentativo di dare vita a una città ideale, cedi al richiamo brado dei sapori e spostati nel bresciano. Ti aspetta la Franciacorta, zona di celebre vocazione vinicola, e in particolare il comune di Erbusco. Immerso nei vitigni pregiati tipici della zona, ospita il Castello Medievale, edificato nel XIII secolo al centro dell'abitato, e la Chiesa di santa Maria, costruita nel XIII secolo in stile romanico, che presenta numerosi affreschi medievali e una tavola attribuita a Gentile da Fabriano. 

Ma risali in auto, perché dopo la storia viene la natura. A pochi chilometri da Erbusco luccica un vero gioiello, incastonato in una preziosa corona di monti e colli: il Lago d’Iseo. Goditi il verde e l’azzurro del panorama, senza trascurare le prelibatezze del posto, ma non fermarti a riva. Al centro dello specchio d’acqua, una romantica isola richiama l’attenzione dei visitatori, non a caso ribattezzata Monte Isola. Qui le auto non possono circolare: prendi un battello, affitta una bici o un motorino ed esplora questa meraviglia della natura. L’ideale è salire fino al Santuario della Madonna della Ceriola, il punto più alto dell’isola, per ammirare l’intero lago in tutta la sua magnificenza.

Lasciati alle spalle il lago e raggiungi finalmente Brescia, nota anche come “La Leonessa d’Italia” per la strenua resistenza che i suoi abitanti opposero alle truppe d’occupazione austriache nel 1849. Una città quindi ricca di storia che merita di essere visitata, ma per questa volta la parte del leone la farà la cultura. Infatti, fino al 14 gennaio 2018, il Museo di Santa Giulia ospita la mostra “A Life: Lawrence Ferlinghetti. Beat Generation, ribellione, poesia”.  Ma come mai uno dei più celebri esponenti dell’americanissima Beat Generation viene celebrato proprio qui? Perché nelle sue vene scorreva sangue bresciano.  A dimostrazione che gli italiani hanno in sé la vocazione al viaggio, alla scoperta, alla ricerca della bellezza. Si parla di luoghi, certo, ma anche di quella magnifica avventura che è la nostra vita.

E per renderla ancora più speciale, ma soprattutto sicura, ci piace ricordarti che Hertz può offrirti molte auto della Prestige Collection e non solo, con pneumatici invernali per garantirti le massime prestazioni anche nelle condizioni più difficili. Scopri tutta la gamma Hertz Winter Tyres.

Page author

Articolo di Hertz

272 Post