Save

Carpino, cuore del Gargano

Page author

by Hertz - 24 aprile 2018

"Elemento metallico a forma di semicerchio, che si applica al tacco degli stivali del cavaliere."

Quella che hai appena letto è la definizione di "sperone".

L'argomento non sono i cowboys, o l'equitazione. Lo sperone che ci interessa non c'entra con i cavalli. È diverso da tutti gli altri e appartiene allo stivale più famoso del mondo.

Stiamo parlando del Gargano, una delle zone più affascinanti della Puglia, soprannominato "lo sperone d'Italia".

Mettiti al volante dall'agenzia Hertz di Foggia o dall'aeroporto di Bari. La tua meta è Carpino, un piccolo paesino di collina, nella zona centro settentrionale del Gargano. Un'auto della Selezione ItaliaBy Fun Collection è la scelta perfetta per vivere al massimo il tuo viaggio nel cuore della regione.

Perché proprio Carpino?

Prima di tutto è vicino al mare, anche se gode di tutta la freschezza della brezza collinare. Il paese è immerso nella natura: fa parte del Parco Nazionale del Gargano ed è vicino al Lago di Varano.

Poi, offre tantissime opportunità se vuoi andare alla scoperta della storia del territorio e assaggiare piatti tipici lontano dalle solite zone turistiche.

Il suo centro è fatto da ripidi saliscendi, vicoli stretti e tortuosi interrotti da palazzi signorili e chiese barocche. Le due più importanti sono San Cirillo, che conserva un coro e un pulpito intagliati nel legno, e la Chiesa Madre, opera del 1600.

Nella piana di Carpino puoi trovare scavi archeologici che hanno riportato alla luce reperti medievali e a pochi chilometri dal centro sorge l'affascinante complesso archeologico delle Grotte del Minutillo.

Conosciuta come la città dell'olio, Carpino è patria di un altro tesoro culinario tanto semplice quanto prezioso.

I terreni calcarei e argillosi del territorio, infatti, sono perfetti per la coltivazione delle fave, diverse dalle altre varietà e riconoscibili grazie a una fossetta nella parte inferiore.

Hanno dimensioni ridotte, la buccia sottile, una polpa dal gusto intenso e sono ricche di sali minerali e antiossidanti. La semina avviene in autunno, tra ottobre e novembre e maturano proprio nei mesi estivi.

Negli ultimi anni la Fava di Carpino è stata protagonista di un incremento di coltivazione e oggi occupa 10 ettari di terreno, con 300 quintali di fave prodotte ogni anno.

Sei pronto ad assaggiarla? La utilizzano nelle zuppe, nei sughi e nelle insalate. Puoi trovarla anche con il pesce, come contorno o come crema. Il piatto da provare assolutamente è il tradizionale "fae' e fogghie", cioè purea di fave con cicoria bollita, ricetta tipica salentina. Rimarrai stupito dal suo sapore intenso ma allo stesso tempo morbido e raffinato.

Non tutti gli speroni sono fatti per pungere. Il Gargano ha il tocco leggero di una carezza, grazie a Hertz puoi esplorarlo senza pensieri e scoprire tutte le sue eccellenze.

Page author

Articolo di Hertz

272 Post