Save

Cinque splendidi musei di Parigi che non sono il Louvre

Page author

by Giorgia - 26 ottobre 2017

"Esplora Parigi e non fermarti al solito Louvre. Vivi l'arte e la cultura viaggiando attraverso le epoche di questa città dal fascino senza tempo."

È questo quello che si pensa quando si decide di voler vivere veramente Parigi, quando si è convinti che sì, questo museo è uno dei più importanti nel mondo e che sicuramente è da non perdere, ma che la città offre anche molto altro, specialmente se quello che si vuole fare è un tour all'insegna della cultura. Perché Parigi sotto questo aspetto è una città generosa, tanto che da sempre è stata una delle mete più gettonate del mondo, attirando da secoli non solo curiosi e viaggiatori, ma anche artisti provenienti da ogni parte che, affascinati dai monumenti, dalle risorse artistiche e dalle numerose gallerie presenti, cercavano di trarne ispirazione per le loro opere. Non è quindi difficile capire il perché questa città sia stata soprannominata "la città dell'Arte"...e come dei veri esploratori, perché fermarsi solamente a un tesoro quando a portata di mano se ne hanno molti altri?

L'elenco dei musei di Parigi degna di nota sarebbe lunghissimo, ma per l'occasione ne abbiamo selezionati cinque che, al di là del Louvre, meritano assolutamente di essere visitati, per poter cogliere quel fascino senza tempo che contraddistingue Parigi e che vi faranno amare così tanto la sua storia e la sua eredità artistica, che al momento del ritorno sarete convinti che quello non sarà un addio, ma un arrivederci.

La Reggia di Versailles

Dalla sede del potere al museo della storia della Francia, si classifica come una delle più sontuose strutture architettoniche del mondo. Ammirate la reggia, dove circondati da lusso e sfarzo, la galleria degli Specchi vi farà ripercorrere i momenti salienti della storia della Francia, avendo fatto da sfondo agli incontri più importanti.

Incantatevi ammirando i favolosi giardini, la natura lussureggiante e le zampillanti fontane; immersi nel verde, sorgono il Piccolo e il Grand Trianon: il primo, luogo preferito da Maria Antonietta per i suoi momenti di svago, il secondo, una sfarzosa dépendance voluta dal Re Sole.

Costo del biglietto: a partire da 25 €.


Reggia di Versailles

Museo d'Orsay

Paradiso degli amanti dell'Impressionismo, vi si possono trovare i capolavori più celebri di Monet, Renoir e tantissimi altri. Questo museo sembra essere un vero e proprio forziere al cui interno viene custodito un immenso tesoro: la migliore produzione artistica dell'occidente dal 1848 al 1914. Scoprire la storia ammirando l'arte nei secoli, è questo ciò che offre il Museo d'Orsay il cui prezzo d'entrata parte da 13,80 € ma è sempre gratis per gli under 25 dell'UE e per i portatori di handicap con accompagnatore mentre per tutti, la prima domenica del mese.

La casa di Claude Monet a Giverny

Proprio questo piccolo ma delizioso paesino nell'Alta Normandia fu la culla natale del padre fondatore dell'Impressionismo, Claude Monet. Giverny è situato a 74 km dal centro di Parigi e sicuramente noleggiando un'automobile arriverete a destinazione in meno di un'ora e mezza. Visitando la casa-museo di Monet ci si ritrova completamente immersi nella sua vita, esplorando le varie stanze arredate con l'80% del mobilio originale e rimanendo estasiati di fronte al suo amato Clos Normand e al "giardino d'acqua", lo stagno tante volte raffigurato e d'ispirazione nipponica.

Costo del biglietto: 9,50 € per adulti, 5,50 € per bambini dai 7 anni in su e studenti, 4 € per i disabili.


Parigi

Museo dell'Orangerie

Continuando il nostro percorso artistico-culturale, sicuramente da non perdere è questa bellissima galleria d'arte allestita in un'antica serra all'interno del Giardino delle Tuileries. Famosa in tutto il mondo per ospitare i capolavori di Monet raffiguranti le Nympéas, nel Musée National de l'Orangerie custodisce anche le opere di Walter-Guillaume, Cézanne, Matisse, Modigliani, Picasso e molti altri.

Costo del biglietto: 9 € e possibilità di usufruire dell'audioguida in italiano per 5 €. 

Museo di Picasso

Infine ultimo, ma non per importanza, questa galleria è una tappa fondamentale da non perdere anche per via del contesto in cui è situata, ossia lo storico quartiere Le Marais.

Nel Palazzo Salé ci si potrà immergere nel mondo pittorico dell'artista spagnolo ed è l'unica collezione pubblica al mondo che con oltre 5000 opere permette di ripercorrere le fasi della vita artistica del pittore. Importante è anche la sua collezione personale che vanta capolavori di Matisse, De Chirico e altri.

Costo del biglietto: 12,50 €. Gratuito la prima domenica del mese.

Con la sua atmosfera magica, Parigi è sicuramente tra le mete più apprezzate al mondo ed i suoi monumenti e musei offrono una vastissima scelta su cosa fare e dove andare. La città dell'Arte è un vero e proprio paradiso terrestre per gli amanti della cultura e della storia in particolare e offre una cornice perfetta per un viaggio all'insegna della scoperta.

Page author

Articolo di Giorgia

21 Post