Save

COME CONTROLLARE L’OLIO MOTORE

Page author

by Hertz - 19 dicembre 2018

Non solo metallo e componenti pesanti: il corretto funzionamento del motore dipende anche da un elemento apparentemente leggero, ma decisivo per la tua esperienza di guida di ogni giorno. 

Stiamo parlando dell’olio motore, il cui serbatoio si trova sotto il cofano dell’auto. Conosci le sue caratteristiche? L’olio svolge la doppia funzione di raffreddamento e lubrificazione: raffredda le parti del motore che non sono a contatto diretto con il circuito di raffreddamento principale, e allo stesso tempo forma un velo protettivo tra le varie componenti mobili dell’auto, in modo da evitarne l’attrito. 

Per questo, almeno una volta al mese, dovresti assicurarti che la tua auto disponga di un livello di olio costante e che si mantenga sempre chiaro e pulito, perché anche la qualità è importante.

Ora che sai perché controllare lo stato l’olio motore ti starai chiedendo come farlo in autonomia, giusto? È molto semplice: ti occorrono solo qualche minuto, un paio di guanti e, all’occorrenza, un imbuto

Tanto per cominciare, posiziona l’auto su una superficie piana, così la lettura dell’olio risulterà più precisa. L’operazione va fatta a cofano aperto, quindi assolutamente a motore freddo: se hai appena spento il motore, attendi una decina di minuti prima di procedere al check.

Bene, ora che ti trovi faccia a faccia con il cuore dell’auto, cerca l’asta di controllo: è il tuo “metro” utile per determinare quanto olio è ancora presente nel serbatoio, e la riconosci dall’estremità ad anello. Devi semplicemente estrarla, pulirla per bene con un panno e riporla al suo posto per qualche secondo. 

A questo punto, tirando su l’asta ancora una volta, puoi verificare lo stato dell’olio: sulla sua parte terminale, infatti, vedrai i due indicatori che ti segnalano se è necessario aggiungere olio oppure no. 

Se il livello segnalato si trova al di sotto dell’indicatore del minimo, significa che la tua macchina ti sta chiedendo una bella ricarica di olio.

Puoi soddisfarla in un attimo: individua il tappo di riempimento e, con l’aiuto di un imbuto, rabbocca il motore dell’olio necessario, a piccoli “sorsi” per evitare trasbordi. 

È il momento della prova: avrai inserito la giusta quantità di olio? Riprendi l’asta di controllo e ripeti l’operazione di pulizia, riposizionamento e verifica. L’olio dovrebbe raggiungere l’indicatore del massimo, posizionato verso la metà dell’asta. 

Ci siamo! Se il livello è corretto, richiudi pure il cofano, altrimenti procedi con ulteriori rabbocchi. 

È stato facile, vero? In fondo con Hertz trovi solo la soluzione più semplice. Noleggia il modello di auto che ami tra quelli delle nostre Collections e “fila liscio” verso la tua destinazione preferita!

Iscriviti gratis alla nostra newsletter, riceverai tutti gli aggiornamenti, le novità, gli upgrade, le offerte e gli sconti Hertz.

Page author

Articolo di Hertz

387 Post