Save

Con i 5 consigli di Hertz, viaggiare con i bimbi è un gioco da ragazzi

Page author

by Hertz - 17 ottobre 2017

“Siamo arrivati?” “Quanto manca ?” “ Voglio scendere”

Tre frasi, che ripetute all’infinito, sono la condanna di tutti i genitori in macchina.

Nell’era dei tablet, smartphone e dei più avanzati sistemi di intrattenimento, la soluzione più semplice  sembrerebbe quella di concedere ai tuoi figli tre ore di beatitudine digitale nel sedile posteriore, grazie a videogiochi, filmini e cartoni animati. A volte però la soluzione più giusta, non sempre è quella più semplice. Per i bambini preferiamo consigliare quei  passatempi vintage, che facciano scorrere più velocemente le ore in auto ma al contempo si rivelino un dolce momento di condivisione, crescita e divertimento con tutta la famiglia.

Le auto, in particolare quelle della Family Collection, sono ambienti comodi e spaziosi in cui ci si ritrova tutti insieme, e in compagnia si sa, il tempo va più veloce.

Ecco dunque, 5 passatempi genuini per far vivere serenamente ai tuoi figli le lunghe ore di un viaggio a quattro ruote.

1 L’indovinello

Uno dei rimedi più semplici e immediati è quello di far parlare i bambini. L’indovinello, purché sia alla loro portata, è la maniera più efficace di coinvolgerli in una conversazione. Tra i più gettonati ti consigliamo quello degli animali: qualcuno pensa a un animale e tutti, compresi mamma e papà, cercano di indovinare. Un gioco istruttivo e divertente che può andare avanti a oltranza, ideale dunque per il tuo scopo.

2 Sfruttare l’ambiente circostante

Una mossa intelligente è sfruttare gli elementi del paesaggio circostante che scorrono senza sosta lungo il finestrino. Invita i piccoli passeggeri a fare il conto di quante auto rosse riescono a individuare, o quante macchine il papà ha sorpassato durante il viaggio. Se i bambini sono più di uno, il gioco potrebbe consistere in chi per primo avvista un campanile, un traliccio, o magari una mucca, nel caso stessi viaggiando in una zona particolarmente bucolica.  Il gioco richiede concentrazione e un pizzico di sana competizione, ma come sempre, l’importante non è vincere.

3 La Musica

Uno dei metodi migliori per trasformare un banale viaggio in macchina in un momento di gioiosa condivisione è la musica. Coinvolgi i piccoli in canzoni, filastrocche e sigle dei loro cartoni animati preferiti.  Inoltre, con il servizio Mobile Wi-Fi hotspot avrai la possibilità di ascoltare tutta la musica che vuoi senza intaccare sul pacchetto dati del tuo operatore telefonico.

4 Raccontare una storia

I bambini amano le storie, si sa. Prima di andare a letto o quando si siedono in macchina, ogni momento è quello giusto per raccontare una storia ai tuoi figli. Un racconto che parli del luogo della vostra destinazione servirà a coinvolgerlo e a tenerlo sulle spine ancora di più. Quindi, la parola d’ordine è una sola: fantasia.

5 Colorare

Come ultimo consiglio, ti suggeriamo un evergreen: colorare. Per i bambini che non soffrono la nausea e riescono tranquillamente a concentrarsi su disegni da riempire e bordi da rispettare, pastelli e quadernoni vanno sempre bene. A differenza dei videogames i tuoi figli non litigheranno per fare a turno.

Inoltre, l’argomento calza a pennello per introdurre una rivoluzionaria nuova forma di intrattenimento per i più piccoli che Hertz sta sperimentando sul mercato inglese, ovvero, “Colouring-in Car”. Semplicemente, un’auto foderata di uno speciale tessuto che i piccoli viaggiatori potranno colorare a piacere. Geniale, vero?

Questi sono i nostri suggerimenti per “tenere a bada” i tuoi bambini durante le lunghe ore in macchina e al contempo stimolare la loro fantasia e curiosità, cosa che spesso i giochi elettronici non sanno fare. “Siamo arrivati?”, “Quanto manca ?”, “ Voglio scendere”, saranno solo un lontano ricordo.

Page author

Articolo di Hertz

271 Post