Save

Corsa all’adrenalina: il Colorado per chi va a caccia di brividi

Page author

by Piero - 23 luglio 2019

Paesaggi selvaggi e sconfinati, città fantasma, un’atmosfera da ultima frontiera, rocce che brillano di colori che di rado si trovano altrove. Il Colorado è un incanto per lo sguardo e infatti ogni anno riceve migliaia di visite da appassionati dell’avventura. Ad Aspen vanno a fare trekking le star di Hollywood, che amano scoprire le Maroon Bells ma anche avere vicino una città piena di risorse, lussi e stile. A breve distanza da Denver, Boulder e Colorado Springs, poi, esistono destinazioni interessanti da scoprire, per coloro che hanno voglia di vivere una vacanza diversa, contrassegnata dall’aria pulita e dall’incontro con la Natura al suo massimo.



Colorado

Il Colorado ha una risposta per tutti quelli che amano stare all’aria aperta, sia che desiderino passeggiate tranquille, sia che sognino percorsi impegnativi. E poi c’è l’aspetto del brivido. Perché in questo angolo d’America l’adrenalina è una compagna di strada costante. La destinazione ideale per chi è cresciuto, ma ha mantenuto il gusto della paura indotta dalle imprese complicate e che possono apparire rischiose o per i giovanissimi, che sognano qualcosa di più del solito parco giochi. 

Che siate in cerca di una vacanza da adulti o in dimensione famiglia, state certi che il Colorado è la vostra meta. Fate un po’ di ricerca, scaricate le mappe sul telefonino e dopo l’arrivo affittate un’automobile, meglio se comoda e potente.

Tra l’atrio dell’aeroporto e il brivido ci sono pochi chilometri di distanza, basta seguire il circuito che vi consigliamo, con cinque avventure da non perdere.

Telluride: acqua, roccia, emozioni forti



Colorado

La prima tappa è a Telluride, tra le montagne, una cittadina piccola ma affascinante, che ospita un festival di jazz, impianti da sci e dove fare sport è quasi inevitabile. Si possono tentare i tour in bicicletta, ma un’avventura da non perdere è il Telluride Outside, una discesa di rafting mozzafiato, nel fiume che si sviluppa in un canyon di roccia rossa, con personale specializzato a controllare che il brivido non si trasformi in paura. Sempre a Telluride esiste anche la Via Ferrata, che si percorre camminando imbragati su uno strapuntino minuscolo, con alle spalle e intorno il vuoto del precipizio: emozionante.

Quando la sedia vola

Per capire le sensazioni straordinarie che la montagna può regalare in Colorado bisogna spostarsi nella regione di Pikes Peak, dove si trova la Cave of the Winds, una delle caverne più interessanti del Colorado. Al di là dell’aspetto geologico, in quest’area è stato organizzato un parco per avventure in montagna, che davvero regala sorprese. Come il Terror-Dactyl, una specie di bungee jumping fatto su una sedia, che è appesa a sessanta metri d’altezza sul Williams Canyon e viene lanciata a 160 chilometri orari. 

Chi ha detto che l’altalena è solo per i bambini?



Colorado

Se non temete l’altezza e non soffrite di vertigini, vi consigliamo anche di salire in macchina e raggiungere il Glenwood Canyon, dove è stata allestita la Giant Canyon Swing. Un’altalena che dondola su un precipizio roccioso al margine del canyon, a 396 metri sopra il fiume Colorado. La vista è spettacolare, il brivido da dieci. Questa attrazione si trova nel Glenwood Caverns Adventure Park di Glenwood Springs. Così dopo aver dondolato sul nulla potete decidere di raggiungere la sorgente da cui il luogo prende il nome, che è anche considerata come la più grande del mondo. I turisti arrivano qui da lontano per provare l’acqua delle sorgenti, che si dice abbia la capacità di allontanare i dolori articolari, che rilassi facendo dimenticare lo stress e che aiuti anche a sollevare lo spirito. Lasciandovi pronti per nuove emozioni ad alto tasso di adrenalina.

La voglia di stare un cielo è in aumento

Qualora l’emozione di volare vi abbia conquistato, vi sveliamo che il Colorado è il paese ideale per insistere con questa esperienza. Il nostro suggerimento è di raggiungere il Captain Zipline Aerial Adventure Park per farlo. È il primo e più grande parco di avventure “aeree”, affacciato sul canyon Salida, a circa 160 chilometri a ovest delle Colorado Springs. Propone 120 ponti sospesi, percorsi con le corde, scale, altalene, trapezi, passerelle mobili, snowboard volanti che si alternano a disegnare nove diversi percorsi sospesi a 20 metri di altezza. La zipline, invece, consente si muoversi come aquile in volo sul canyon, dalle pareti colorate e sgargianti.

L’ottovolante diventa una sorpresa

L’ultima tappa del viaggio che abbiamo pensato per voi tocca Breckenridge, ai piedi delle Rocky Mountains, dove si trova il Gold Runner Alpine Coaster, un ottovolante lungo oltre 700 metri che attraversa i boschi e le piste dell’area sciistica. Un’esperienza favolosa, purché si abbiano i requisiti chiave: cuore d’acciaio e voglia di lasciarsi andare. Gli stessi elementi necessari per vivere a pieno l’atmosfera del Colorado, senza limitarsi a scattare foto e selfie che abbiano come sfondo queste rocce meravigliose, illuminate dal sole.

Page author

Articolo di Piero

48 Post