Save

Cosa fare a New York quando si ha voglia di…

Page author

by Conrad - 11 agosto 2017

La “città che non dorme mai”, la “Grande Mela”, la Nieuw Amsterdam poi ribattezzata New York nel 1664, ma anche soprannominata Gotham dal 1807, molto prima che si inventasse il personaggio di Batman. Oggi più che mai, New York è il fulcro dello svago, capace di offrire qualcosa a tutti indipendentemente dall’umore. 

Date un’occhiata ai nostri suggerimenti per sapere cosa fare e vedere a New York secondo il vostro umore.

Cosa fare a New York quando avete voglia di mangiare…

The Glasserie, Brooklyn

The Glasserie è un locale alla moda unico nel suo genere, a partire dalla location: una vecchia vetreria trasformata in ristorante dalle specialità medio-orientali. Per raggiungerlo, uscite da Manhattan e dirigetevi verso Greenpoint, l’estremità settentrionale di Brooklyn. Tutti accompagnati da pane non lievitato, i suoi piatti forte sono il coniglio in salsa all’orientale e l’agnello in stile “babka”.


Street food Manhattan

Estela, Lower Manhattan

Nonostante la sua recente inaugurazione nel 2013, questo ristorante dal sapore classico ubicato sulla West Houston Street nel quartiere Nolita vanta già una squisita reputazione, come dimostrano le frequenti cene dell’ex-presidente Obama e consorte. Tra le cose da fare a Manhattan, non può proprio mancare una cena delle grandi occasioni all’Estela. Iniziate con un antipasto di prosciutto iberico e proseguite con un piatto di fegato d’oca grigliato su un letto di foglie di vite.

Katz’s Deli

Uno dei simboli culinari della città, questo ristorante di New York fu fondato sulla 205 East Houston Street nel 1888. Da sempre il luogo perfetto per un pranzo veloce e abbondante a base di sandwich al pastrami. Dategli un’occhiata in “Harry, ti presento Sally” per farvi un’idea dell’ambiente familiare che vi aspetta.

Cosa fare a New York quando avete voglia di un po’ di cultura…

The Metropolitan Museum of Art

Pronti con lo stomaco pieno a fare una scorpacciata – questa volta in senso intellettuale – di musei. Cominciamo dal Met – il Metropolitan Museum of Art – che vanta la più ricca collezione di pezzi in esposizione degli Stati Uniti. Tra i suoi due milioni di esemplari, si trovano capolavori d’epoca egizia così come moderni. Basti annoverare tra questi ultimi artisti come Cezanne, Rembrandt, Van Gogh e Caravaggio.


Freedom Plaza

Guggenheim

Il Guggenheim è un’opera d’arte nell’opera d’arte, così come il suo edificio gemello di Bilbao. Ideato dalla mente straordinaria di Frank Lloyd e situato sulla Fifth Avenue dal 1959, custodisce gelosamente opere di Manet, Picasso, Kandinskij e Degas e presenta importanti esposizioni digitali a rotazione.

Museum of the City of New York

Il MCNY, ubicato nell’Upper East Side, racconta tutto il meglio della storia della “Grande Mela”, con fotografie di Stanley Kubrick, oggetti di famiglia originariamente appartenuti ai primi coloni, ma anche una collezione di cimeli teatrali di Broadway.

Cosa fare a New York quando avete voglia di dormire…


Upper West site

The Roxy

400 dollari per una doppia, equivalenti a 340 euro, sono il prezzo minimo da pagare per trascorrere una notte al vecchio Tribeca Grand, ma ne vale la pena. Un hotel alla moda ed elegante, con un servizio di prim’ordine e diversioni per tutti i gusti. Pensate che al suo interno troverete un cinema, bagni termali, un club jazz con musica dal vivo e un salone di bellezza.

Refinery Hotel

Ex fabbrica di cappelli nel lussuoso quartiere Garment. Stanze che partono dai 280 dollari per notte e vista sull’Empire State Building. Bagni con pavimentazioni in marmo e la cucina di prima classe del ristorante Parker & Quinn sono solo un esempio di cosa aspettarvi dalla vostra esperienza newyorkese.

The New Yorker A Wyndham Hotel

L’ultimo hotel di New York che vi presentiamo appare sulla nostra lista non solo per i suoi prezzi decisamente ridotti rispetto ai precedenti – solo 100 dollari a notte – ma anche per la posizione strategica che lo rende perfetto per un break di corta durata in questa magnifica città. In questo edificio ubicato sulla 8th Avenue e la 34th Street, aspettatevi stanze confortevoli, un servizio ristorante aperto 24/24 e una trattoria italiana. Non si sa mai, potreste sentire la mancanza di casa.

Se volete provare un piatto diverso dal solito, cercate un angolo di riposo dal trambusto quotidiano e siete desiderosi di trascorrere qualche giorno all’insegna della cultura più sfrenata, New York è la destinazione che fa per voi. Come approfittare delle sue infinite sorprese? Il nostro consiglio è quello di noleggiare un'auto a New York per scoprire tutto ciò che questa vibrante città ha da offrire e, se non bastasse, mettersi al volante per perlustrare l’intero stato di New York.

Page author

Articolo di Conrad

82 Post