Save

Cosa vedere nei dintorni di New York: da Woodstock a Long Island

Page author

by Conrad - 22 maggio 2017

Chi opta per una vacanza negli Stati Uniti la maggior parte delle volte sceglie come destinazione New York City. La città senza dubbio più cosmopolita e attiva dal punto di vista culturale, nonché un vero e proprio crogiolo di etnie e culture.

La “Grande Mela” non è però soltanto il World Trade Center e la Statua della Libertà, Central Park e l’Empire State Building, ma anche il punto di partenza ideale per scoprire alcuni dei fantastici luoghi che la circondano. 

Cosa vedere dunque a New York? Se volete avventurarvi in un viaggio alternativo vi consigliamo di seguire il nostro tour on-the-road da Long Island a Woodstock.

Woodstock

La prima tappa che vi proponiamo nel nostro tour di New York e dintorni è questo tranquillo paesino raggiungibile in sole due ore d’auto prendendo la I-87 N in direzione nord.

Tante sono le attrazioni che lo rendono così speciale, a partire dalla sua posizione geografica che lo vede inserito all’interno della Riserva Naturale di Catskill.

La Riserva di Catskill non rappresenta una meta solo per gli amanti della natura – che qui potranno dilettarsi con percorsi escursionistici di varia difficoltà – ma anche il luogo perfetto per gli appassionati di cinema, grazie al Woodstock Film Festival organizzato a cadenza annuale.

Sempre per gli appassionati di culture diverse, consigliamo di visitare il monastero buddista di Karma Triyana Dharmachakra fondato nel 1976 e il Mower’s Saturday Market, per un po’ di meritato shopping.


Tempio tibetano di Woodstock

Harriman State Park

Solo un’ora divide il tumulto di Manhattan da questa riserva naturale ubicata nel territorio delle contee di Orange e Rockland.

Con trentun laghi e riserve e quasi quattrocento chilometri di sentieri, due aree per il campeggio e due spiagge, quest’area verde fa parte di un sistema di parchi fondato nel 1913 occupando il secondo posto per dimensioni.

Dilettatevi mantenendovi in forma con un po’ di bici o skateboard, pescando o facendo pattinaggio sul ghiaccio o dedicandovi a un pomeriggio d’escursionismo.


Harriman State Park

Long Island

Poco più di un’ora è anche il tempo di percorrenza in direzione est sulla I-495 tra la Grande Mela e Long Island, un’isola che si protende sull’Oceano Atlantico per 190 chilometri, con le sue quattro contee tra le quali spiccano Brooklyn, il Queens e gli Hamptons.

I suoi paesaggi sono veramente variegati, andando dai paesini dall’aria campagnola dell’entroterra sino alle vie di lusso degli Hamptons, passando per il parco del Gantry Plaza.


Long Island

Gli Hamptons

Proseguendo nella stessa direzione per un’altra ora raggiungerete una delle località più esclusive nei paraggi di New York, scelta non a caso da molti vip come luogo lussuoso di dimora a due passi dal mare.

Aspettatevi un paesaggio fatto di cottage che si alternano a mulini a vento, paesini dal sapore antico ed enormi ville da sogno.


Hamptons

Con tutte queste località e attrazioni situate a una distanza ridotta da New York, sarebbe davvero un peccato limitare il vostro viaggio statunitense esclusivamente al centro urbano della “Grande Mela”.

Per questo, vi consigliamo di pianificare la vostra prossima vacanza nei minimi dettagli e affidarvi al nostro servizio di noleggio auto, in modo da poter raggiungere New York e i suoi dintorni all’insegna della massima indipendenza e comodità.

Page author

Articolo di Conrad

82 Post