Save

Da Fast & Furious a Smart & Happy, con i consigli di guida efficiente Hertz

Page author

by Hertz - 10 ottobre 2017

“La prudenza non è mai troppa”, “chi dorme non piglia pesci”… tutti i proverbi hanno un grande fondo di verità e “chi va piano va sano e va lontano” in particolare, si addice al mondo delle automobili.

Eh si, perché quando si è in strada, uno stile di guida equilibrato ed efficiente ti aiuta a prevenire l’inutile spreco di carburante. Oltre a raccomandazioni lapalissiane come rispettare il codice stradale, i limiti di velocità e le scadenze indicate dal costruttore per svolgere i controlli di manutenzione, ci sono altre accortezze da prendere: alcune le conoscerai di sicuro, altre invece potrebbero essere una piacevole sorpresa per il serbatoio. Hertz, attingendo a tutta la propria esperienza nel mondo delle quattro ruote, ti suggerisce cinque metodi di guida intelligente per risparmiare sui consumi della tua automobile.

1: Effettua i dovuti controlli.

Prima di tutto, come accennato, controlla periodicamente la tua macchina. Pneumatici e motore in ottime condizioni sono il requisito fondamentale per sprecare meno carburante.

Ricordati dunque di effettuare il tagliando periodico e di controllare la pressione degli pneumatici almeno una volta al mese. 

2: Alleggerisci il carico.

Ora per te, un compito pesante: alleggerire la macchina. Proprio così, infatti, scatole, vestiti, giocattoli e cianfrusaglie varie, sono una zavorra, non solo per la tua immagine, ma soprattutto per il consumo di carburante. Detto fatto: più pesi porti, più carburante dovrai utilizzare per muoverti.

Liberati di tutte le futilità, e mantieni solo il minimo indispensabile. Ok, ok, i dadi di peluche che fanno molto anni 80 te li concediamo. 

3: Risparmia sul climatizzatore.

Un altro errore ricorrente tra gli automobilisti è l’utilizzo dell’aria condizionata. Macchine che diventano iglù a quattro ruote, oltre ad essere dannose per la salute del conducente, consumano più energia. Rifrescare la macchina, soprattutto in una giornata torrida è cosa buona e giusta, ma con criterio dunque. Il discorso è ancora più valido con l’avvicinarsi della stagione invernale, perché quando fuori si gela, a volte basta uno strato di vestiti in più per viaggiare comodamente senza dover spendere alla pompa l’equivalente di un maglione di cachemire. Una volta raggiunta la temperatura ideale, cercate di spegnere l’apparecchio: un trucco consiste nel disattivare l’aria condizionata quando mancano 5 o 10 minuti prima della meta: in questo caso il veicolo ha troppo poco tempo per riscaldarsi o raffreddarsi, quindi è inutile lasciarlo accesa. 

4: Guida in modo omogeneo.

Controllata, ripulita e rinfrescata la vettura, è arrivato il momento della scuola guida by Hertz.

Quante volte, nelle tue prime emozionanti lezioni di guida, sei stato attento al gioco tacco punta su frizione e l’acceleratore per una partenza perfetta?

Bene, torna indietro a quel mood, perché il gioco frizione acceleratore è fondamentale anche per il consumo ottimale della tua auto. Sgommate, derapate, e partenze sprint, lasciale al prossimo capitolo di Fast and Furious, mentre è consigliata una guida tranquilla e lineare, anche perché in città, al contrario della pista, ci sarà sempre un semaforo rosso a vanificare i tuoi sogni di gloria.

Quindi, dopo un’accelerata graduale e senza scossoni, il modo migliore per diminuire la velocità è scalare sulla marcia inferiore fino a quando, arrivati al momento di fermarsi completamente, basterà una delicata carezza sul pedale del freno. Vin Diesel non approverebbe, ma va bene così, visto che non è lui a pagare la benzina. 

A proposito di benzina, le moderne tecnologie informatiche portano in dote delle App che permettono di visualizzare in tempo reale sulla mappa del nostro smartphone i distributori e i prezzi da loro praticati. Ma se hai già esultato per averne trovato uno che ti farà risparmiare 1 euro per un pieno, aspetta a cantar vittoria. Perché se per raggiungerlo dovrai spendere 90 centesimi di benzina, allora sarà una vittoria di Pirro. 

5: Spegni il motore quando ne hai l’opportunità.

Come ultimo consiglio vogliamo sensibilizzarti su uno degli equivoci più frequenti, nonché una delle cause principali dello spreco di carburante: evita di rimanere fermo con il motore al minimo dei giri. Se sei imbottigliato nel traffico per molto tempo, e non avanzi di un centimetro ormai da buoni 10 minuti, prima di sbuffare, agitarti, e suonare il clacson inutilmente, segui il nostro suggerimento: spegni l’auto.

Bene, i nostri consigli finiscono qui, con la speranza di vederti dal benzinaio sempre più raramente.

Page author

Articolo di Hertz

271 Post