Save

"Da schito verso il mare", ecco la ricetta dei carciofi violetti di Paolo Gramaglia

Page author

by Hertz - 23 maggio 2018

È vero, viaggiare significa esplorare nuovi territori, godersi il mare, il panorama e scattare un selfie al minuto.

Ma spesso i momenti migliori li trascorri seduto, di fronte a un piatto, con la forchetta nella sinistra e il coltello nella destra.

Ammettilo, abbuffarti con le specialità del posto in cui ti trovi è una delle parti più belle di ogni viaggio.

Per te che ami le ricette tipiche c'è un'occasione imperdibile. Noleggia un'auto Hertz della Selezione Italia By Fun Collection in una delle agenzie di Napoli, dirigiti verso Castellammare di Stabia e prepara il palato: il carciofo violetto ti sta aspettando. 

A Schito, una frazione di Castellammare, cresce un tipo di carciofo diverso da tutti gli altri. Le sue foglie sono verdi con qualche sfumatura viola, una particolarità dovuta alla sua precocità. Il segreto di questa crescita anticipata? Il clima mite e favorevole della Campania.

In cucina il carciofo violetto è un ingrediente molto versatile, dal gusto particolare, e puoi trovarlo in tanti piatti, dagli antipasti ai secondi.

Ecco una ricetta particolarmente interessante che viene dalla creatività dello chef stellato Paolo Gramaglia e che, forse, riesci a replicare anche a casa.

Nome del piatto: "Da Schito verso il Mare", carciofo di Schito con bottarga di muggine e salsa di alici.

Gli ingredienti per due persone sono:

2 carciofi di Schito.

2 pezzetti di salame di bufalo.

Bottarga di muggine.

E i condimenti: prezzemolo, panna, aglio, sale, pepe e olio extravergine di oliva.

Pronto per la preparazione?

Togli i gambi dai carciofi ed elimina anche le foglie dure. Mettili a bollire per dieci minuti e poi raffreddali con il ghiaccio. Dopo averli colati riponili capovolti sopra un canovaccio da cucina. Ora apri leggermente il cuore dei carciofi e aggiungi sale e pepe come piace a te. Poi, per ogni carciofo, aggiungi un pezzetto di salame e una foglia di prezzemolo.

Ora prendi una teglia e disponi i carciofi in verticale.

Metti un filo di olio extravergine e lascia che il forno faccia il suo dovere a 160° fino a che non vedi che i carciofi sono belli cotti.

E la salsa di alici?

Mentre i carciofi sono in forno, fai riscaldare a fuoco lento per 5 minuti panna e aglio, aggiungi olio extravergine di oliva, alici e lascia che la salsa si addensi per bene.

E ora, impiatta come un vero chef.

Metti un cucchiaio di crema di alici, adagia il tuo carciofo violetto e, a coronamento di tutto, decora con qualche scaglia di bottarga di muggine.

L'Italia è piena di eccellenze e grazie a Hertz puoi assaporarle nel vero senso della parola.

Adesso, basta leggere, finalmente è arrivato il momento di mangiare.

Buon appetito da Hertz.

Page author

Articolo di Hertz

271 Post