Save

Festa della Mamma: un viaggio al femminile

Page author

by Hertz - 09 maggio 2018

Il 13 maggio festeggiamo il primo amore della nostra vita, una donna preziosa, capace di fare il lavoro più difficile e bello del mondo: la mamma.

Quest'anno hai voglia di farle una sorpresa? Portala con te in un viaggio tra arte e natura.

Ecco quello che ti serve: un bel weekend di primavera, un'artista visionaria, un parco magico e un'auto Hertz della Selezione Italia By Fun Collection.

A meno di un'ora dall'agenzia Hertz di Grosseto trovi Capalbio. Il paesino, al confine tra Lazio e Toscana, ospita il Giardino dei Tarocchi, ideato dall'artista franco-statunitense Niki de Saint Phalle.

Il parco, che quest'anno festeggia 20 anni dalla sua apertura, occupa una superficie collinare di circa 2 ettari. La sua particolarità? È "abitato" da sculture alte fino a 15 metri che rappresentano i 22 arcani dei Tarocchi.

Le opere sono realizzate in acciaio e cemento, il loro rivestimento invece si accende di luce e di colori grazie agli specchi, i vetri e le ceramiche che lo compongono.

Niki de Saint Phalle ebbe l'ispirazione alla fine degli anni settanta, quando visitò Parc Guell di Gaudì a Barcellona ed il Parco dei Mostri di Bomarzo. L’artista si dedicò alla realizzazione delle 22 statue del parco, maestose e stupende, per quasi vent'anni, lavorando insieme ad operai specializzati e ad altri artisti contemporanei. Il risultato è surreale e suggestivo.

Tra le statue più imponenti del parco ci sono la Papessa, il Mago, il Papa e il Sole. Tra le più piccole invece spiccano la Morte, la Temperanza e gli Innamorati, realizzate a Parigi. La fontana che trovi all'ingresso è arricchita dalla Ruota della Fortuna: una particolare scultura meccanica semovente realizzata dal marito di Niki, Jean Tinguely.

Il pezzo forte del Giardino, però, è senza dubbio l'Imperatrice: una statua gigantesca che al suo interno ospita stanza da letto, soggiorno e cucina. L'artista infatti, durante i lavori, ha addirittura abitato nella statua per lunghi periodi, dedicando anima e corpo al suo progetto. La cura di Niki de Saint Phalle nella realizzazione del Giardino è davvero paragonabile a quella di una madre verso i propri figli.

Grazie a Hertz, la festa della mamma diventa un'occasione per scoprire la personalità di una donna fuori dal comune e tutto il suo amore per l'arte. Un giorno così speciale merita un viaggio diverso dal solito, in un "museo" diverso dal solito.

Page author

Articolo di Hertz

272 Post