Save

Come siamo riusciti a realizzare la prima auto al mondo con un cinema a bordo?

Page author

by Conrad - 25 maggio 2018

Hertz ha alzato il sipario su una prima mondiale – l’auto con il cinema a bordo, grazie al Wi-Fi mobile gratuito di Hertz Connect.

Sei Ford Galaxy MPV fatte su misura sono state trasformate dal nostro team di grandi designer. I sedili centrali sono stati sostituti con sedili da cinema, spazio extra per le gambe, un enorme schermo e un impianto audio all’avanguardia. E, soprattutto, nessuno Si lamenterà più perché fate scricchiolare i pop corn nel sacchetto.


Hertz Cinema Building

Il fulcro di ogni auto è l’”Hertz Connect” – il dispositivo mobile che, offrendo Wi-Fi illimitato ai clienti, permette di accedere a un servizio d’intrattenimento che include i propri film preferiti, tutti da guardare in viaggio*. 

Per la progettazione dell’auto con il cinema a bordo di Hertz, ci siamo ispirati al lusso in stile Art-Deco. I sedili sono stati ricoperti in velluto rosso e lo schermo gigante da 127 cm è rivelato in tutto il suo splendore dall’apertura di tende automatiche.

I braccioli in legno sono imbottiti, mentre le lampade dorate capovolte a forma di conchiglia rendendo ancor più accogliente l’ambiente. Il tutto è realizzato a mano da un team di sette esperti.

La trasformazione è stata coordinata da Ian Burgess, che afferma: “Volevamo mantenere un aspetto classico ma allo stesso tempo originale. Per questo lo stile Art-Deco risulta perfetto”.

Prima di realizzare il progetto della prima Ford Galaxy nello studio di Londra, il team ha iniziato con alcune semplici bozze.

“Il design era abbastanza semplice e non abbiamo incontrato troppe difficoltà nel realizzare la progettazione”, dice Ian. “Rimuovere i sedili centrali è stato facile e ha lasciato liberi alcuni punti d’ancoraggio utili per riorganizzare le cose. Per assicurarci poi che ci fosse abbastanza corrente per alimentare la TV e l’impianto sonoro, abbiamo inserito due potenti batterie nascoste”.

“Ci siamo divertiti”, afferma Ian, il cui elemento preferito è il sistema d’illuminazione, che – quando le tendine oscuranti sono abbassate – riempie l’abitacolo trasformato in cinema con una luce soffusa, creando l’ambiente perfetto per guardare un film.


Cinema bambini

Lui ed il suo team sono abituati a realizzare cose fuori dall’ordinario, come ad esempio materiale scenico per esibizioni sperimentali e mostre d’arte. “Riceviamo un sacco di richieste insolite. Ogni giorno ci chiediamo: “Chissà cosa ci aspetta oggi?”.

Alla fine, il team dovrà smantellare tutto il duro lavoro svolto e riportare le auto alla normalità. Ian spiega: “Ricicleremo tutto il possibile e per quanto riguarda le TV e i pannelli audio, li destineremo a cause benefiche”.

Prima di tutto, però, questo cinema a bordo deve essere testato. Allora chiediamo a Ian quale film guarderebbe e lui ci risponde: “Gli Incredibili con i miei due figli e mia moglie.” Ottima scelta.

Sareste curiosi anche voi di guardare il vostro film preferito in un modo completamente diverso? Allora tenete d’occhio le nostre pagine Facebook e Twitter per sapere tutti dettagli sul concorso. E potreste essere tra i fortunati che avranno la possibilità di guardare il proprio film preferito nella prima auto al mondo con un cinema a bordo. Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti dall’universo Hertz. News, sconti, offerte e tanto altro!

*I film sono trasmessi in streaming tramite gli account personali dei clienti/passeggeri (soggetto a termini e condizioni dell’account).


Cinema donna

La classifica dei nostri film preferiti da guardare in auto

Avete bisogno di un po’ d’ispirazione cinematografica? Ecco la nostra classifica personale dei film perfetti da guardare in auto.

1. The Italian Job – l’originale, ovviamente. Ingenuità britannica, sfrontatezza e fascino abbondano in questo classico con Michael Caine, una flotta d’iconiche (e abilmente guidate) Mini Cooper e il finale sospeso più letterale e figurativo nella storia del cinema.

2. Fuori in 60 Secondi – per salvare la vita di suo fratello nei guai, Randall Raines (Nicolas Cage) deve guidare un gruppo di persone al furto di 50 auto in 72 ore. La vettura principale è Eleanor, una Mustang Shelby GT500 del 1967. Alzate il volume e godetevi lo spettacolo.

3. La Spia che mi Amava – tra tutti i costosi accessori usati da 007, questo classico del 1977 di James Bond contiene il più memorabile in assoluto – la Lotus Esprit bianca che si trasforma in un sottomarino premendo un tasto.

4. Il Genio della Fuga – varrebbe la pena guardare questo successo recente solo per le scene realizzate dagli stunt-driver. Baby (interpretato da Ansel Elgort) è un pilota esperto amante della musica. Cercando di pagare i suoi debiti, viene intrappolato in un mondo dal quale deve fuggire, ovviamente sulle quattro ruote.

5. Bullitt – il classico inseguimento in auto che, pieno di destrezza al volante e suspense, viene acclamato come il migliore realizzato su celluloide. Steve McQueen, alla guida di una Ford Mustang GT, è inseguito da due sicari su una Dodge Charger prima di convertirsi nell’inseguitore. Il finale è eccellente.

6. Climb Dance – il tipo di corto che vi fa pensare: “Io non potrei farlo”. Girato egregiamente, ammirate l’ex-campione di rally Ari Vatanen lottare fino alla cima del Pikes Peak statunitense, la cronoscalata più famosa del mondo.

7. Le 24 Ore di Le Mans – di nuovo Steve McQueen in questo film del 1971 sulla più famosa e prestigiosa gara di resistenza in assoluto, la 24 Ore di Le Mans. Le scene sono riprese da un’auto che gareggiò nel 1970 così che, sebbene la storia sia fittizia, la maggior parte delle scene in auto sono tratte da un episodio reale.

8. Rush – un film biografico su una delle rivalità più grandi nella storia della Formula 1 – quella tra Nicki Lauda e James Hunt. Con immagini spettacolari e una trama accattivante e reale, ci regala uno sguardo sugli anni d’oro del glamour della Formula 1.

9. Senna – questo lungometraggio non è solo per fanatici delle corse. Servendosi di filmati d’archivio, il regista Asif Kapadia ci racconta la storia del probabilmente più talentuoso pilota di tuti i tempi – e della sua tragica e straziante fine.

10. Cars – per tutta la famiglia, questo cartone animato ripercorre le vicende di Saetta McQueen. Ci sono personaggi incantevoli, giochi di parole sublimi e un’animazione incredibile. Anche gli altri film della serie sono degni di nota.

Page author

Articolo di Conrad

82 Post