Save

Il meglio di Belfast

Page author

by Piero - 28 gennaio 2020

Economica, sicura e nelle vicinanze delle straordinarie attrazioni costiere che caratterizzano l’Irlanda del Nord. Immancabile per i turisti britannici, Belfast si sta rivelando negli ultimi anni una delle mete preferite dai viaggiatori di tutta Europa grazie anche alla fantastica gamma di attrazioni, ristoranti tipici e esibizioni che mette a loro disposizione. Come se questo non bastasse, rimarrete piacevolmente colpiti dall’atmosfera accogliente che si respira per le sue vie, soprattutto grazie alla semplicità, cordialità e al fantastico humour dei suoi cittadini.

Vi proponiamo a seguire alcune delle migliori cose da fare e vedere durante la vostra permanenza a Belfast, facendo affidamento al servizio di noleggio auto che le nostre agenzie vi mettono a disposizione:

Titanic Museum



Belfast

Quale miglior occasione che il centenario della costruzione del celebre transatlantico proprio presso i cantieri Harland and Wolff per aprire al pubblico un museo in suo onore? Con 19 sterline – equivalenti a 22 euro circa – avrete la possibilità di visitare il più grande museo dedicato al Titanic, aperto tutti i giorni dell’anno fatta eccezione per il 24 e il 25 di dicembre.

Vivete un’esperienza a 360 gradi non perdendovi nemmeno una delle sue nove gallerie interattive, cenate al Bistro 401, passeggiate per il ponte della SS Nomadic – tender del Titanic e unica nave ancora galleggiante appartenente alla linea White Star – e scoprite tutti i segreti delle Slipways & Plaza – dove, con un po’ d’immaginazione, potrete tornare indietro nel tempo e assistere alla costruzione del vascello.

Stormont

Seppur le riprese delle televisioni nazionali facciano pensare che il palazzo del Parlamento e i suoi fantastici giardini siano in piena campagna, in realtà si trovano a soli 15 minuti d’auto dal centro di Belfast, rivelandosi ideali per una piacevole e tranquilla mattinata fuori dal trambusto cittadino. Aperto gratuitamente al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 16.00, Stormont vi permetterà di godere di una splendida vista dall’alto sulle famose Belfast Hills e la Black Mountain.

Prima di entrare, ammirate la facciata, ricca di simbolismo per volontà dell’architetto Sir Arnold Thornely. Mentre i 365 piedi d’altezza dell’edificio rappresentano i giorni dell’anno, i suoi sei pilastri e piani coincidono con il numero di contee che costituiscono l’Irlanda del Nord.

Belfast Castle



Belfast

Con la sua avvincente quanto travagliata storia, questo castello è possibilmente l’attrazione più rinomata in città. Costruito dai Normanni alla fine del secolo XII, venne rimpiazzato da Sir Arthur Chichester nel 1611 con una struttura in pietra e legno che, a sua volta, venne distrutta a causa di un incendio circa cent’anni dopo.

Il castello nella sua forma attuale venne finalmente costruito nel 1862 dal terzo marchese di Donegall e, dopo essere stato chiuso nel 1978, ha riaperto le porte dieci anni dopo grazie a monumentali lavori di ristrutturazione ad opera del City Council locale.

Dopo aver ammirato il panorama sulla città che si può godere dalla sua posizione elevata – si trova sulle pendici di Cave Hill, a 120 metri sul livello del mare – inoltratevi tra le sue mura per fare un suggestivo salto indietro nel tempo, passando dalla Shaftesbury Room alla suite matrimoniale, le cantine vittoriane e la Chichester Room in stile settecentesco.

Page author

Articolo di Piero

49 Post