Save

Il miglior Gran Tour della Costa Azzurra

Page author

by Roberto - 16 dicembre 2019

Il Sud della Francia: meravigliose città costiere, fantastiche spiagge, ampi vigneti, profumate lavande e ovviamente una delle migliori cucine al mondo.

Se stai anche tu progettando di visitare il Sud della Francia, noleggiare un’auto a Marsiglia ti porterà più facilmente ad esplorare la Provenza, tra viuzze acciottolate, paesaggi collinari, piccoli e caratteristici villaggi dalle finestre fiorite, per poi spostarti comodamente nella parte più trendy e glamour, la Costa Azzurra, tanto amata anche da personaggi famosi e ricchi vacanzieri che ogni anno la scelgono per rilassarsi e divertirsi.



Marseille

Da deliziosi centri abitati che ti condurranno indietro nel tempo, a interessanti visite culturali, passando per spettacolari strade panoramiche: un vero e proprio Gran Tour insomma, per il quale abbiamo selezionato i migliori “must-see” di questa terra che da sempre sa affascinare.

Cannes



Cannes

Famosa per il suo Festival, una volta arrivato concediti un po’ di relax, che sia sdraiato in spiaggia o sorseggiando un buon drink magari all’InterContinental Carlton come un vip.

Per assaporare la cucina tipica provenzale, puoi andare all’Aux Bons Enfants, vera e propria istituzione a Cannes, mentre se vuoi dedicarti allo shopping, immancabile è una passeggiata in Rue d'Antibes o alla Boulevard de la Croisette.

Da non perdere: il Musée de la Castre, un antico castello in cima alla collina del Suquet, oggi museo.

Antibes

Dopo circa mezz’ora di auto, raggiungerai questa città che può vantare una spettacolare vista sulle Alpi e sul Mediterraneo, ed esplorarla sarà un po’ come fare un viaggio nel tempo, col suo centro protetto dall’antica cinta muraria e le spiagge pronte a riportarti ai giorni d’oggi con la loro modernità.

Nel cuore della città potrai spulciare tra le bancarelle del miglior mercato coperto della Costa Azzurra, il Cours Massena, aperto da giugno ad agosto tutti i giorni fino alle 13.

Passeggiando tra le viuzze della Città Vecchia, fermati alla Boulangerie Veziano, in Rue de la Pompe, un piccolo forno talmente rinomato da esser stato scelto dal principe Alberto II di Monaco per il suo matrimonio.

Da non perdere: Fort Carré, un imponente forte a forma di stella del XVI secolo, il musée Picasso nel castello Grimaldi e il panorama dal faro de la Garoupe.

Saint Paul de Vence

Lascia Antibes per dirigerti in poco più di mezz’ora verso l’entroterra. Questo piccolo villaggio di artisti è tra i borghi più belli della zona per la sua atmosfera romantica e medievale. Allontanati pure dalle strade principali, ricche di botteghe artigiane e atelier, ed esplora i vicoli del borgo: potresti imbatterti in deliziose piazzette e con un po’ di fortuna… scovare qualche artista al lavoro!

Da non perdere: Fondation Maeght, che custodisce un’ampia raccolta di artisti come Matisse e Chagall. Bellissimo inoltre il labirinto di Mirò, che si snoda attraverso il giardino del museo.

Nizza



Nice

Saluta il piccolo villaggio di Saint Paul de Vence per catapultarti in appena 30 minuti di auto nella città più grande della Costa Azzurra.

Comincia la tua visita dal centro storico: un dedalo di stradine e palazzi antichi, case colorate, negozi, ristoranti, locali e mercatini. La parte vecchia della città mostra il suo lato spiccatamente barocco, specialmente con la Cathédrale Sainte-Réparate, in place Rossetti.

Rilassati sulla Promenade des Anglais, un’elegante passeggiata che costeggia il lungomare e ammira da qui la vista sulla Baia degli Angeli. La Promenade non è soltanto il simbolo di Nizza ma anche della Belle-Epoque della Costa Azzurra e Villa Masséna ne è la testimonianza, assieme al suo lussureggiante giardino.

Proseguendo verso le rue Bénoit Buinico, arriverai al ghetto ebraico dove si erge fiera la Cathédrale Saint-Nicolas, il più grande edificio religioso russo ortodosso fuori dai confini nazionali.

Da non perdere, specialmente se ami i musei e l’arte, i musei di Matisse e Chagall.

La Grand Corniche

Sali in auto e parti per uno dei road trip più emozionanti di sempre: percorri la Grand Corniche, la strada panoramica che unisce Nizza a Montecarlo, la stessa che ispirò tanti registi e artisti.

Curva dopo curva, le Alpi fanno da sfondo al panorama costiero… impossibile non emozionarsi durante la guida!

Montecarlo

Icona del Principato di Monaco, tra lusso, casinò, sfilate di yacht e ristoranti stellati, Montecarlo nasconde il suo lato più antico, la Cattedrale dell’Immacolata Concezione, splendido esempio neoromanico costruito sulle rovine di una chiesa del 1252.

Addentrati nel cuore pulsante di Montecarlo, la città vecchia, per un tuffo nel passato e affascinanti scorci. Tra negozi, brasserie e ristoranti esplora la zona delle Condamine che di mattina è animata dai colori e i profumi del mercato delle erbe.

Da non perdere infine, è ovviamente  il casinò, trionfo di oro, marmo e affreschi. Simbolo del lusso sfrenato e della stessa Montecarlo, impossibile non dedicargli una visita, magari anche solo dall’esterno.

Page author

Articolo di Roberto

111 Post