Save

Le attrazioni “fuori dal radar” di Boston

Page author

by Roberto - 24 gennaio 2018

Differenziandosi per il suo aspetto dalle metropoli americane tutte vetro e cemento, Boston vanta costruzioni relativamente antiche e spazi più “a misura d'uomo”. Capitale del Massachusetts e fondata nel 1630, è la città più antica degli States e sorge sulla confluenza dei fiumi Mystic e Charles.

Mix perfetto di antico e moderno Boston vanta alcune delle migliori attrazioni degli States, come il popolare Cheers bar, e alcune delle squadre sportive di maggior successo.

Questa città è talmente ricca di luoghi da vedere che per ogni attrazione più famosa, ce n'è una altrettanto interessante che può sfuggire all'occhio, ma la cui visita sicuramente, lascerà soddisfatti.

Isabella Stewart Gardner Museum

Entrate in questo palazzo e percepirete l'atmosfera di Venezia sin da subito varcandone la soglia. Museo voluto da Isabella Stewart Gardner nel 1896 per raccogliere le sue raccolte artistiche di stampo europeo e asiatico, vanta una collezione di oltre 2500 opere d'arte di dipinti, arazzi e sculture tra cui spiccano capolavori di artisti come Botticelli, Giotto, Raffaello e Michelangelo Buonarroti.

Successivamente la struttura fu rinnovata per preservare la storica casa-museo aperta al pubblico nel 1902 e fu ampliata con ulteriori 6500mq adibiti ad eventi e concerti.


Boston

Mapparium

Siete alla ricerca di un'esperienza culturale insolita e indimenticabile? Allora non dovrete perdere una visita al Mapparium, un enorme globo di vetro a tre piani che raffigura il pianeta Terra. Progettato nel 1930, oggi la struttura è ancora più suggestiva grazie all'illuminazione al LED.

In nessun posto al mondo, tranne che qui, potrete osservare la Terra senza distorsioni: essendo al centro del globo infatti, potrete guardare alla stessa distanza ogni punto sulla mappa.

Dall'interno del globo, le dimensioni e le posizioni dei continenti sembreranno improvvisamente sconosciute, seppur in proporzione siano quelle reali, mentre i confini politici sono invece obsoleti, fermi al 1935.

La parte più curiosa del Mapparium è però l'acustica: le pareti di vetro infatti riflettono le onde sonore e per questo motivo riuscirete a sentire chiaramente anche coloro che sussurrano dall'altra parte del globo.

Cambridge Center roof garden

Visitare Boston con le sue mille attrazioni, è sicuramente bello, ma anche stancante. Cosa c'è di meglio quindi di un momento di break in un'oasi verde?

Dirigetevi verso il parcheggio al 4 Cambridge Center e seguite le indicazioni verso il roof garden, un vero e proprio giardino segreto, un piccolo tesoro nascosto nel mezzo di Kendall Square.

Praticare il Kayak sul Fiume Charles

Se cercate idee su cosa fare a Boston, questa potrebbe essere un'alternativa unica e divertente: è possibile infatti affittare una canoa o un kayak ed esplorare Boston e i suoi dintorni in un modo diverso dal solito. Tra i più suggestivi segnaliamo quello nel Nahanton Park, dove navigherete completamente immersi nella natura.

Vale sempre la pena visitare le attrazioni più famose di Boston, sebbene sia addirittura più divertente percorrere itinerari non turistici come i luoghi appena descritti. Il noleggio di un'automobile, inoltre, vi permetterà di raggiungere il fiume e il roof garden quando vi è più comodo.

Page author

Articolo di Roberto

102 Post