Save

Le migliori attrazioni di Catanzaro

Page author

by Martina - 27 aprile 2018

Adagiata sulla lingua di terra più sottile del Belpaese, Catanzaro fa da spartiacque tra il Mar Ionio e il Mar Tirreno ed è per questo che è anche conosciuta come la "città dei due mari". Cultura, ottima cucina, divertimento: Catanzaro ha certamente tanto da offrire ai suoi visitatori, che rimangono piacevolmente colpiti anche dai paesaggi che questa città regala, non solo nel periodo estivo con Catanzaro e Soverato, nel Golfo di Squillace, ma anche in inverno, sulla Sila, dove sono presenti svariate stazioni sciistiche.

Ecco quindi qui di seguito alcuni dei punti d'interesse che secondo noi non devono mancare in un itinerario di viaggio.

Spiagge

Il Golfo di Squillace, come già accennato, pullula di deliziose località marittime e splendide spiagge dove trascorrere la giornata.

Soverato è sicuramente la località più famosa, spiaggia bianca e mare cristallino la caratterizzano, mentre la vivace movida notturna, assicura il divertimento tra locali e discoteche.

Costruzioni storiche

Destinazione culturale di tutto rispetto, imperdibile è sicuramente il Duomo dedicato a Santa Maria Assunta, Pietro e Paolo, il quale sorge dove si ergeva l'antica Cattedrale Normanna del 1121 e che nel corso degli anni ha subito svariati rifacimenti che hanno trasformato completamente l'aspetto originario.


Catanzaro

Altra tappa obbligatoria è il Ponte Bisantis, il terzo ponte a un'arcata più grande al mondo, che unisce il centro città con il Rione De Filippis ed è un vero e proprio simbolo di Catanzaro.

Località vicine

Nel comune di Borgia segnaliamo Scolacium, un importante sito archeologico che mostra i resti di Skylletion, un centro abitato preromano, con strade, acquedotti, mausolei, un teatro e un anfiteatro.

Passate poi al Castello Normanno "Dei Borgia", che racconta bene le varie dominazioni susseguitesi nel tempo e a Cortale, località dalle forti tradizioni che riecheggiano nell'antico centro cittadino. Belcastro, infine, vi affascinerà per la sua posizione alle pendici della Sila: tra mare e montagna, questo suggestivo borgo medievale si erge su uno sperone, dominato dal castello dei Conti d'Aquino.

Parchi Nazionali

Gli amanti della natura devono assolutamente esplorare il Parco Nazionale della Sila, che offre paesaggi mutevoli e di rara bellezza in ogni periodo dell'anno. Tra i numerosi itinerari disponibili è possibile scegliere tra percorsi storico, religiosi e naturalistici, adatti sia agli escursionisti esperti che ai principianti.

Segnaliamo anche il Parco della Biodiversità Mediterranea, un bellissimo polmone verde di 700 ettari dedicato alla flora e alla fauna dell'area, dove è possibile rilassarsi e praticare sport all'aperto.

Cucina tradizionale

Pane integrale, olio d'oliva, peperoncino sono gli ingredienti principali della cucina calabrese, che viene accompagnata spesso dal vino Malvasia locale. Non fatevi mancare piatti eccezionali come la "pasta chjna", una pasta ripiena con soppressata, provola, uova sode, e ragù di carne o "u murzeddhu", la trippa con salsa piccante, mangiato accompagnato dalla "pitta", un tipo di pane.

Immancabile poi l'assaggio della famosissima "soppressata", salume piccante, del "butirro", un tipo di caciocavallo dal morbido interno di burro.

Visitare Catanzaro e la Calabria è un'esperienza che vi rimarrà nel cuore, prendetevi del tempo per esplorare questa meravigliosa terra, conoscerla e viverla. Noleggiare un'automobile a Lamezia Terme è l'opzione più consigliata, soprattutto per raggiungere quelle località attrazioni distanti tra loro.

Page author

Articolo di Martina

23 Post