Save

Non solo vintage: esplorando i mercatini di Londra

Page author

by Giorgia - 24 maggio 2018

Città multiculturale per eccellenza, Londra è una delle capitali mondiali della moda insieme a Milano, Parigi e New York. Nella metropoli inglese si svolge un’importante fashion week, sono presenti scuole di moda specializzate e alcune delle maison più famose hanno sede qui. Celebre per l’urban e per il punk style, la capitale inglese ha costruito la propria identità fashion sull’influenza delle tantissime culture presenti. Il risultato è che a Londra coesistono stili anche diversissimi tra loro: basta spostarsi da una zona all’altra per vedere una moda diversa e spesso contrastante.

Uno degli aspetti più interessanti è che non bisogna per forza spendere una fortuna per vivere il fashion londinese. Sono presenti infatti diversi mercatini vintage e dell’usato, in cui si possono acquistare vestiti e accessori introvabili altrove, a prezzi accessibili. Se state pensando di andare a Londra e siete amanti della moda, non perdete l’occasione di visitarli. Per facilitarvi la vita, in questa guida abbiamo raccolto alcuni dei migliori mercati vintage di Londra.

Camden Market: il cuore alternativo della città

Situato nell’iconico quartiere di Camden Town, questo mercato è il luogo perfetto se amate gli stili alternativi. Dal punk al gothic, dal rock al vintage, passeggiare a Camden diventerà un’esperienza irripetibile, tra curiosità e stupore. Non lasciatevi intimorire dalle creste fluorescenti o da qualche piercing di troppo: in un attimo vi sentirete un tutt’uno con questo incredibile quartiere e non vorrete più uscirne. Il mercato si trova all’interno di un’iconica area che comprende anche locali, discoteche, bar e ristoranti – tutti rigorosamente con lo stesso stile – ed è attraversata dal Regent’s Canal, un canale navigabile in cui potrete ammirare le caratteristiche narrow boat.

Nella Market Hall, che ospita più di cento tra negozi e bancarelle, si può trovare davvero di tutto, non soltanto vestiti. L’abbigliamento la fa comunque da padrone assieme al cibo, con tantissime bancarelle di magliette, giacche, borse in pelle e accessori. Non mancano gli spazi che vendono pezzi vintage e gioielli fatti a mano provenienti da ogni parte del mondo. Durante il weekend le bancarelle occupano l’intera Camden High Street e più di 100mila visitatori invadono la zona.

Portobello Road: il vintage a pochi passi da Notting Hill

Cambiamo completamente zona e anche atmosfera: siamo a Notting Hill, un elegante ed esclusivo quartiere con case d’epoca dai colori pastello, situato nella parte ovest della città. Non aspettatevi spazi enormi, Portobello Road è una via piuttosto stretta che ospita sia negozi che bancarelle, una caratteristica che le conferisce una sensazione di intimità. Per raggiungerla potete utilizzare la metropolitana fino alla vicina fermata “Notting Hill Gate”, ma se volete vivere la città come un vero Londoner l’alternativa è noleggiare un’auto a Londra (prima fate un po’ di pratica con la guida a destra!). Fin dagli anni ’50, Portobello Road è un punto di riferimento per il vintage e l’antiquariato: qui potrete trovare vestiti, accessori e gioielli, ma anche poster, cartoline, argenteria, dipinti e ceramiche.

Brick Lane: il mercato più caratteristico dell’East London

Questo mercato si trova nell’omonima zona di Brick Lane, vicino al quartiere di Shoreditch – popolato da hipster, creativi e giovani startupper – e a poca distanza dalla City. Se nei decenni scorsi questo sobborgo era piuttosto malfamato, negli ultimi anni è stato completamente riqualificato diventando una delle zone più alla moda. La domenica mattina si svolge il celebre mercato di Brick Lane che attira migliaia di visitatori. Qui si può gustare il migliore cibo etnico e si possono trovare oggetti d’epoca, abbigliamento vintage, modernariato e oggetti di design.

Blitz Vintage: un negozio dedicato al vintage

A pochi passi dal Brick Lane Market, nella zona Spitalfields, si trova uno dei più importanti negozi vintage della capitale, che fin dall’apertura nel 2011 è diventato un punto di riferimento per gli amanti di questo stile. E non potrebbe essere altrimenti, visto che vanta migliaia di capi di abbigliamento e articoli d’antan in vendita. La differenza rispetto ad un normale mercatino è che qui i pezzi vintage sono in esposizione come se si trattasse di articoli o vestiti nuovi. Così troverete giubbotti in pelle anni ‘50, maglioni anni ‘80 e sneakers anni ’90 perfettamente disposti sulle grucce o sugli scaffali. Completa l’atmosfera d’altri tempi un arredamento a tema ed un allestimento volutamente trasandato, che farà impazzire i cultori del genere.

River Island: dove trovare lo stile londinese

Non si tratta di un mercatino vintage, ma di un vero e proprio marchio simbolo della moda londinese, che dal vintage trae ispirazione. River Island è una catena di abbigliamento inglese che offre vestiti, scarpe e accessori all’ultima moda, ma a prezzi accessibili. Il marchio vanta oltre 350 punti vendita nel mondo – purtroppo nessuno in Italia – e alcuni store sono situati nei santuari dello shopping londinese, come la celebre Oxford Street. Con collezioni ispirate a vari stili e collaborazioni con designer e artisti di fama internazionale, River Island non può mancare nel vostro itinerario fashion.

Page author

Articolo di Giorgia

21 Post