Save

Salt Lake City: un viaggio nella natura selvaggia

Page author

by Martina - 22 dicembre 2017

Città piacevole e capitale dello Utah, deve il suo nome al Great Salt Lake, il Grande Lago Salato, situato non lontano dalla località, in direzione nord-ovest.

Salt Lake City vanta geograficamente una posizione fantastica e anche per questo attira ogni anno moltissimi visitatori, affascinati dalle bellezze naturali dell'area quali le montagne del Wasatch Front che come una sorta di barriera naturale, segnano nettamente il confine tra il verdeggiante est e l'arida zona occidentale del nord dello Utah.

Se ami la natura, questa è la meta che fa per te: grandi Parchi Nazionali, paesaggi rigogliosi ma anche selvaggi e incontaminati: Arches, Zion, Canyonlands, Dinosaur National Monument e Rainbow Bridge National Museum sono tra i principali parchi facilmente raggiungibili da Salt Lake City, ma la lista dei luoghi da esplorare è sicuramente molto più lunga. Ovviamente il noleggio di un'automobile è l'opzione più adatta per spostarsi in questi posti, date anche le grandi distanze da ricoprire.

Tra le tante cose da fare e da vedere a Salt Lake City, abbiamo selezionato quelle che secondo noi sono le "must see" dei suoi suggestivi dintorni.

Museo di Storia Naturale dello Utah

Situato nel cuore pulsante della città, ospita numerose esposizioni permanenti che passano in rassegna le tematiche più svariate: dall'astronomia alla geografia, dalla preistoria nell'area dello Utah alla storia delle popolazioni native dell'area.

Interessanti sono inoltre le mostre riguardanti la biodiversità della regione, in un viaggio attraverso le tre regioni fisiografiche formatesi nel corso di milioni di anni: lo Montagne Rocciose del Medio Utah, il bacino e la catena e l'altopiano del Colorado.

Big Cottonwood Canyon

Noleggiando un'automobile e percorrendo l'omonima strada è possibile raggiungere questa località, sede di due stazioni sciistiche di livello mondiale. Durante la bella stagione il Big Cottonwood Canyon è rinomata per i suoi percorsi di arrampicata, sentieri escursionistici e per mountain bike e aree da picnic panoramiche.

Se amate lo sport e soprattutto il contatto con la natura, indossate le scarpe da trekking e partite alla volta di questo antico canyon nato dall'erosione del torrente e dal ghiacciaio.


SLC

Antelope Island State Park

Raggiungibile dal centro città dirigendosi verso nord e percorrendo il ponte sul Great Salt Lake, sarà possibile arrivare in questo luogo un po' isolato ma sicuramente dalla natura incontaminata, caratterizzata da campi sterminati dove potrete (con un pizzico di fortuna) avvistare una mandria di bisonti al pascolo.


SLC

Wasatch Mountains

Esplorate i sentieri di questi imponenti monti, resi celebri soprattutto come destinazione turistica invernale, soprattutto dopo che nel 2002 si tennero le Olimpiadi dei giochi invernali a Salt Lake City.

Da non perdere la spettacolare veduta delle montagne dai bellissimi Red Butte Gardens.

Salt Lake City sorge proprio in quest'area selvaggia e incontaminata, una terra che emoziona e affascina per i suoi spazi che si estendono a perdita d'occhio. Impossibile non rimanerne colpiti, consigliamo quindi di prendervi abbastanza tempo per esplorare la città e i suoi dintorni.

Page author

Articolo di Martina

23 Post