Save

Tempo d’autunno: dove vedere il foliage in New England

Page author

by Hertz - 09 novembre 2017

Se sei una di quelle persone che non vede l’ora che arrivi l’autunno per restare a bocca aperta davanti agli incredibili colori degli alberi e dei boschi, allora una volta nella vita devi andare nel New England.

Ricorda che se sei socio del Touring Club Italiano hai il 10% di sconto sul noleggio all’estero delle nostre auto Hertz.  Non sei ancora socio? Affrettati, perché fino al 30 novembre puoi ricevere in omaggio l’iscrizione al Touring Club Italiano, per i prossimi 12 mesi.

Un motivo in più per intraprendere questo viaggio oltreoceano alla scoperta dei più stupefacenti colori autunnali del mondo.

Si perché in questa regione degli Stati Uniti le foreste di caducifoglie – ovvero degli alberi che perdono le foglie d’inverno – regalano straordinari spettacoli, soprattutto tra l’inizio e la fine di ottobre: merito della varietà di specie dei boschi, ognuna delle quali in autunno assume un colore particolare e in un periodo leggermente diverso l’una dall’altra. Aceri, querce, ontani, betulle, sassofrassi si colorano di rosso, giallo, arancio, viola: un’emozione dietro l’altra! E niente di meglio che fare un viaggio on the road per scoprirli: noleggia un’auto a Boston e poi percorri le strade di Massachusetts, Vermont, New Hampshire, Connecticut, Maine. A ogni curva rimarrai sbalordito! Ecco alcuni consigli per te direttamente dal Touring Club Italiano.

 

1. Berkshires e Mohawk Trail, Massachusetts
La parte più occidentale del Massachusetts, lo Stato che ha per capitale Boston, è perfetta per farsi un’idea del foliage del New England. E tra dolci colline ricoperte di boschi, placidi paesi dove la vita scorre lenta, eccezionali musei d’arte che non hanno da invidiare nulla a quelli delle grandi città ti stupirai per la varietà di colori e paesaggi. Ti consigliamo soprattutto di perocorrere il Mohawk Trail, un’antica rotta di commercio indiana da Greenfield a North Adams. Si segue il fiume Deerfield, tra gli ontani e le betulle dalle foglie giallo acido, fino alla Charlemont State Forest, tra aceri e faggi. La strada inizia (o finisce) alla Hairpin Turn, una serie di scenografici tornanti da non perdere.

2. Route 100, Vermont
Forse la strada più conosciuta per ammirare il foliage del New England, la Route 100 percorre buona parte del Vermont meridionale, lo Stato a nordovest del New England (sempre a poca distanza da Boston). Visiterai meraviglie naturali come le Moss Green Falls, seguirai il Mad River scoprendo scenografici villaggi, salirai sulle Green Mountains, le Montagne Verdi che d’autunno diventano un caleidoscopio di colori. Tra una curva e l’altra, ti imbatterai anche nei caratteristici ponti coperti, un simbolo del New England. E non lontano c’è il Killington Peak, una delle cime più alte della regione: basta prendere una cabinovia e poi fare una breve passeggiata per godere di una splendida vista sulle foreste multicolori – e su tutta la regione.

3. Litchfield Hills, Connecticut
Anche il Connecticut, lo Stato più vicino a New York tra quelli del New England, regala d’autunno scorci magnifici, soprattutto nella zona delle Litchfield Hills, meta privilegiata per gli abitanti della Grande Mela che vogliono fare una gita fuori porta. Tutta l’area è perfetta per il foliage autunnale, ma se devi scegliere una strada percorri quella che segue l’Housatonic e va da Kent a Cornwall Brige e a West Cornwall: ti sembrerà di essere sul set di “In mezzo scorre il fiume”, quando Brad Pitt immerso nel torrente pescava a mosca… Uno dei punti più spettacolari è senz’altro il Kent Falls State Park, appena a nord del villaggio di Kent, dove si passeggia nei boschi a lato di una serie di salti d’acqua.

4. Kancamagus Highway, New Hampshire
Poche strade del New England hanno lo stesso fascino della Kanc, così com’è chiamato questo percorso del New Hampshire, lo Stato tra il Vermont e il Maine. Tra Lincoln e Conway si segue la strada 112 per circa 50 chilometri: bellissimi i colori, così come le esperienze di camminare verso le cascate e tra i massi erratici portati da antichissimi ghiacciai. La zona è quella delle White Mountains, ricca di attrattive: se sei uno sportivo non potrai che apprezzare i percorsi escursionistici che si snodano tra i picchi e le foreste. Meglio prevedere una visita durante i giorni da lunedì a venerdì, se ti è possibile: nel weekend il traffico – nel periodo del foliage – è notevole.

5. Moosehead Lake e Baxter State Park, Maine
Se hai voglia di esplorare un luogo fuori dai percorsi più battuti, lontano dalle folle che si riversano lungo le strade del New England per vedere il foliage, ti suggeriamo di recarti nella parte settentrionale del Maine, lo Stato più grande e più selvaggio tra i sei che compongono la regione. In particolare, il Moosehead lake è un lago bellissimo, che visto dall’alto ha la forma delle corna di un alce: se farai un “safari” da Greenville, tra le foglie d’autunno potrai avere la fortuna di avvistare proprio uno dei grandi erbivori mentre si bagna nel lago. La loro mole è incredibile: visti da vicino, gli alci sono più grandi di cavalli! Anche il Baxter State Park regala scorci mozzafiato e foreste che paiono non avere confini: ridotta al minimo la presenza umana, il paesaggio ideale se ami gli spazi della wilderness.

Cosa aspetti allora, iscriviti e enjoy your trip.

Page author

Articolo di Hertz

272 Post