Save

Un tuffo nella natura a Miami

Page author

by Sofia - 28 settembre 2018

Quando si parla di vacanze in America, Miami rappresenta sicuramente una delle mete più sognate e gettonate dai turisti. La città della Florida è una destinazione allegra e frenetica, adatta a chi ama la vita mondana ma non solo: sono in tanti infatti a dimenticare il suo insospettabile legame con l’arte. I turisti l’amano per la sua atmosfera cosmopolita: Miami è una città molto latina, tanto che la lingua spagnola è quasi più parlata dell’inglese.

Nel corso degli anni, Miami e la vicina Miami Beach hanno saputo trasformarsi da paradiso per pensionati benestanti a destinazione turistica internazionale sognata anche, e ormai soprattutto, dai giovani. Merito delle sue iconiche strade con palme ed edifici art déco, dei ristoranti di alto livello, delle discoteche esclusive e ovviamente delle sue splendide spiagge. A Miami è d’obbligo noleggiare un’auto cabriolet – meglio se di produzione americana come una Mustang o una Camaro – e girare per le strade con il vento che spettina i capelli: una esperienza unica.



Miami


Per scoprire un lato diverso della città, dedicate almeno un giorno alle sue aree verdi e ai parchi che si possono trovare nei suoi dintorni. Aree selvagge ed incontaminate a poca distanza dalla celebre Ocean Drive. Ecco quindi alcuni consigli su luoghi da visitare a Miami per chi ama immergersi nella natura.

Le Everglades

Oltre 30 mila chilometri quadrati di praterie e paludi, con una flora e una fauna unica al mondo: ecco cosa sono le Everglades. Guidate lungo la Route 9336 fino a raggiungere il centro del parco naturale delle Everglades e da qui iniziate l’esplorazione di questo territorio, che rappresenta un ecosistema acquatico dall’incredibile complessità. Parcheggiate la vostra auto e saltate a bordo di un Airboat, il mezzo più utilizzato per visitare il parco: si tratta di uno scafo piatto con una grossa elica posteriore simile a quella di un aereo, in grado di sfrecciare a grande velocità tra le paludi. Non perdete l’occasione per osservare all’interno del loro habitat naturale specie come gli aironi, i fenicotteri, le aquile, gli armadilli, i lamantini e… I coccodrilli!

Zoo Miami

Un altro grande parco zoologico nei dintorni della città è lo Zoo Miami, conosciuto anche come Miami-Dade Zoological Park and Gardens. Si tratta dell’unico zoo tropicale di tutti gli Stati Uniti continentali ed ospita più di 3000 animali su una superficie di circa 750 acri. Camminate lungo gli oltre 5 chilometri di percorsi interni per scoprire tutte le cinque sezioni del parco. La prima, chiamata “Florida: Mission Everglades”, è dedicata alle paludi della regione, ma ci sono anche quelle dedicate all’Asia, all’Africa, all’Australia e all’Amazzonia. Preparatevi per incontri ravvicinati con tigri, rinoceronti e altri animali esotici.



Miami

Jungle Island

A poca distanza da Downtown Miami si trova un importante giardino zoologico, il Jungle Island. Nato come parco privato in una location differente, oggi è collocato a Watson Island e ospita la fauna di diversi paesi del mondo. Da non perdere i famosi spettacoli che vengono organizzati nel parco, ma anche l’area che ricrea l’ecosistema locale, ossia le Everglades. Qui è possibile osservare tante specie di uccelli in libertà, tra cui i fenicotteri.

Fairchild Botanic Garden

Guidate in direzione sud fino a raggiungere la città di Coral Gables per visitare il Fairchild Botanic Garden, un importante giardino botanico tropicale. Il parco è stato fondato nel lontano 1938 e ha una estensione di 83 acri. All’interno potrete trovare delle rare specie di piante tropicali (che i botanici del parco cercano di preservare dall’estinzione), ma non mancano anche eventi ed esposizioni di artisti. Un modo originale di vivere l’arte in mezzo alla natura.

Page author

Articolo di Sofia

9 Post