Save

Una guida culturale di San Francisco

Page author

by Conrad - 24 gennaio 2018

San Francisco rappresenta una delle capitali culturali degli Stati Uniti. Non solo per la presenza di tanti musei, teatri, sale da concerto e gallerie d’arte, ma soprattutto per la mentalità aperta e cosmopolita dei suoi abitanti. Un clima ricettivo e tollerante in grado di favorire negli anni lo sviluppo di movimenti e culture alternative, che hanno visto in San Francisco un punto di riferimento in America e non solo. Da qui negli anni ’50 si sono diffusi movimenti come la Beat Generation e la San Francisco Renaissance, mentre successivamente la città è diventata la capitale del movimento Hippie, dei pacifisti, del femminismo e dei diritti gay.

Oggi la città raccoglie l’eredità dei decenni scorsi e continua ad essere pronta alle innovazioni in tutti i campi, compreso quello tecnologico data la vicinanza con la celebre Silicon Valley. Visitare San Francisco significa carpire tutti gli aspetti di questa città unica, in cui non mancano mai eventi e manifestazioni di livello internazionale. Quest’anno, ad esempio, la città si appresta ad ospitare il World Cities Culture Summit e tanti altri festival musicali, artistici e cinematografici. Ecco alcune delle cose e degli eventi assolutamente da vedere a San Francisco nel 2018.


San Francisco

Fraenkel Gallery

Per gli appassionati di arte, un posto da vedere assolutamente a San Francisco è la Fraenkel Gallery, situata in Geary Boulevard, una delle principali strade della città. Si tratta di una galleria indipendente fondata da Jeffrey Fraenkel in 1979 che ospita più di trecento opere di fotografia e si prefigge di indagare le relazioni tra questa ed altre forme di arte come la pittura, il disegno e la scultura. La galleria abbraccia tutte le epoche della fotografia, dagli albori fino al presente, ed è strutturata in tre spazi espositivi separati. Se volete fare un investimento in arte, questo è il posto giusto…

Castro theatre

Il Castro Theatre non è solo un cinema, ma un vero e proprio edificio storico di San Francisco, da visitare anche solo per la sua architettura. Il teatro si trova nella centralissima Castro Street, all’interno del quartiere Castro, famoso in tutto il mondo per essere il centro della comunità gay. Il teatro, pensato originariamente per le proiezioni del cinema muto, è stato costruito negli anni ’20 ed adotta lo stile coloniale spagnolo con una facciata barocca, all’interno della quale c’è una grande finestra centrale. Anche l’interno è decorato all’insegna del lusso con rivestimento d’oro, pittura murales e arredi art deco. Oggi nel teatro si svolgono rassegne cinematografiche e festival come il San Francisco International Film Festival ad aprile e il Frameline Film Festival, dedicato alla comunità LGBT.

Orpheum Theatre

Sono davvero tanti i teatri a San Francisco e tra questi si distingue l’Orpheum Theatre, costruito nel 1926 e caratterizzato da una ricercata architettura, tanto che è classificato come uno dei monumenti simbolo della città. La facciata presenta una decorazione che riprende le cattedrali francesi del 12esimo secolo, mentre gli interni – in grado di ospitare oltre 2200 persone – presentano soffitti a volta. Il teatro ospita commedie e musical di rilievo internazionale e spesso in prima assoluta mondiale.

San Francisco Playhouse

Un altro importante teatro è la San Francisco Playhouse, che ospita diversi spettacoli e commedie di alto livello. Il palco del teatro ospita fino a nove diversi spettacoli durante l’anno, tra cui le commedie di Broadway, i musical e diverse prime assolute, anche mondiali.

Marrakech Magic Theater

Cercate un’atmosfera informale, divertente e adatta a tutta la famiglia? Il Marrakech Magic Theater ha in cartellone gli show di magia più affascinanti e irriverenti di San Francisco. Fondato dal mago Peter Morrison, il teatro è attualmente diretto dal mago, mentalista e comico Jay Alexander. I suoi spettacoli spaziano dai giochi di prestigio al mentalismo e promettono di lasciare a bocca aperta piccoli e grandi.

World Cities Culture Summit 2018

A conferma della sua vocazione culturale, San Francisco nel 2018 ospiterà il World Cities Culture Summit, organizzato dall’omonimo Forum di città di tutto il mondo che riconoscono l’importanza della cultura nel loro sviluppo. Dal 14 al 18 novembre, saranno discussi diversi aspetti culturali, sociali, politici e tecnologici, puntando l’attenzione su temi specifici. La città californiana è stata scelta proprio per la sua importanza nell’economia digitale legata alla creatività, un’economia in costante crescita così come la sua popolazione.

Questo vuole essere solo un piccolo accenno alle infinite possibilità culturali di San Francisco, tra i teatri – che sono diverse decine – i cinema, le esposizioni, le gallerie, i festival e gli eventi. Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Page author

Articolo di Conrad

82 Post