Save

Valigie chiuse, bagagliaio pieno, si parte!!!

Page author

by Hertz

Grazie al noleggio auto Hertz, io e Gabriele abbiamo potuto passare due giorni sulle strade del gusto, alla ricerca dei sapori, e non solo, nascosti della nostra terra, la Puglia. 

 

Ovviamente non potevamo non iniziare la giornata con una colazione a base di Pasticciotto, un tipico dolce salentino, composto da pasta frolla ripiena di crema pasticciera e cotto in forno. Per gustarlo siamo andati a Galatina alla Pasticceria Andrea Ascalone considerato l'inventore del pasticciotto! 

Entrando nella piccola pasticceria, due sono le cose che ti attirano principalmente: l'odore dei dolci che inebria tutta la stanza e l'arredamento che ti porta indietro nel tempo. 

 

A bordo della nostra 500X, abbiamo macinato qualche chilometro, dirigendoci verso la Masseria L'Astore a Cutrofiano, un'azienda agricola biologica, tra le prime masserie salvate dallo stato di abbandono.

Qui circondati da vitigni e uliveti abbiamo potuto assaporare due dei prodotti tipici pugliesi: il vino e l'olio, che vengono prodotti in queste terre dagli anni '40.

Accanto al frantoio ipogeo del 1700, un esempio del grande ingegno dell'uomo con i pochi mezzi che aveva a disposizione, è stata costruita una bottaia interrata in stile architettonico salentino, volte a stella e pietra leccese. 

Si producono vini che sottolineano l'unicità del territorio, grazie ai vecchi alberelli di Negroamaro, la Malvasia Bianca Antica, il Fiano Minutolo, il Primitivo Zagarese e l'AgliAnico Ellenico. 

Dal 2010 i vini dell'Astore sono certificati "vini biologici" e tra qualche anno la cantina sarà alimentata esclusivamente da energia solare. 

 

L'olivicoltura è una delle attività più antiche delle Puglia e nel Frantoio Ipogeo de l'Astore, dove il tempo sembra essersi fermato al ‘700, è possibile visitare il luogo dedicato alle macine in pietra girate dai muli.

 

In Puglia, ci sono luoghi magici, nascosti, difficili da raggiungere, se non a bordo di un'automobile, per questo grazie alla nostra 500X noleggiata da Hertz, abbiamo raggiunto il laghetto della cava di Bauxite, nella terra di Otranto. 

Ciò che ha reso questo luogo così incantato, è proprio il lago, abitato da carpe, che si è formato naturalmente e misteriosamente in seguito all'abbandono della cava. 

I colori della natura, spaziano dal rosso della terra, al verde della vegetazione circostante che, grazie al giallo del sole, si riflette nella calma acqua azzurra. 

 

Da una meraviglia ad un'altra, percorrendo la litoranea che collega Otranto a Porto Miggiano di Santa Cesarea Terme, abbiamo ammirato una delle calette più belle formate dal mar Ionio, la spiaggia dei 100 scalini, una caletta rocciosa incastonata in una baia a picco sul mare.


Circondate da alte falesie calcaree, le acque azzurre e cristalline dai riflessi smeraldo della piccola spiaggia, raggiungibile scendendo i famosi 100 scalini, dipingono un panorama mozzafiato che ci ha subito conquistato. Il mare cristallino e i fondali sabbiosi sono l'ideale per lo snorkeling: armati di maschera si possono osservare diverse specie di pesci di tutte le misure e colori che popolano questa meravigliosa caletta. Impossibile non innamorarsi di un paradiso simile! 

Ma non è finita qui, l'avventura con Hertz continua. 

Al prossimo blog post. 

Baci, Roberta

Page author

Articolo di Hertz

68 Post