Save

Viaggio nel tempo su 4 ruote con Hertz

Page author

by Hertz - 22 gennaio 2018

Il rombo dei motori potrebbe benissimo accompagnare in sottofondo l’Inno di Mameli, vista la lunga e gloriosa tradizione automobilistica italiana.

Per questo motivo abbiamo deciso di guidarti alla scoperta dei migliori musei che celebrano la vocazione italiana per le 4 ruote. Selezionarli non è stato semplice, visto che l’intera penisola ne è costellata.

Non c’è italiano che resti indifferente quando “La Rossa” vince un Gran Premio, dunque il nostro viaggio deve per forza partire dalla casa madre del Cavallino: Maranello ospita, oltre alla storica fabbrica e al Circuito di Fiorano, il Museo Ferrari, dove sono esposti trofei, cimeli e alcune tra le più belle vetture stradali e da competizione, come la Ferrari Enzo o le monoposto campioni del mondo dal 1999 al 2008.

Per i super appassionati, a pochi km di distanza è possibile visitare anche la Casa Ferrari, che con i suoi oltre 2.500 metri quadrati celebra la figura di Enzo Ferrari.

Restando sempre nei dintorni di Modena, che non a caso è definita la “Terra dei Motori”, ti consigliamo di visitare il Museo Panini: una fantastica collezione di Maserati che, grazie alla passione di Umberto Panini, raccoglie, tra le altre, 19 vetture storiche del marchio del Tridente.

Sono ancora almeno due i grandi nomi della tradizione automobilistica di questo territorio che non puoi perdere: il primo è quello di Pagani, che ha da poco inaugurato un nuovissimo museo nei pressi di Modena dove si possono ammirare diverse vetture di altissimo valore, tra cui la Zonda e la Huayra. A Sant’Agata Bolognese, poi, si trova il quartier generale della Lamborghini e il relativo museo, in cui potrai scoprire l’evoluzione del marchio, a partire dalla prima 350 GT del 1963 fino ad arrivare al prototipo del nuovissimo SUV Urus.

Salendo più a Nord, nei pressi di Brescia ti consigliamo di immergerti nella leggendaria tradizione della Mille Miglia, una delle gare automobilistiche più famose al mondo: all’interno del museo sono presenti ben 9 sezioni temporali che ripercorrono le edizioni della “Freccia Rossa” dal 1927 sino alle rievocazioni odierne.

Nei pressi di Milano, con precisione ad Arese, ti aspettano 6 piani e 4800 mq interamente dedicati all’Alfa Romeo: la storia del brand è raccontata attraverso 69 vetture, tra cui prototipi, esemplari unici e auto da competizione. E se lustrarti gli occhi non ti basta, perché non noleggiare una fantastica Alfa Romeo 4C o il nuovo SUV Stelvio, entrambi disponibili all’interno della Hertz Selezione Italia by Fun Collection, e arrivare sul posto direttamente al volante di una fiammante vettura del Biscione?

Ora ci spostiamo a Torino: come avrai immaginato, qui ha sede il Centro Storico Fiat, esattamente all’interno delle ex officine di Corso Dante in cui nacque l’azienda. Qui non solo troverai una vasta collezione di auto e cimeli, ma anche manifesti pubblicitari storici e altri oggetti targati Fiat, tra cui biciclette e frigoriferi, che ti permetteranno di ripercorrere l’intera storia della casa torinese. Anche per questo museo noi di Hertz abbiamo l’auto giusta: preferisci la classica Panda 4x4, già equipaggiata con pneumatici invernali, o la sportivissima Abarth 595 Turismo? A te la scelta. 

Attenzione, non puoi lasciare Torino senza aver visitato il MAUTO. Il Museo dell’Automobile di Torino è stato recentemente restaurato: il risultato è un complesso avveniristico, il più vasto e rilevante in Italia nel suo genere. Quasi 200 vetture e più di 80 marchi diversi, tra rarità del Made in Italy e internazionali, ti accompagneranno in un vero e proprio viaggio immersivo nella storia dei motori e del design dell’automotive.

Page author

Articolo di Hertz

271 Post