Save

Yoga al volante: i lunghi viaggi non fanno più paura

Page author

by Hertz - 15 gennaio 2018

Vacanze, tempo di mettersi in viaggio. Ti piace preparare i bagagli con calma e pianificare tutto nei minimi dettagli, o sei più da prendi e vai dove ti porta la strada? Qualunque sia il tuo modo di affrontare i lunghi viaggi, di sicuro avrai sperimentato quel momento in cui il sedile della tua auto si trasforma nel letto di un fachiro e ti senti indolenzito come agli ultimi cinque chilometri della maratona di New York.

Ecco perché ti proponiamo alcuni semplici esercizi di yoga, da praticare durante il tuo viaggio. Tranquilli, non serve essere dei maestri di flessibilità, né tantomeno aver corso la maratona. Sono semplici posizioni (asana) che abbiamo modificato per renderle praticabili anche in macchina.

Con il servizio guidatore aggiuntivo è ancora più facile fare una pausa e metterle in pratica. 

Posizione della Montagna (Tadasana)
Siediti con la schiena dritta e ben appoggiata allo schienale del sedile, appoggia le mani sulle cosce e chiudi gli occhi. Adesso concentrati sul tuo respiro e cerca di rilassare il più possibile le spalle e il collo: inspira ed espira lentamente. Puoi prenderti tutto il tempo che vuoi.

Il Saluto al Sole da seduti (Surya Namaskara)
Questa è una delle posizioni più conosciute da praticare in piedi: qui ti proponiamo una variante che si più fare tranquillamente da seduti. Quindi, come prima cosa, siediti con la schiena bella dritta e inspira profondamente portando le mani in alto, poi espira portandole all'altezza del petto in posizione di preghiera. Con le braccia lungo i fianchi inspira di nuovo, e piegati in avanti, poi espira per far rilassare la testa e le braccia. Inspirando torna in posizione seduta. Puoi ripetere l'esercizio tutte le volte che vuoi. 

Posizione della sedia (Parivrtta Utkatasana)
Siediti come sempre con la schiena dritta e ferma, quindi inspira e porta le mani al petto in posizione di preghiera. Espira e con la mano sinistra afferra il tuo gomito destro, tirandolo verso di te. Cerca di ruotare anche tu, col busto e con la testa, nella stessa direzione, provando a farlo sempre di più man mano che espiri ed inspiri. Puoi eseguire questa posizione anche in modo speculare, provando fin da subito un profondo senso di rilassamento.

Posizione del Piccione (Eka Pada Rajakapotasana)
Siediti con la schiena ben dritta, inspirando solleva una gamba e appoggia la caviglia sul ginocchio opposto. Espira e inizia a piegare il busto in avanti, lentamente e senza muovere la schiena. Mantieni la posizione per qualche minuto poi, inspirando, torna nella posizione iniziale. Ripeti la sequenza anche con l'altra gamba.

Chiudiamo con una tecnica di respirazione.

La tecnica del Respiro Quadrato (Sama Vritti)
Siediti in una posizione che ti è comoda, chiudi gli occhi, poi inspira ed espira dal naso, contando ogni volta fino a quattro. Ripeti per quante volte vuoi, fino a quando ti senti rilassato.

Adesso che conosci queste semplici tecniche non ti resta che metterti in viaggio con una delle nostre comode auto appartenenti alla Family Collection. Perché come diceva qualcuno, non è tanto importante fino a dove arrivi, ma come ci arrivi.

Page author

Articolo di Hertz

271 Post