Save

Noleggio Auto Aeroporto di Bruxelles

A partire da
24 € al giorno*
*Le tariffe sono comprensive di tasse e si basano su un noleggio di 7 giorni tra il 20/09/2018 e il 27/09/2018 a Aeroporto di Bruxelles Charleroi
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
Ho un codice promozionale

Perché Hertz

  • Miglior prezzo garantito - se trovi una tariffa Hertz più bassa, ti rimborsiamo la differenza
  • Nessuna penale in caso di modifica o cancellazioneEntro due giorni dal ritiro del veicolo.
  • Nessun costo aggiuntivo nascosto - copertura danno e furto inclusa
  • Wi-Fi in omaggio per chi effettua l’iscrizione al nostro programma fedeltà Gold Plus Rewards. Clicca qui per maggiori informazioni.

Aeroporto di Bruxelles Charleroi

Hertz Logo
Orari di apertura

Mo-Su 0800-2300
Indirizzo
Rue des Freres Wright 8, 6041, , Gosselies

Telefono: +32 (0) 71 377898

Agenzie di noleggio

Chiudi

Prenota un'Auto

Invia
Ottieni le indicazioni

Tutte le informazioni necessarie

La nostra agenzia è aperta 7/7 dalle 6.30 alle 23.30 fatta eccezione per il sabato, giorno in cui l’orario di chiusura è alle 21.00. Tra i servizi disponibili citiamo il Never Lost, il Prestige e seggioloni adattabili per i bambini di ogni età.
  • Navigazione GPS

    Scoprite la vostra destinazione e raggiungetela facilmente grazie al nostro sistema di navigazione GPS.


Hertz all'Aeroporto di Bruxelles

Città delle praline di cioccolato e dei cavoletti, del Quartiere Europeo e del Mannequin Pis, Bruxelles si proclama non solo la capitale del Belgio, ma anche uno dei centri più vivaci e moderni d’Europa.

Migliaia sono i turisti che ogni anno raggiungono la sua Grand Place, Patrimonio UNESCO che s’illumina di giallo ogni sera trasformandosi in multicolore mercato dei fiori all’alba, ma anche l’Atomium, sua struttura più singolare, e il Museo di Belle Arti, quest’ultimo uno dei centri di cultura più importanti a livello mondiale, con opere di Rubens, Van Dick, Gauguin e Van Gogh.

Davvero peculiare, poi, il Museo del Fumetto, per conoscere da vicino il fantastico mondo di alcuni eroi nazionali - i Puffi, Lucky Luke, Tin Tin e Zagor.

Per raggiungere il centro storico e tutte le sue principali attrattive senza perdere un secondo vi consigliamo di noleggiare un'auto a Bruxelles, direttamente nella nostra agenzia situata nella hall dell’aeroporto di Bruxelles-National.

Guidare nei dintorni dell’aeroporto di Bruxelles

Bruxelles

Una volta saliti in auto, non dovrete fare altro che percorrere la E40 per circa 40 minuti per trovarvi in pieno centro storico.

Prima di mettervi alla guida, comunque, vi ricordiamo di tenere in considerazione alcune pratiche regole e indicazioni riguardanti la mobilità - con le informazioni sempre aggiornate su traffico, telecamere ed eventuali lavori in corso offerte dal Servizio Pubblico Regionale - e i parcheggi – con il blu indicante aree gratuite fino alle due ore di stazionamento e l’arancione prezzi ridotti vicino a alcuni centri commerciali.

Dopo aver visitato Bruxelles vi invitiamo inoltre, qualunque sia la ragione che vi porta in Belgio, a approfittare della vostra permanenza per dedicare un po’ di tempo alla scoperta e l’esplorazione di quanto di meglio i suoi dintorni hanno in serbo per voi.

Testimoni viventi della storia belga sono, prime su tutte, Waterloo – descritta tanto mirabilmente dalla penna dello stesso Victor Hugo, che dimorò a Bruxelles nel 1852 e alla distanza di soli 15 minuti d’auto sulla R0 – e Gaasbeek – centro medievale a 40 minuti sulla N282.

Ma, ancora, le incantevoli e davvero uniche Durbuy e Mons – situate rispettivamente a 1 ora e 40 minuti prendendo la E411 e 1 ora e 20 minuti sulla E19.

Non perdetevi poi le chicche più famose del Belgio, quali la sua città principale per numero di abitanti, la stessa Anversa che, antico polo della Lega Anseatica, primeggia oggi con il suo oltre mezzo milione di abitanti.

Ma, anche, la giovane e universitaria Gent e la fiabesca nonché Patrimonio dell’Umanità UNESCO Bruges, entrambe sulla E40 – la prima distante 60 km e la seconda 100 km dalla capitale.

Dove andare dall’aeroporto di Bruxelles

Bruxelles

Dopo esservi goduti Bruxelles in tutto il suo splendore, non vi rimane che scegliere tra alcune delle cittadine e le località principali che si trovano a una breve distanza d’auto dal suo centro storico.

Tutte ideali per una gita in giornata, fanno parte delle nostre preferite, che vi proponiamo a seguire per rendere la vostra vacanza o viaggio di lavoro in Belgio un’esperienza davvero indimenticabile e unica nel suo genere. Non vi rimane che mettere in moto e partire da una tra:  

Waterloo

Come non iniziare proprio dal luogo che vide sfidarsi, il 18 giugno del 1815, Francia e Inghilterra, le due potenze mondiali destinate a giocarsi sul campo di battaglia le sorti del mondo.

Da un lato Napoleone Bonaparte, uscito sconfitto più per mano del destino – pioggia torrenziale e indecisione del maresciallo Emmanuel de Grouchy – che per superiorità tecnica degli avversari, guidati dal Duca di Wellington.

Tutto qui ricorda il tragico evento, dal Museo delle Cere con i suoi documenti e reperti d’epoca, al Museo Wellington, antico edificio del secolo XVIII adibito a quartier generale dalle truppe inglesi.

Suo simbolo per eccellenza è poi la Collina del Leone, così chiamata per la statua rappresentante il potere britannico posta sulla sua sommità. Il Panorama della Battaglia, inoltre, vi regalerà tanto crudi quanto realistici scorci sull’evento.

Gaasbeek

Oltre ad essere entrato a fare parte dei 15 borghi più belli delle Fiandre, questo paesino d’origine medievale è da sempre una meta turistica per il suo Castello che, divenuto recentemente un museo nazionale, è uno dei più grandi tra quelli situati a una distanza ridotta da Bruxelles.

Resa ancor più unica dalle colline del Pajottenland che la circondano, la fortezza venne costruita nel secolo XIII e, dopo secoli d’invasioni, deriva il suo aspetto attuale da una riprogettazione in stile romantico voluto alla fine del secolo XIX dalla marchesa Arconati Visconti.

Il “Castello dei Sogni” attuale è un museo contenente mobili, arazzi e dipinti di valore inestimabile ma, anche, un meraviglioso parco del secolo XVII e strutture quali l’Arco Trionfale e il Fienile neo-gotico.

Durbuy

Perché unica? Perché oltre a essere riconosciuta come la più piccola al mondo per dimensioni, dimostra anche che quantità e bellezza non sono sempre fattori direttamente proporzionali.

Minuscolo villaggio le cui case in pietra si affacciano su stradine tortuose del secolo XVII, vede protetta la sua autenticità da possenti mura circolari.

Tra le sue attrazioni di pregio, i gruppi di dolmen e menhir risalenti al Neolitico ubicati nelle sue vicinanze, il Castello e, in campo gastronomico, la Confiturerie Saint-Armour.

Mons

Da sempre sito di conquiste per la sua posizione strategica, Mons è sopravvissuta alle truppe di Giulio Cesare nel secolo I a.C., Carlo V nel 1515 e il primo scontro tra armate inglesi e tedesche nel 1914.

Ora, Mons è una stupenda località d’arte - scelta tra l’altro da Van Gogh come luogo di dimora e ispirazione - con un campanile Patrimonio dell’Umanità UNESCO, un Municipio in stile gotico e il bellissimo Museo d’Arte François Duesberg, rinomato per la sua collezione di orologi d’epoca.