Save

Noleggio Auto Germania

A partire da
16 € al giorno*
*Le tariffe sono comprensive di tasse e si basano su un noleggio di 7 giorni tra il 27/08/2018 e il 03/09/2018 a Germania
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
Ho un codice promozionale

Perché Hertz

  • Miglior prezzo garantito - se trovi una tariffa Hertz più bassa, ti rimborsiamo la differenza
  • Nessuna penale in caso di modifica o cancellazioneEntro due giorni dal ritiro del veicolo.
  • Nessun costo aggiuntivo nascosto - copertura danno e furto inclusa
  • Wi-Fi in omaggio per chi effettua l’iscrizione al nostro programma fedeltà Gold Plus Rewards. Clicca qui per maggiori informazioni.

Hertz in Germania

Città eleganti e ricche di divertimenti, culla di movimenti artistici fondamentali come il romanticismo e lo Sturm un Drang, punto di riferimento per la musica classica, la Germania è il cuore pulsante dell’Europa. Terra ricca di fascino e intrisa di storia, ha dato i natali a compositori come Bach, Beethoven, Wagner e Handel. Un viaggio in Germania si potrà trasformare in una vacanza tranquilla a contatto con la natura, o in un interessante viaggio all’insegna della cultura. L’architettura e i musei sono una costante che caratterizza molte delle sue città, così come una spettacolare natura definisce i suoi pittoreschi villaggi. Sarà impossibile non essere coinvolti dalle tradizionali e colorite feste che animano in lungo e in largo tutta la nazione, come l’Oktoberfest di Monaco di Baviera, o i tradizionali mercatini natalizi che illuminano le principali piazze delle città. Se scegliete l’automobile come vostra compagna di viaggio, ci trovate su tutto il territorio tedesco e nei maggiori aeroporti, pronti ad accompagnarvi alla scoperta di questo interessante Paese. 

Guidare ad Germania

Le strade curate e i fiabeschi paesaggi renderanno la vostra guida in Germania una piacevole esperienza. Sulle autostrade tedesche non ci sono limiti di velocità, anche se la velocità massima raccomandata è di 130 Km/h. Per guidare vi sarà sufficiente la patente italiana. Per quanto riguarda i cartelli stradali quelli che indicano le strade statali sono a sfondo giallo, quelli che indicano luoghi specifici all’interno della città sono a sfondo bianco ed infine quelli che si riferiscono alle autostrade hanno uno sfondo di colore blu.  Nelle aree urbane, cioè edificate, il limite di velocità equivale a 50 Km/h, mentre sulle strade statali il limite è di 100 Km/h. Per quanto riguarda i limiti di velocita sulle autostrade tedesche bisogna sfatare il mito che non esistano, infatti su ben due terzi della rete autostradale tedesca vige un limite che oscilla tra i 100 Km/h e i 120 Km/h. Solamente su un terzo delle autostrade tedesche non vigono limiti di velocità, ma anche qui ci sono comunque cartelli che indicano la velocità massima consigliata che solitamente è di 130 Km/h. I rilevatori fissi di velocità e le postazioni mobili sono piuttosto frequenti in Germania, quindi vi consigliamo di guidare con prudenza e di rispettare i limiti. Poche semplici regole da seguire ma che eviteranno di rovinare la vostra esperienza di guida sulle strade tedesche.

Ottimo modo per scoprire la Germania in automobile, stabilendo autonomamente i tempi di marcia e la lunghezza del percorso, è quello di scegliere una delle oltre 150 strade a tema presenti sul territorio. Ognuna di queste strade vi farà scoprire panorami unici e particolari delle regioni tedesche. Gli amanti della natura potranno ad esempio percorre la Strada delle Alpi, un emozionante itinerario di 450 chilometri che dalle pittoresche montagne del sud della Baviera vi accompagnerà fino a Berchtesgaden sul lago di Königssee, passando da Lindau sul lago di Costanza. Il percorso attraversa un affascinante itinerario naturale e culturale toccando attrazioni di fama mondiale come la cima Zugspitze, il lago Chiemsee, il parco nazionale alpino di Berchtesgaden e molto altro ancora. Gli amanti della storia potrebbero percorrere invece la strada del Limes che include le mete dell’epoca romana in Germania. Questo itinerario lungo circa 550 chilometri vi porterà da Rheinbrohl sul Reno a Ratisbona sul Danubio, attraversando le regioni Renania-Palatinato, Assia, Baden-Württemberg e Baviera. La Strada Sassone del Vino è invece la perfetta alternativa per gli appassionati di enogastronomia. Questo itinerario, lungo circa 60 chilometri, vi farà innamorare del variopinto paesaggio tra Pirna e Diesbar-Seusslitz presso Meissen. Tra gli altri itinerari più importanti ricordiamo l’itinerario della Cultura Industriale, quello della Regina Luisa di Prussia, la Strada Romantica, la Strada del Formaggio di Argovia e la Strada del Vetro.

Una breve guida su Germania

Con i suoi magici castelli, le antiche città, i piccoli e tranquilli paesini, i pittoreschi fiumi, le feste tradizionali, il buon cibo, l’efficienza e l’organizzazione, la Germania è uno splendido Paese da visitare, ricca di storia e con una cultura dalle radici profonde. Tra le mete turistiche più visitate della Germania, Berlino occupa sicuramente il primo posto. La capitale tedesca è una città in continua evoluzione. La Porta di Brandeburgo e il Parlamento (Reichstag), rappresentano il simbolo dell’unità tedesca, ma il vero vanto del Paese sono gli oltre 170 musei e gallerie d’arte che ogni anno attraggono milioni di visitatori nella capitale. Costeggiando a piedi la parte del Muro di Berlino che va dalla porta di Brandeburgo fino alla storica Potsdamer Platz, potrete visitare il Museo del Muro di Berlino e attraversare il confine tra le “due Germanie” al Checkpoint Charlie. Da visitare assolutamente, per avere uno spaccato della Germania dell’Est, Dresda la “Firenze dell’Elba” e Weimar, importante città culturale, in cui in passato vi dimorarono molti personaggi illustri tra cui Goethe, Liszt, Wagner, Lutero, Bach e Schiller. A questo punto potreste spostarvi, con la vostra auto presa a noleggio, verso un altro centro particolarmente interessante, Francoforte. La città soprannominata “Mainhattan”, che si caratterizza per i suoi grattacieli e il suo forte potere finanziario, mantiene ancora il suo aspetto storico e tradizionale nel quartiere Romer. Spostandovi nella Germania settentrionale troverete Amburgo, centro portuale tra i più vivi d’Europa. La prima cosa che dovrete vedere nella seconda metropoli tedesca è assolutamente il porto Hafen, uno dei più grandi al mondo, e cuore dell’economia della città. Visitate poi i due simboli cittadini, il Municipio e la Chiesa di San Michele, non perdetevi la Kunsthalle e a fine giornata lasciatevi andare alla movida del quartiere di St Pauli. Nella parte meridionale della Germania troverete Monaco di Baviera, il cui centro storico passato e presente si fondono perfettamente. Nella sua piazza centrale potrete, infatti, ammirare il vecchio e il nuovo municipio, l’Altes e il Neues Rathaus, il primo costruito intorno al ‘400, l’altro risalente all’inizio del ‘900. Durante la vostra permanenza nella città che ospitò il grande compositore Wolfgang Amadeus Mozart, potrete visitare: il palazzo reale; il Residenz, uno degli edifici più spettacolari di tutta l’Europa; la Cattedrale di Nostra Signora, costruita sui resti di un’antica basilica romanica tra il 1468 e il 1488 in puro stile gotico; e il Deutsches Museum, il museo dedicato alla scienza e alla tecnologia più grande al mondo. Meno conosciute, ma non meno importanti sono le romantiche città universitarie tedesche. Ad esempio, situata sul margine occidentale della “Foresta Nera” trovate Friburgo, dove si trova la famosa Cattedrale Munster, emblema architettonico dell’architettura gotica tedesca e ritenuta una delle più belle chiese cristiane al mondo. Lungo il fiume Neckar, invece, troverete Heidelberg: la città che ospita l’università più antica della Germania e in cui è possibile visitare le rovine del famoso Castello di Heidelberg.