Save

Noleggio Auto Grecia

A partire da
19 € al giorno*
*Le tariffe sono comprensive di tasse e si basano su un noleggio di 7 giorni tra il 19/11/2018 e il 26/11/2018 a Grecia
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
Ho un codice promozionale

MSG_REDIRECTING_247

LBL_REDIRECTING

Perché Hertz

  • Miglior prezzo garantito - se trovi una tariffa Hertz più bassa, ti rimborsiamo la differenza
  • Nessuna penale in caso di modifica o cancellazioneEntro due giorni dal ritiro del veicolo.
  • Nessun costo aggiuntivo nascosto - copertura danno e furto inclusa
  • Wi-Fi in omaggio per chi effettua l’iscrizione al nostro programma fedeltà Gold Plus Rewards. Clicca qui per maggiori informazioni.

Hertz in Grecia

Sin dai tempi antichi è la culla della cultura a livello mondiale insieme all’Impero Romano. Queste poche parole saranno servite a farvi capire che stiamo parlando della Grecia, lo Stato che ha ospitato le prime Olimpiadi nel lontano 776 a.C. e fatto da testimone alle grandi guerre tra Filippo II e Alessandro Magno durante l’Era Ellenistica.

Luogo per eccellenza della mitologia e del sapere, con personaggi quali lo storico Tucidide, l’erudito Plutarco, l’immortale poeta Omero e il generale Temistocle, da annoverare tra gli altri.

Raggiungere la Grecia via aerea e noleggiare un'auto non appena atterrati in uno dei suoi aeroporti principali, vi permetterà di iniziare in men che non si dica il vostro viaggio sulle quattro ruote alla scoperta delle sue attrattive principali, come l’Acropoli di Atene e le bianche spiagge di Vrahati e Loutraki a Corinto.

Guidare in Grecia

Grecia

Quaranta sono gli aeroporti che, di livello nazionale e internazionale, sono presenti sulla penisola e le sue isole.

Il numero sempre crescente di passeggeri in arrivo, dimostra l’amore immenso da parte di milioni di turisti che raggiungono la Grecia per trascorrere una piacevole vacanza in ogni momento dell’anno.

In prima posizione, troviamo l’Aeroporto Internazionale di Atene, con suoi oltre 21 milioni di viaggiatori l’anno. Seguono quello di Heraklion che raggiunge i 7 milioni di persone in transito e quello di Salonicco, con 6 milioni. Infine, quello di Rodi-Diagoras si distingue con i suoi 5 milioni di passeggeri l’anno.

Prima di mettervi al volante, inoltre, vi consigliamo di dedicare qualche minuto del vostro  tempo per dare un’occhiata alla pagina dedicata dall’ACI alla guida sul territorio greco considerando che, nonostante il Codice della Strada locale sia piuttosto simile a quello italiano, occorre prestare un’attenzione particolare considerando l’elevato flusso turistico.

Due sono le autostrade principali sul territorio nazionale. L’A2 Egnatia Odos, lunga 670 km e facente parte delle Strade Europee, collega il porto ionico di Igoumenitsa a Kipi sul confine turco, attraversando regioni quali l’Epiro, la Macedonia e la Tracia passando per Salonicco.

L’A7 Corinto-Tripoli, anch’essa facente parte delle Strade Europee – E55 e E65 – si dirige da nord a sud mettendo in collegamento la città di Calamata situata sulle sponde del Mar Egeo con la stessa Tripoli.

Se poi voleste vivere un’avventura sulle quattro ruote davvero unica, potreste pensare di raggiungere il Peloponneso direttamente dal Nord Italia, prendendo l’Autostrada dei Balcani che, in 1.700 km, vi condurrà a destinazione passando per Slovenia, Croazia, Serbia e Macedonia.

Una breve guida sulla Grecia

Grecia

Dal punto di vista amministrativo, la Grecia è suddivisa in 13 regioni geografiche, composte a loro volta da prefetture.

Tenendo questo in considerazione, troverete a seguire una semplice guida sulle zone della Grecia assolutamente da non perdere se volete trarre il massimo profitto dalla vostra vacanza.

Attica

Centro economico dello Stato disposto su una superficie di 3.808 kmq di cui fanno parte la parte peninsulare, le isole saroniche, Citera e una parte del Peloponneso.

Dopo esservi concessi un paio di giorni per la visita delle migliori attrazioni di Atene, quali il Partenone e l’Acropoli, uscite dal trambusto cittadino dirigendovi in auto verso le più tranquille cittadine circostanti, non meno degne di nota in quanto a bellezze naturalistiche e storico-culturali.

Il Pireo, a soli 10 km di distanza, non è il principale porto del Mediterraneo Orientale ma anche un “riassunto vivente” di quanto di meglio la Grecia possa offrire.

Le rovine delle Lunghe Mura, che un tempo raggiungevano la capitale, ci riportano indietro di millenni, mentre gli splendidi edifici in stile neoclassico del centro fanno da splendido contorno ai multietnici mercatini e alla vivacità delle sue piazze.

Per una vista d’insieme sul porto e le insenature di Microlimano e Pasalimani, vi consigliamo di raggiungere la sommità della collina di Kastela.

Isole Ionie

Questa regione comprende le prefetture di Corfù, Zante, Cefalonia e Lefkada, alcune delle più amate mete turistiche per chi cerca splendide spiagge bagnate da acque cristalline, senza tralasciare preziosi siti archeologici.

Le Isole Ionie sono famose per le peripezie di Ulisse nell’Odissea di Omero, immortale classico della letteratura mondiale.

Il celebre eroe viveva a Itaca, isola a forma di farfalla rinomata per la tranquillità che si respira nei suoi pittoreschi villaggi e la sua costa frastagliata con isolate spiagge e insenature.

La bellezza di Zante, luogo di nascita secondo la leggenda della dea Venere, viene rappresentata al meglio dalla Spiaggia del Relitto e dal parco naturale, tuttora meta di pellegrinaggio per centinaia di tartarughe che ogni anno vi depositano le loro uova.

La straordinarietà di questo luogo viene confermata dalle parole immortali di una personalità quale Ugo Foscolo.

Peloponneso

Ultima tappa eletta per la nostra vacanza è una Regione continentale che ospita alcuni dei più importanti siti archeologici d’Europa, appartenenti alla lista dei beni facenti parte del Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Oltre alle stupende spiagge di Voidokilia e Simos, è nel Peloponneso che si trovano città come Olimpia e Micene.

La prima, luogo di nascita dei giochi olimpici dedicati a Zeus, è una delle località più turistiche della Grecia, nonché uno dei suoi siti archeologici più importanti.

La seconda, invece, governata da Agamennone, viene considerata la culla dell’omonima civiltà e il sito dove fu ideata la guerra di Troia.

Argo, la località più antica della Grecia, è un museo a cielo aperto con i suoi numerosi resti che si alternano senza sosta ai più recenti edifici del centro cittadino.