autonoleggio

Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Noleggio Auto Cagliari

HomeCagliari
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
Ho un codice promozionale

Perché Hertz

  • Miglior prezzo garantito - se trovi una tariffa Hertz più bassa, ti rimborsiamo la differenza
  • Nessuna penale in caso di modifica o cancellazione**
  • Nessun costo aggiuntivo nascosto - copertura danno e furto inclusa
  • Nessuna commissione sulla carta di credito

    Hertz a Cagliari

    Può capitare, a Cagliari d’estate, che uno stormo di fenicotteri rosa partito dal parco naturale di Molentargius-Saline ti voli sopra la testa, anche se ti trovi in piena città. O che, d’inverno, si possa uscire senza cappotto e sciarpa, tanto il clima è mite ed il vento scaldato dal mare. O, ancora, che si possa scoprire un’iscrizione nel Duomo che ricorda il terremoto del 1616, che sarebbe stato provocato da un vulcano sottomarino. Che sia un po’ magica, questa città di 150 mila abitanti nel sud della Sardegna? È certo a misura d’uomo, ma con grandi metropoli come Lisbona, Roma, Istanbul e Praga ha in comune una caratteristica: è stata costruita su sette colli calcarei.

    Se vi state preparando ad arrivare, via aereo o via nave, nel capoluogo della Sardegna, ricordatevi che ci potete trovare nei punti strategici della città: all’aeroporto internazionale di Cagliari-Elmas a 7 chilometri dal centro ed intitolato a Mario Mameli, o in Piazza Matteotti a pochi passi dalla stazione ferroviaria.

    Agenzie di noleggio Cagliari

    • Cagliari Aeroporto

      Orari di apertura:Mo-Su 0800-2330
      From 1 April 2017: Mo-Su 0800-2400

      Indirizzo:Elmas Airport,
      Sardinia

      Telefono:39-070-240037

    • Cagliari-Piazza Matteotti

      Orari di apertura:Mo-Fr 0830-1930, Sa-0830-1300 1600-1930, Su 0900-1300 1600-1930

      Indirizzo:Piazza Matteotti 8,
      Sardinia

      Telefono:39-070-651-078

    Chiudi

    Prenota un'Auto

    Invia

    Guidare a Cagliari e dintorni

    alttext

    Siete arrivati a Cagliari e avete preso un’auto a noleggio. Due sono gli scenari in cui potreste trovarvi: dovete rimanere in città, magari per motivi di lavoro; oppure da qui volete partire per raggiungere altre località della Sardegna, che quanto a bellezza, sulla costa e nell’entroterra, può davvero togliere il fiato.

    Se il vostro è il caso numero uno, zero stress: spostarsi in auto a Cagliari non è complicato, il centro è abbastanza contenuto. È utile però sapere che la città è attraversata, da nord a sud, dall’asse mediano di scorrimento, a percorrenza veloce. Via Lungo Saline e viale Lungomare del Golfo, trafficatissime d’estate, costeggiano parte del litorale cagliaritano e le sue splendide spiagge. Ma se, una volta raggiunto uno dei 31 quartieri della città, parcheggiate l’auto, potete anche spostarvi con trenini turistici, autobus panoramici, metropolitana di superficie o autobus.

    Se, invece, il vostro è il caso numero due (partite da Cagliari per arrivare in altre zone della Sardegna), vi basta imboccare una delle strade principali dell’isola che lambiscono il capoluogo sardo e che permettono di spostarsi per l’isola senza grandi difficoltà. Non ci sono autostrade, ma solo strade a scorrimento veloce. La strada statale 131 Carlo Felice, ad esempio, è la principale arteria della Sardegna intera, e che la attraversa interamente da nord a sud: collega, infatti, Cagliari con Porto Torres; ad Abbasanta una deviazione permette poi di arrivare fino ad Olbia, nel nord-est dell’isola. Sempre da Cagliari, la strada statale 130 porta fino ad Iglesias e Carbonia, ad ovest. Se si preferisce viaggiare lungo la costa, basta addentrarsi nell’ovale di strade statali che circonda tutta l’isola, che sono trafficatissime d’estate.

    Una breve guida su Cagliari

    alttext

    Poetto; Cala Fighera; Cala Regina; Calamosca; Kal' e Moru; Mari Pintau; di Solanas; di Torre delle Stelle: sono solo alcune - le principali - spiagge che troverete a Cagliari. Alcune sono distese di sabbia bianca, con acqua cristallina dai colori che vanno dal verde bottiglia all’azzurro cielo al blu notte. Altre sono cale più appartate e piccole, magari raggiungibili con più difficoltà ma per questo ancora più belle e selvagge. Alcune sono attrezzate, altre libere.

    La tentazione sarà quella di restare in costume da bagno per tutto il tempo. Anche perché a pochi chilometri ci sono altre perle della Sardegna, come Pula, Villasimius e Chia. Ma una visita a Cagliari ripaga la scelta con scorci panoramici e strade piene di storia (soprattutto se è inverno e i bagni in mare preferite lasciarli ai più temerari).

    Arrivati in centro, i luoghi di maggiore interesse si possono raggiungere con camminate di pochi minuti. I quartieri sono quattro: Castello, Stampace, Marina e Villanova. Il primo è arroccato su un colle che domina il golfo degli Angeli. Qui potete visitare il Museo archeologico, dove sono esposti reperti della civiltà nuragica, ma anche cartaginese e romana; la cattedrale di Santa Maria; e, a fianco, il Palazzo di città che ospita mostre ed eventi (dal medioevo all’Ottocento è stato sede del municipio). A Villanova si può camminare tra chiese e botteghe antiche, mescolate a negozi alla moda. Il quartiere Marina lo si può scegliere per pranzo o cena, visto che ospita alcuni tra i migliori locali e ristoranti della città. A Stampace c’è la chiesa di sant’Efisio, il santo più venerato dai cagliaritani insieme alla Vergine che protegge i naviganti, cui è dedicato il santuario di Bonaria.

    E per l’aperitivo ed il dopocena? I bastioni di Saint Remy e di Santa Croce offrono tantissimi locali tra cui scegliere. Nel mezzo, potete sempre concedervi una cena a base di pesce: tra i piatti tradizionali, ‘sa cassola’ (una zuppa di pesce, crostacei e molluschi) e ‘sa burrida a sa casteddaia’ (a base di gattuccio marino, noci e aceto).

    **Se la prenotazione viene disdetta entro sette giorni dalla data di effettuazione