Save

Noleggio Auto Aeroporto di Londra Heathrow

Scroll

Prenota ora

MSG_SITE_IS_BEST_VIEWED

MSG_REDIRECTING_247

LBL_REDIRECTING

Noleggio Auto Aeroporto di Londra Heathrow

Inizia prenotazione
Agenzie di ritiro

Perché Hertz

  • Miglior prezzo garantito - se trovi una tariffa Hertz più bassa, ti rimborsiamo la differenza
  • Nessuna penale in caso di modifica o cancellazioneEntro due giorni dal ritiro del veicolo.
  • Nessun costo aggiuntivo nascosto - copertura danno e furto inclusa
  • Wi-Fi in omaggio per chi effettua l’iscrizione al nostro programma fedeltà Gold Plus Rewards. Clicca qui per maggiori informazioni.

Aeroporto di Londra Heathrow

Hertz Logo
Orari di apertura

Mo-Su 24 hours
Indirizzo
Northern Perimeter Road (West), TW6 2QD

Telefono: +44 (0) 843 309 3009**

Agenzie di noleggio

Chiudi

Prenota un'Auto

Invia
Ottieni le indicazioni

Tutte le informazioni necessarie

L’agenzia aeroportuale è aperta 24/24 e 7/7 sempre pronta a offrirvi un’ampia gamma di servizi tra i quali il Never Lost, seggiolini per neonati e bambini ed il Parcheggio Gold.
  • Il noleggio furgoni è disponibile in questa agenzia

    Clicca qui per maggiori informazioni

  • Navigazione GPS

    Scoprite la vostra destinazione e raggiungetela facilmente grazie al nostro sistema di navigazione GPS.

  • Wi-Fi integrato

    Rimanete sempre connessi utilizzando la connessione Wi-Fi in auto.


Hertz Aeroporto di Londra Heathrow

Londra, la capitale dell’Inghilterra, è da secoli considerata a livello mondiale uno dei punti di riferimento in ogni ambito, dal culturale al musicale, dall’economico al politico. Qui non vi annoierete di certo e potrete vivere per qualche giorno lo spirito antico e allo stesso tempo moderno che vi si respira.

Una volta atterrati all'Aeroporto di Heathrow, che si trova a circa 25 km dal centro e all'interno della London Orbital, il raccordo anulare che circonda la capitale inglese, noleggiate un'auto nella nostra agenzia ubicata nella sua Hall principale, particolarmente conveniente per tutti i passeggeri in partenza e in arrivo.

In questo modo, attrazioni come il London Eye – la grande ruota panoramica dalla cui sommità si gode di una vista eccellente non solo sul Parlamento adiacente ma anche sul Tamigi – e la Torre di Londra – antica fortezza adibita a prigione – saranno a portata di mano.

Guidare nei dintorni dell’aeroporto di Londra Heathrow

Brighton

Noleggiando un’auto non appena atterrati all’Aeroporto di Heathrow, sarete finalmente pronti per raggiungere in men che non si dica non solo la “City” ma anche tutte le più affascinanti contee – corrispondenti alle nostre province – in cui il Regno Unito è suddiviso.

Che vi troviate nella mitica “Albione” per motivi strettamente lavorativi o un fine settimana alternativo con gli amici, iniziate alla grande il vostro soggiorno scegliendo una delle vie di comunicazione che dipartono dal Terminal.

Dipendendo dalla vostra destinazione, potete prendere da qui la M4, che con i suoi 309 km di lunghezza porta in Galles, o la M25, il raccordo anulare di 188 km che circonda la Greater London.

Unica destinazione europea capace di entrare nella top 5 degli aeroporti per numero di passeggeri, con un totale di oltre 70 milioni l’anno, Londra si rivela il punto di partenza ideale per visitare le altre località di rilievo situate a una breve distanza.

Prima destinazione d’obbligo è Oxford, raggiungibile percorrendo la M40 per poco meno di un’ora, dalla quale si può proseguire sempre in direzione nord verso Stratford-upon-Avon, città natale di Shakespeare.

Se invece preferite un momento di tranquillità sulla riva del mare, vi consigliamo di imboccare la M25 e l’A23 verso sud fino a giungere alla cittadina piena di vita di Brighton.

Concludete la vostra avventura sulle quattro ruote prendendo la linea costiera in direzione est. Con destinazione Canterbury, vi troverete di fronte a paesaggi incredibili che vi accompagneranno alla scoperta di Hastings e Dover, concedendovi alcune deviazioni sulla A28.

A questo punto, fate ritorno a Londra ricordandovi della Congestion Charge, la tassa d’accesso al centro per ridurre il livello di traffico e l’inquinamento atmosferico e dando un’occhiata alla disponibilità dei parcheggi prima di rimettervi alla guida.

Dove andare dall’aeroporto di Londra Heathrow

Canterbury

Vogliamo presentarvi a seguire le destinazioni britanniche già citate in precedenza entrando nei dettagli sulle loro migliori ed imperdibili attrazioni. Ecco ciò che, a nostro giudizio, non può assolutamente mancare durante il vostro viaggio inglese.

Oxford

Non è un'esagerazione affermare che questa città è seconda solo a Londra per numero di attrattive sul territorio nazionale.

Assumono un rilievo quasi leggendario i suoi 40 istituti educativi, tra i quali spicca il Christ Church College situato all'interno dell'università in cui sono state girate numerose scene di "Harry Potter".

Altri esempi di cultura sono anche la Biblioteca Bodleiana- una delle più grandi biblioteche al mondo - che si distingue per la sua straordinaria architettura a base circolare, e il Museo di Oxford, che racconta la storia e le tradizioni cittadine.

Canterbury

Tutti la conoscono principalmente per due ragioni, i "Canterbury Tales", famosa raccolta di racconti scritti e ambientati qui da Geoffrey Chaucer nel secolo XIV, e la sua Cattedrale che spicca sul paesaggio cittadino imponendosi come uno dei più antichi edifici cristiani d'Inghilterra, alla quale giungerete percorrendo strette e tortuose viuzze d'epoca medievale.

Fuori dalle mura, invece, vale la pena fare una sosta alle rovine dell'Abbazia di Saint Augustine, fondata da Sant'Agostino nel 598.  

Brighton

Porto di antiche origini trasformatosi nel secondo dopoguerra nella più importante stazione balneare britannica, situata tra le colline dei South Downs e il Canale della Manica.

Viste le dimensioni ridotte, Brighton si può tranquillamente visitare in un giorno camminando per il suo tranquillo centro, dove troverete attrazioni come il Royal Pavilion, un palazzo in stile orientale eretto per il futuro re Giorgio IV tra il 1787 e il 1820.

Un simbolo della città è il Pier, un semplice pontile ideale per le passeggiate domenicali con tutta la famiglia, grazie anche alla presenza di ristorantini, bar, negozi e un piccolo parco giochi.

Hastings

Data storica per questa città dell'East Sussex inglese è il 1066, che vede gli invasori Normanni guidati da Guglielmo I il Conquistatore sconfiggere gli Anglosassoni nell'omonima battaglia.

Tra le innumerevoli cose da fare, si contano una visita alle rovine del Castello, distrutto per volontà del re Enrico VIII che voleva eliminare qualsiasi traccia cattolica dal territorio.

Dopo esservi goduti una vista straordinaria, dirigetevi al Museo dei Pescatori, all'Acquario Blue Reef e alle grotte di St. Clemens per approfondire la vostra conoscenza di Hastings.

Dover

Eccoci all'ultima tappa prima del ritorno a Londra, nella cittadina principale della contea del Kent resa celebre dalle sue splendide scogliere bianche, formatesi 136 milioni di anni fa e con un'altezza massima di 106 m.

Oltre al Castello, meritano una visita la chiesa di St. Mary in Castro del secolo X, la Painted House d'epoca romana e il museo, nella quale si trova esposta la nave più grande del mondo, scoperta sui fondali marini nel 1992. In caso vi rimanesse un po' di tempo a disposizione, fate una passeggiate nella zona del porto.