Save

Noleggio Auto Spagna

  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
Ho un codice promozionale

Perché Hertz

  • Miglior prezzo garantito - se trovi una tariffa Hertz più bassa, ti rimborsiamo la differenza
  • Nessuna penale in caso di modifica o cancellazioneCancellando la prenotazione entro 7 giorni
  • Nessun costo aggiuntivo nascosto - copertura danno e furto inclusa
  • Nessuna commissione sulla carta di credito

    Hertz in Spagna

    Storia millenaria, terra di passioni e scrigno di tesori artistici, la Spagna è diventata ormai dagli anni ‘60 una delle destinazioni predilette dai turisti di tutto il mondo. Tradizione popolare, capolavori artistici, città all’avanguardia, spiagge infinite e coste incantevoli fanno di questa terra accogliente una meta di indubbio interesse. La Costa del Sol, la Costa Brava, l’arcipelago delle Canarie con le sue sette isole subtropicali regalano ai suoi visitatori sole e divertimento tutto l’anno, mentre le seducenti aree verdi dei Parchi nazionali offrono un’infinita di attività all’aria aperta. Ma la Spagna non è solo mare, sole e feste, il suo contributo alla cultura universale è indiscutibile, basti pensare ai suoi 40 siti inseriti nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. L’automobile è il mezzo migliore per esplorare questa nazione, visitarne le sue città principali, i suoi caratteristici villaggi, e vivere a pieno la libertà che emana. Non a caso, ci trovate sparsi per tutto il territorio spagnolo, nelle maggiori città e nei suoi principali aeroporti.

    Guidare ad Spagna

    Quando si decide di visitare un nuovo Paese in automobile è imprescindibile la conoscenza delle regole stradali vigenti sul posto. Nel caso della Spagna il codice stradale non è molto diverso da quello italiano. Per noleggiare un’auto, in una delle nostre agenzie presenti sul territorio, è necessario aver compiuto 22 anni, ed essere in possesso di una patente di guida internazionale. Così come in Italia, anche in Spagna è proibito viaggiare con i bambini in braccio. Durante la guida non è consentito l’uso del telefono cellulare. I limiti di velocità stabiliti dalla legge sono: 120Km/h su autostrade a pedaggio e gratuite, 100 Km/h su strade statali, 90 Km/h sul resto delle strade extraurbane e 50 Km/h nei centri abitati.

    La Spagna è un paese perfetto da visitare in automobile, lungo i suoi 165.000 Km di strade potrete esplorare luoghi fantastici e fare tappa in luoghi incantevoli e interessanti località balneari. Potreste ad esempio pensare di intraprendere l’itinerario che da Madrid porta a Barcellona. Dopo aver esplorato a fondo la splendida capitale spagnola, percorrendo l’A4 in direzione sud per 400 Km circa, e attraversando la Mancha scenario del celebre romanzo Don Chisciotte, in poco più di quattro ore raggiungerete Cordova. Questa affascinante cittadina, potrebbe essere la prima tappa del vostro tour se amate i siti archeologici di epoca romana. Da Cordova proseguendo in direzione sud sull’A4 in un’oretta sarete a Siviglia, qui potrete visitare il suo pittoresco centro e ammirarne gli storici edifici. A questo punto imboccando la A-92 in direzione est in due ore e mezzo sarete a Granada, sempre più vicini al mare. Qui potrete visitare l’Alhambra, monumento cittadino e testimonianza dell’arte araba, l’incantevole cattedrale e i Giardini di Generalife. Attraversando la Murcia e il suo litorale noto come la Costa Calda, e proseguendo lungo la Costa Blanca, in cinque ore raggiungerete Valencia. Da Valencia costeggiando il litorale lungo l’AP7 in direzione nord, in meno di quattro ore sarete a Barcellona.

    Una breve guida su Spagna

    La Spagna non è solo paella, flamenco e corrida, è un Paese che dà molto di più ai turisti ed è soprattutto una nazione che offre la possibilità di una vacanza adatta a tutti i gusti, a tutte le esigenze, e a tutte le tasche. Proprio per queste ragioni oggi le città spagnole sono ai primi posti nella lista dei paesi più visitati al mondo. Partiamo dalla capitale, Madrid, costruita per essere il centro geografico della penisola iberica. Esteticamente la città si caratterizza per la sua architettura contemporanea ben integrata al suo contesto più antico, per i suoi parchi verdeggianti, per i suoi palazzi storici e per le sue gallerie d’arte. Gli amanti dell’arte non potranno non percorrere l’itinerario culturale del “Viale dell’Arte” in cui si trovano a pochi metri di distanza il Museo del Prado, il Thyssen-Bornemisza e il Museo Nazionale Reina Sofia. Nella capitale potrete godere dei numerosi Tapas Bar, visitare il Tempio di Debod di origine egizia, o prendere la funivia e raggiungere Casa de Campo, teatro degli ultimi giorni di guerra civile. In un’ora di automobile da Madrid potrete raggiungere Toledo, Aranjuez e un po’ più a sud i variegati paesaggi di La Mancha. Proseguendo verso sud troverete alcune delle località più polari del paese: Malaga, Marbella, Fuengirola e Torremolinos nella Costa del Sol. Altrettanto popolare è l’entroterra che ospita magiche città come Siviglia, Cordova e naturalmente Granada con l’Alhambra, incantevole fortezza in stile moresco. Continuando lungo la costa mediterranea, superando la Costa Almerìa potrete raggiungere la Costa Bianca e la Costa Brava, rinomate località e tra le mete preferite dai turisti. Non lontano dal confine con la Francia troverete Barcellona, capitale della Catalogna e detentrice di un patrimonio culturale molto ricco e una storia millenaria grazie alle sue opere risalenti all’epoca romana. Tra i luoghi di maggiore attrazione Las Ramblas, gallerie d’arte e musei di fama mondiale e ovviamente il simbolo di Barcellona, la famosissima Sagrada Familia realizzata dall’architetto Antoni Gaudì e dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Quando si parla di Spagna, non si possono trascurare i suoi arcipelaghi più belli, le Isole Baleari e le Isole Canarie. L’arcipelago delle Baleari si trova nella parte occidentale del Mar Mediterraneo ed è costituito da tre isole maggiori, Maiorca, Minorca e Ibiza, quest’ultima capitale europea della vita notturna. Le isole Canarie, situate nell’oceano Atlantico al largo della costa del nord Africa, rappresentano il gioiello della Corona spagnola. L’affascinante arcipelago vulcanico costituito da nove isole tutte di origine vulcanica, comprende tra le maggiori Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria e Lanzarote.