Save
HomeValencia Airport

Noleggio Auto Aeroporto di Valencia

  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
Ho un codice promozionale

Perché Hertz

  • Miglior prezzo garantito - se trovi una tariffa Hertz più bassa, ti rimborsiamo la differenza
  • Nessuna penale in caso di modifica o cancellazione**
  • Nessun costo aggiuntivo nascosto - copertura danno e furto inclusa
  • Nessuna commissione sulla carta di credito

    Hertz all'aeroporto di Valencia

    Vi portiamo oggi alla scoperta della terza città della Spagna dopo la capitale Madrid e Barcellona. Vogliamo chiarire, però, che si tratta di un’ultima posizione sul podio solo per numero di abitanti – 800.000 circa – e non per qualità di vita e divertimento.

    Questa città è ricca di bellezze naturalistiche e proposte culturali e gastronomiche che soddisfano qualsiasi visitatore. Sono infatti migliaia i turisti che decidono di passare le vacanze estive o un fine settimana a Valencia.

    Assolutamente da scoprire l’antica Valentia fondata dai Romani e le altre attrazioni come il complesso della Città delle Arti e delle Scienze, il Mercato Centrale, il Bioparc, la Lonja de la Seda - eletta Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO - o la spiaggia della Malvarrosa.

    Se volete raggiungere tutti questi luoghi risparmiando tempo e denaro, vi consigliamo di noleggiare un'auto non appena atterrati, nella nostra filiale dell’Aeroporto di Manises, situato a soli nove chilometri dal centro.

    Guidare nei dintorni dell’aeroporto di Valencia

    Valencia

    Il sistema pubblico di Valencia è efficiente e disponibile ad ogni ora del giorno e della notte, grazie ad un’organizzata rete metropolitana e di bus. Tuttavia, se volete raggiungere alcuni dei luoghi più interessanti situati a pochi chilometri di distanza, l’auto rimane senza dubbio l’opzione migliore.

    Nonostante la similarità dei codici stradali italiano e spagnolo, si deve prestare sempre la massima attenzione, considerando che ci troviamo in una città straniera affollata di turisti pressoché in ogni periodo dell’anno.

    Una volta giunti a destinazione, non dovete fare altro che noleggiare il veicolo che più vi aggrada, considerando che la patente di guida italiana è valida anche nella Penisola Iberica.

    I limiti di velocità sono di 120 km/h sulle autostrade a pedaggio e quelle gratuite, 100 km/h sulle strade di tipo ordinario, 90 km/h sulle strade secondarie e 50 km/h in centro storico, in prossimità delle scuole e nelle zone abitate.

    Anche se trovare un parcheggio, soprattutto nei pressi del centro, può risultare problematico, basta armarsi di un po’ di buona pazienza. Infatti, vi proponiamo cinque soluzioni – e per di più gratis - per non avere problemi di parcheggio durante la vostra vacanza a Valencia.

    I parcheggi si trovano a: Marina Real Juan Carlos I, con ottocento posti e vicino al mare; centro commerciale El Saler; varie stazioni della metro; il centro commerciale Aqua nei pressi della Città delle Arti e della Scienza; la zona universitaria de Los Naranjos. 

    Dove andare dall’aeroporto di Valencia

    Valencia centro

    Dopo aver visitato il centro di Valencia, continuate a seguire la nostra guida per andare alla scoperta di luoghi e tradizioni tipici della Comunità Valenzana.

    Ci sono infatti alcuni luoghi situati ad una breve distanza dal centro storico di Valencia che possono essere raggiunte in pochi minuti di guida e non passano assolutamente in secondo piano rispetto alle attrattive più famose del capoluogo. Tra questi vi proponiamo:

    Parco Naturale dell’Albufera

    Un vero e proprio spettacolo della natura quello che troverete sorprendentemente davanti ai vostri occhi a pochi chilometri - per l’esattezza dodici - dal cuore della città.

    L’Albufera si rivela il luogo perfetto per trascorrere una giornata all’insegna dell’ecoturismo con tutta la famiglia, nonché una maniera eccellente per scoprire le tradizioni più autentiche di Valencia.

    Questo lago – il più grande in Spagna – può infatti essere esplorato a bordo d’imbarcazioni che offrono visite guidate e pranzi a base di paella. Inoltre, si può approfondire la conoscenza dell’attività ittica assistendo alla pesca dell’anguilla, ammirare gare di vela latina, o ancora visitare le “barracas”, le antiche abitazioni della zona del Levante.

    Non perdetevi poi il magnifico tramonto che si può godere da uno dei suoi moli o dalla spiaggia che si trova all’interno della riserva naturale, una delle più belle in città.

    Sagunto

    Raggiungendo questa piccola cittadina fondata dai Romani più di 2.000 anni fa, sarete attratti immediatamente dalla splendida vista del castello, le cui mura di quasi un chilometro di lunghezza hanno difeso la cima del colle su cui si erge da invasioni come quelle di Annibale e degli Arabi tra gli altri.

    Per arrivare alla porta d’entrata delle rovine della fortezza e del museo annesso, dovrete avventurarvi per le vie scoscese della città, che vi porteranno alla scoperta di tutti i monumenti e le prestigiose attrattive di Sagunto.

    Tra queste la Plaza Mayor, il centro commerciale e culturale che fungeva da luogo di ritrovo per eccellenza dei Romani, ma anche il quartiere ebraico, che si distingue per i suoi stretti viottoli e le case nobiliari che si affacciano sulla calle Mayor, la via principale.

    Appena prima del castello, eccoci finalmente all’altra attrazione di rilievo di Sagunto, il teatro romano dichiarato monumento nazionale. Del secolo I e adagiato nella cavità della montagna, offre una vista straordinaria sulla città e, grazie alla sua acustica perfetta, ospita tuttora numerosi eventi e festival.

    Grotte di San José

    Chiudiamo il nostro viaggio tra le zone più belle della provincia valenziana facendo riferimento alle Coves di Sant Josep nella Vall d’Uixó, nella lingua locale. Queste grotte risalenti al Paleolitico Superiore non sono solo tra le più importanti di Spagna ma costituiscono anche, con i loro tre chilometri di lunghezza, il tratto sotterraneo navigabile più lungo d’Europa.

    Una gita in barca di circa quaranta minuti vi porterà alla scoperta delle loro diverse sezioni, come la Camera dei Pipistrelli, il Lago di Diana e la Cattedrale, ognuna delle quali così soprannominata per caratteristiche ben definite.

    **Se la prenotazione viene disdetta entro sette giorni dalla data di effettuazione