Save

Noleggio Auto Aeroporto di Madrid

A partire da
22 € al giorno*
*Le tariffe sono comprensive di tasse e si basano su un noleggio di 7 giorni tra il 20/09/2018 e il 27/09/2018 a Madrid Airport
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
Ho un codice promozionale

Perché Hertz

  • Miglior prezzo garantito - se trovi una tariffa Hertz più bassa, ti rimborsiamo la differenza
  • Nessuna penale in caso di modifica o cancellazioneEntro due giorni dal ritiro del veicolo.
  • Nessun costo aggiuntivo nascosto - copertura danno e furto inclusa
  • Wi-Fi in omaggio per chi effettua l’iscrizione al nostro programma fedeltà Gold Plus Rewards. Clicca qui per maggiori informazioni.

Madrid Airport

Hertz Logo
Orari di apertura

Mo-Su 0700-2400
Indirizzo
Barajas Airport, 28042,
Terminal 1 and 4


Telefono: 902 305 230

Agenzie di noleggio

Chiudi

Prenota un'Auto

Invia
Ottieni le indicazioni

Tutte le informazioni necessarie

La nostra agenzia aeroportuale, aperta 24/7 ogni giorno della settimana, è in grado di offrirvi servizi quali il Never Lost, offerte per i soci Gold e seggiolini per bambini e neonati.
  • Navigazione GPS

    Scoprite la vostra destinazione e raggiungetela facilmente grazie al nostro sistema di navigazione GPS.

  • Wi-Fi integrato

    Rimanete sempre connessi utilizzando la connessione Wi-Fi in auto.


Hertz all'aeroporto di Madrid

Cuore pulsante della Spagna e centro nevralgico per partire alla scoperta di tutto ciò che la penisola iberica è in grado di offrirvi, Madrid si rivela come una capitale costantemente sospesa tra antico e moderno.

Alla Plaza Mayor, la piazza centrale d’origine medievale sulla quale si affacciano splendidi edifici d’epoca - come la Casa de la Panadería, tuttora capace di dar voce alle tradizioni della Corporazione dei Panettieri – si contrappone la Milla de Oro - il lungo viale che ospita i migliori centri commerciali e boutique alla moda in città, regalando scorci sui luccicanti e moderni grattacieli a breve distanza.

Una volta atterrati all’Aeroporto Internazionale Barajas, per raggiungere le attrazioni di cui il centro storico di Madrid è ricco, non dovrete fare altro che affidarvi al servizio di noleggio auto messovi a disposizione dalla nostra agenzia ubicata all’interno dei Terminal 1 e 4.

Guidare nei dintorni dell’aeroporto di Madrid

Madrid

Noleggiando la vostra automobile non appena atterrati all’Aeroporto Internazionale Barajas sarete pronti per partire alla scoperta della principale città spagnola e di tutto ciò che la penisola iberica ha in serbo per voi.

Mezz’ora alla guida sulla M-40 è la brevissima distanza che separa voi e la vostra famiglia dalle spettacolari attrazioni che impreziosiscono il centro di Madrid e, anche se vi trovaste qui per motivi di lavoro, vi consigliamo di proseguire nella lettura per allietare i vostri momenti liberi raggiungendo alcune delle migliori destinazioni ubicate a pochi chilometri di distanza.

Con i suoi cinquanta milioni di passeggeri l’anno, lo scalo madrileno si conferma come il maggiore a livello nazionale superando la “concorrente” Barcellona, anche grazie alla sua posizione centrale, che facilita il raggiungimento di qualsiasi destinazione spagnol d’interesse storico-culturale.

Guidando in direzione meridionale sulla A-42 per meno di un’ora si giunge a Toledo, Patrimonio dell’Umanità UNESCO con il suo mix di edifici romani, arabi e visigoti. Circa due ore e mezzo sull’A-50, invece, separano Madrid da Salamanca, città universitaria la cui Plaza Mayor è una delle più belle al mondo.

Conducendo, poi, verso nord sulla AP-6 e l’A-6 si giunge a quella Valladolid che vide il completamento del Don Chisciotte di Miguel de Cervantes tra il 1603 e il 1606.

Prima di mettervi al volante, vi consigliamo comunque di dare un’occhiata alla sezione dedicata alla Mobilità e i Trasporti che il Comune di Madrid mette a disposizione.

Qui, troverete informazioni dettagliate e sempre aggiornate riguardanti la circolazione, la disponibilità di parcheggi pubblici, zone a traffico limitato e valori delle multe. Inoltre, sul sito web dell’ACI vengono indicate le principali regole del Codice della Strada spagnolo.

Dove andare dall’aeroporto di Madrid

Madrid

Dopo aver visitato Madrid, la vostra esperienza spagnola non potrebbe dirsi completa senza esservi concessi alcuni giorni tutti dedicati all’esplorazione delle località di maggior interesse tutte situate a una breve distanza d’auto.

Nella breve guida che vi proponiamo a seguire, vi indichiamo quelle che, a nostro giudizio, sono le mete imperdibili, per importanza storico-culturale:

El Escorial

Un sito Patrimonio dell’Umanità UNESCO vi attende in questa cittadina situata a soli quaranta km di distanza dalla Capitale. Si tratta del Palazzo Reale di San Lorenzo de El Escorial, un immenso edificio di duemila stanze che, iniziato nel 1564, viene considerato il manifesto architettonico del Manierismo Herreriano.

Tra le sue sale più caratteristiche, annoveriamo la Capilla Mayor, abbellita da affreschi di Giordano, Cellini e Cambiaso e gli Appartamenti Reali, con opere di Tiziano, Tintoretto e Velázquez tra gli altri.

Segovia

Altra cittadina di sole 55.000 anime che, a appena trenta minuti da Madrid, è entrata di diritto a far parte dei beni UNESCO nel 1985. Particolarmente amata da tutti i madrileni per le gite fuori porta in giornata, Segovia sorge su una collina rocciosa difesa dai fiumi Eresma e Clamores ed è quasi completamente circondata da mura difensive.

I due simboli cittadini sono l’antico Alcázar che, per le sembianze di castello fiabesco è stato usato come fonte d’ispirazione da Walt Disney, e l’acquedotto romano. Il primo, costruito nel secolo XII in epoca moresca, è stato adibito nel corso degli anni a fortezza, palazzo reale e prigione di stato tra gli altri e al suo interno si possono ammirare decorazioni romaniche, gotiche, mudejar e rinascimentali.

Il secondo serve de oltre duemila anni gli acquedotti e le fontane della città, raccogliendo le acque pure provenienti dalla Sierra de Guadarrama.

Alcalá de Henares

Ennesimo Patrimonio dell’Umanità dal 1998 di cui, a circa trenta km da Madrid, è originario Cervantes, a cui è dedicato l’omonimo Museo Casa Natal.

Ideata come sede di un’unica università, ospita i resti dei santi Giusto e Pastore, qui martirizzati nel 304 d.C., un Museo Archeologico, l’Ospedale di Nostra Signora della Misericordia risalente al 1483 e l’Iglesia Magistral, una cattedrale dalla tipica struttura gotica situata nel quartiere medievale.

Da non perdere, poi, una passeggiate per i suoi vari barrios, ancora testimoni di culture e religioni che hanno convissuto durante secoli, quali quella cristiana, l’ebraica e l’araba.

Ávila

Città associata a Santa Teresa, riformatrice carmelitana vissuta nel secolo XVI, Avila è il luogo ideale per chi, d’estate, è alla ricerca di un po’ clima temperato a soli settanta km da Madrid.

Costruita su un’altura di 1.130 metri e difesa da possenti mura risalenti ai secoli XII e XIII che raggiungono i dodici metri d’altezza e i due km e mezzo di lunghezza, Avila viene anche ricordata per un passato legato all’eresia e l’Inquisizione Spagnola e un centro storico World Heritage Site dell’UNESCO sin dal 1985. I più devoti non potranno perdersi il Convento di Santa Teresa e il Monasterio de la Encarnación, il primo contenente le sue reliquie e il secondo dimora della celebre figura religiosa.