Save

Noleggio auto Aeroporto di Phoenix

  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
Ho un codice promozionale

Perché Hertz

  • Miglior prezzo garantito - se trovi una tariffa Hertz più bassa, ti rimborsiamo la differenza
  • Nessuna penale in caso di modifica o cancellazioneCancellando la prenotazione entro 7 giorni
  • Nessun costo aggiuntivo nascosto - copertura danno e furto inclusa
  • Nessuna commissione sulla carta di credito

    Phoenix Sky Harbor Airport

    Hertz Logo
    Orari di apertura

    Mon-Sun Open 24 hours
    Indirizzo
    1805 East Sky Harbor Circle South., 85034

    Telefono: (602) 267-8822

    Agenzie di noleggio

    Chiudi

    Prenota un'Auto

    Invia
    Ottieni le indicazioni

    Tutte le informazioni necessarie

    Aperta 7/7 e 24/24, la nostra agenzia aeroportuale offre servizi quali il Never Lost, i servizi Gold Choice e Prestige, il parcheggio Gold e la possibilità di noleggiare seggiolini per bambini di ogni fascia d’età.
    • Navigazione GPS

      Scoprite la vostra destinazione e raggiungetela facilmente grazie al nostro sistema di navigazione GPS.


    Hertz all'aeroporto di Phoenix

    Con la superficie urbana più estesa del sud-ovest statunitense, la capitale dell’Arizona è una città moderna e cosmopolita che si propone come un vero e proprio condensato di quanto di meglio lo “Stato a Stelle e Strisce” possa offrire.

    Lussuosi grattacieli e catene commerciali si alternano a piccoli sobborghi dall’aria tutta western, con aride catene montuose e un deserto che la circondano.

    Tra i luoghi più amati dai turisti di tutto il mondo, troviamo i paesaggi incontaminati del Papago Park, il Desert Botanical Garden e l’Heard Museum, dedicato alla storia dei nativi americani ma, anche, il Phoenix Art Museum, con opere di artisti quali Monet e Picasso.

    Per raggiungere tutte queste fantastiche attrazioni vi consigliamo prendere a noleggio un’automobile in una delle nostre agenzie locali, tra le quali quella ubicata all’interno dell’Aeroporto Internazionale di Phoenix-Sky Harbor.

    Guidare nei dintorni dell’aeroporto di Phoenix

    Phoenix

    Una volta atterrati in aeroporto, non dovrete fare altro che immettervi sulla W. Jefferson Street e guidare per meno di dieci minuti per raggiungere il centro di Phoenix.

    Indipendentemente dalle ragioni che vi portino nella città principale dell’Arizona, non potrete davvero fare a meno che innamorarvi perdutamente della cosiddetta “Valley of the Sun”, così chiamata per le elevate temperature raggiunte nei mesi estivi, e concedervi momenti indimenticabili alla scoperta di tutte le sue migliori attrazioni.

    Prima di mettervi al volante, vi consigliamo comunque di dare un’occhiata al sito ParkMe, che mette a disposizione una mappa interattiva con tutti i parcheggi disponibili in città. 

    Anche se ci sono molte somiglianze con le regole della strada italiana, ricordiamo l’obbligo di dare la precedenza a destra e il divieto di utilizzare telefoni cellulari mentre siete alla guida. Inoltre, il limite sulle interstatali extraurbane è di 120 km/h, mentre la velocità massima ammessa nelle zone residenziali e commerciali è di 40 km/h.

    Tra le altre città importanti in Arizona, citiamo Tucson, situata alla distanza di due ore d’auto sulla I-50E, Flagstaff in direzione opposta e sempre alla stessa distanza prendendo la I-17N e la cittadina di Scottsdale, famosa per i suoi campi da golf, spa e resort, e lontana meno di mezz’ora dall’Aeroporto prendendo la E McDowell Road verso est.

    Se voleste invece spingervi oltre confine, il Nevada con la sua luccicante Las Vegas è la scelta giusta per gli amanti del divertimento e l’azzardo. Non dovrete fare altro che guidare per quattro ore e mezza sulla US-93N per trovarvi nella sua celebre Strip.

    In solo un’ora in più, invece, raggiungerete la magica e soleggiata Long Beach di Los Angeles, tramite l’I-10W.

    Dove andare dall’aeroporto di Phoenix

    Phoenix

    Tra tutte le fantastiche destinazioni dell’Arizona, vi proponiamo a seguire una guida contenente quelle che per noi risultano essere le più belle e imperdibili durante la vostra vacanza. Salite in auto pronti per godervi i paesaggi e le distese infinite dell’Arizona.

    Grand Canyon

    Una delle destinazioni più amate dell’Arizona è il Grand Canyon, ideale per una gita di un giorno da Phoenix.

    Il più famoso parco naturale degli Stati Uniti è una grande gola che, con 16 km di larghezza, si prolunga per 43 km. Delle due sponde che la costituiscono – la North e la South Rim – quest’ultima è la più facilmente raggiungibile da Phoenix e Las Vegas.

    Nel bel mezzo, uno straordinario paesaggio di cui il fiume Colorado fa da assoluto protagonista. Raggiungerlo a piedi o a cavallo di un mulo e percorrerlo in zattera è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita.

    Petrified Forest National Park

    Altro parco nazionale, ancora una volta imperdibile. Visitabile in un giorno grazie alle sue dimensioni ridotte, presenta una varietà di specie insolita per gli spazi naturali statunitensi, fatto che lo rende unico nel suo genere.

    Aperto tutto l’anno e a una breve distanza da Falstaff, il parco presenta paesaggi distinti a seconda della stagione prescelta.

    Tra le sue attrazioni principali, il Painted Desert o “Deserto Dipinto”, così soprannominato per i mille colori che i minerali del suo terreno ci regalano, è la più amata.

    Altro spettacolo è poi la Rainbow Forest che da il nome al parco, un’antica foresta pietrificata a causa dei cambiamenti climatici.

    Monument Valley

    Rimaniamo in tema di natura allo stato puro con la visita al simbolo per eccellenza del Far West americano.

    Questo pianoro di origine fluviale ubicato al confine con lo Utah è quanto di più caratteristico si possa trovare, grazie al suo ampio spazio desertico frammezzato qua e là da immense guglie rocciose che si ergono incontrastate sul territorio circostante, spezzettando l’azzurro acceso del cielo.

    Ciò che rende unica l’esperienza, oltre al paesaggio, è la visita guidata offerta esclusivamente dagli indiani Navajo locali.

    Tucson

    Veniamo ora alle città, con una sosta nel secondo centro urbano per dimensioni dopo Phoenix. Immersa nel deserto di Sonora e circondato da cinque catene montuose, Tucson è la città dell’Hotel Congress, lo storico edificio noto ai più per la cattura del temibile John Dillinger nel 1919.

    Tra le altre attrazioni, citiamo il Presidio Museum, la ricostruzione di un’antica fortezza fondata nel 1775 in cui un salto nel tempo è assicurato grazie ai numerosi volontari in costume d’epoca.

    Il Prima Air and Space Museum, invece, ci racconta l’evoluzione dell’aviazione statunitense con la sua stupenda esibizione di aerei di tutte le epoche.

    Flagstaff

    Chiudiamo con questa piccola località, stupenda nella sua autenticità in stile western e facilmente raggiungibile per l’ubicazione sulla Route 66.

    Scoprite la sua storia visitando il Pioneer Museum e il Museum of Northern Arizona, dedicati rispettivamente alle imprese dei pionieri ed i nativi americani.

    Le attrattive naturali non mancano di certo, con l’Arizona Snow Bowl e la Coconino National Forest, con picchi ideali per sciare nei mesi più freddi.