Save

Noleggio Auto Aeroporto di Newark

  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
Ho un codice promozionale

Perché Hertz

  • Miglior prezzo garantito - se trovi una tariffa Hertz più bassa, ti rimborsiamo la differenza
  • Nessuna penale in caso di modifica o cancellazioneEntro due giorni dal ritiro del veicolo.
  • Nessun costo aggiuntivo nascosto - copertura danno e furto inclusa
  • Wi-Fi in omaggio per chi effettua l’iscrizione al nostro programma fedeltà Gold Plus Rewards. Clicca qui per maggiori informazioni.

Newark International Airport

Hertz Logo
Orari di apertura

Mon-Sun Open 24 hours
Indirizzo
Newark Airport Building 23, 7114

Telefono: (973) 621-2000

Agenzie di noleggio

Chiudi

Prenota un'Auto

Invia
Ottieni le indicazioni

Tutte le informazioni necessarie

La nostra agenzia, aperta 24 ore su 24 e tutti i giorni dell’anno, offre vari servizi e comodità, tra cui un parcheggio, il servizio Prestige e un chiosco self-service.
  • Navigazione GPS

    Scoprite la vostra destinazione e raggiungetela facilmente grazie al nostro sistema di navigazione GPS.


Hertz all'aeroporto di Newark

Newark è una località di medie-grandi dimensioni degli Stati Uniti d’America, con poco più di 500.000 abitanti.

Capoluogo della contea dell’Essex nello Stato del New Jersey, la cosiddetta “Città del Mattone” si trova a una breve distanza da Manhattan e Staten Island, entrambi distretti di New York City e situati rispettivamente alla distanza di 8 e 4 km.

Il modo migliore per raggiungere la zona è via aerea servendosi dell’aeroporto di Newark-Liberty, il secondo per traffico annuale dopo il John Fitzgerald Kennedy di New York.

Guidare nei dintorni dell’aeroporto di Newark

Newark

Lo Stato del New Jersey si estende su un territorio composto da tre regioni distinte dal punto di vista morfologico.

Sulla costa troviamo una pianura bassa e paludosa che si affaccia sull’oceano, nella parte interna una serie di altipiani che costituiscono il Piedmont da cui scaturiscono fantastiche cascate e, nella parte nord-occidentale il rilievo montuoso dei Kittatinny prevarica sui rilievi appalachiani con i suoi 550 metri d’altezza.

Le altre città importanti oltre alla capitale sono Newark, Paterson, Jersey City, East Orange, Camden, Paterson, Elizabeth, Clifton e Atlantic City e tutte collegate da una fitta rete stradale extraurbana ed autostradale molto efficiente.

Tra queste ricordiamo l’autostrada interstatale 78 che attraversa il Paese longitudinalmente da Phillipsburg a Newark e la 295, che costeggia il suo confine occidentale da Trenton a Pennsville.

Altre autostrade interne sono per esempio la numero 40 che collega quest’ultima ad Atlantic City e la 202 che va da Lambertville sino a Wanaque Pompton Lakes. Ricordiamo ai viaggiatori che è considerato illegale utilizzare il cellulare mentre si è alla guida.

Inoltre, tutti i passeggeri che occupano i sedili anteriori della vettura sono obbligati ad indossare le cinture di sicurezza e le luci devono rimanere sempre accese da mezz’ora dopo il tramonto a mezz’ora prima dell’alba.

Per quanto riguarda i limiti di velocità, si devono rispettare i seguenti: 100 km/h su alcune autostrade, 90 km/h su certe strade statali, 50 km/h nelle aree residenziali e 40 km/h nelle aree commerciali e nei distretti residenziali.

Dove andare dall’aeroporto di Newark

Newark

Per visitare il New Jersey, uno degli Stati più piccoli e meno popolati degli Stati Uniti d’America con i suoi 9 milioni di abitanti, consigliamo di iniziare direttamente da Newark, una cittadina a misura d’uomo.

Data la sua vicinanza con il porto che si affaccia sull’Oceano Atlantico, risulta particolarmente rilassante una passeggiata lungo le sue sponde e per le sue stradine suggestive.

Il lato culturale di Newark

Se preferite invece il lato culturale concedetevi una visita al Newark Museum – che riprende la storia della cittadina attraverso gli oggetti di origine coloniale appartenuti alla popolazione originaria dei Lenapi –, alla Newark Public Library o alla New Jersey Historical Society.

Trenton

Fate poi una breve sosta nella capitale Trenton - la seconda città più popolosa dello Stato – dove il presidente George Washington attraversò il fiume Delaware il 26 dicembre del 1776 per attaccare i soldati inglesi: il Washington Crossing State Park.

Se volete poi vivere una vacanza di puro divertimento e intrattenimento, spostatevi sino ad Atlantic City, riconosciuta a livello nazionale come una Las Vegas in miniatura, forse meno appariscente ma comunque ricca di passatempi.

Tra questi, è imperdibile una visita a uno dei tanti casinò presenti, tra i quali spicca il Trump Taj Mahal Casinò Resort per lusso e numero di visitatori.

Bridgetown

Altro punto d’interesse, questa volta per gli appassionati di storia, è Bridgetown, una cittadina di dimensioni ridotte che nonostante i suoi 20.000 abitanti presenta ben 2.200 edifici antichi fino ai 300 anni.

Poco distante dal centro cittadino e per l’esattezza a soli 11 km sulla NJ23, potrete ammirare la vetta più alta del New Jersey, che tocca i 600 metri e che si estende fino allo stato di New York e alla Pennsylvania.

Asbury Park

Immancabile poi per gli amanti del rock è la celebre Asbury Park, in cui si può visitare il club dove si esibì per le prime volte Bruce Springsteen con il gruppo E Street Band e terra natale di David Copperfield e Frank Sinatra.

Altra curiosità è poi il luogo di sepoltura del celebre leone che ruggisce prima di ogni pellicola della Metro Goldwin Mayer, situato in una villa di Long Hill.

Il museo paranormale

Sempre in questa zona esiste il Paranormal Museum: un museo, come dice il nome stesso, dedicato a tutto ciò che ruota intorno ai fenomeni paranormali e dove potrete conoscere proprio tutti i segreti sui vampiri e le streghe che popolavano il New Jersey nell’antichità.

Infine, per concludere il vostro viaggio, fermatevi per qualche ora al Silverball Pinball Museum, un museo dedicato alle sale giochi del passato e che ripropone videogiochi come Galaga, Centipede e Pacman.