Save

NOLEGGIO AUTO AEROPORTO CINCINNATI

A partire da
35 € al giorno*
*Le tariffe sono comprensive di tasse e si basano su un noleggio di 7 giorni tra il 22/10/2018 e il 29/10/2018 a Cincinnati International Airport
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
  • 00:00
  • 00:30
  • 01:00
  • 01:30
  • 02:00
  • 02:30
  • 03:00
  • 03:30
  • 04:00
  • 04:30
  • 05:00
  • 05:30
  • 06:00
  • 06:30
  • 07:00
  • 07:30
  • 08:00
  • 08:30
  • 09:00
  • 09:30
  • 10:00
  • 10:30
  • 11:00
  • 11:30
  • 12:00
  • 12:30
  • 13:00
  • 13:30
  • 14:00
  • 14:30
  • 15:00
  • 15:30
  • 16:00
  • 16:30
  • 17:00
  • 17:30
  • 18:00
  • 18:30
  • 19:00
  • 19:30
  • 20:00
  • 20:30
  • 21:00
  • 21:30
  • 22:00
  • 22:30
  • 23:00
  • 23:30
Ho un codice promozionale

Perché Hertz

  • Miglior prezzo garantito - se trovi una tariffa Hertz più bassa, ti rimborsiamo la differenza
  • Nessuna penale in caso di modifica o cancellazioneEntro due giorni dal ritiro del veicolo.
  • Nessun costo aggiuntivo nascosto - copertura danno e furto inclusa
  • Wi-Fi in omaggio per chi effettua l’iscrizione al nostro programma fedeltà Gold Plus Rewards. Clicca qui per maggiori informazioni.

Cincinnati International Airport

Hertz Logo
Orari di apertura

Mon-Fri 4:30AM-1:00AM
Sat 5:00AM-12:00AM
Sun 4:30AM-1:00AM
Indirizzo
3286 Loomis Road, 41048

Telefono: (859) 767-3535

Agenzie di noleggio

Chiudi

Prenota un'Auto

Invia
Ottieni le indicazioni

Tutte le informazioni necessarie

Gli orari di apertura della nostra agenzia aeroportuale sono dalle 4.30 del mattino all’1.00 di notte nei giorni infrasettimanali e la domenica e dalle 5.00 alle 24.00 il sabato. Qui, potrete trovare servizi quali il Never Lost, il parcheggio dedicato ai soci Gold e seggiolini adattabili per bambini.

  • Navigazione GPS

    Scoprite la vostra destinazione e raggiungetela facilmente grazie al nostro sistema di navigazione GPS.


Hertz all'aeroporto di Cincinnati

Terzo centro per dimensioni dell’Ohio e simbolo per eccellenza del progressismo e l’industriosità del Midwest statunitense, Cincinnati merita a pieno titolo il soprannome di “Queen City” attribuitole prima da un quotidiano nazionale nel 1819 e poi, nel 1854, da Longfellow nel suo poema “Catawba Wine”.

La conferma arriverà con circa un secolo di ritardo con la visita di Winston Churchill, che la riconosce come la più bella città degli States, anche grazie alla stazione ferroviaria Union Terminal degli anni ’30, i murales in stile Art Deco che popolano le sue vie e il ponte Roebling Suspension.

Per raggiungere alcune di queste attrazioni e le cittadine più caratteristiche situate a pochi chilometri di distanza, vi consigliamo di fare affidamento al servizio di noleggio auto offertovi dalle nostre agenzie cittadine, tra le quali spicca quella ubicata all’interno dell’Aeroporto Internazionale Greater Cincinnati Northern-Kentucky.

Guidare nei dintorni dell’aeroporto di Cincinnati

Guidare nei dintorni dell’aeroporto di Cincinnati

Una volta noleggiata la vostra auto, guidate per circa venti minuti sulla I-75 N per trovarvi, attraversando il corso del fiume Ohio, in pieno Downtown.

Secondo le statistiche, sono quasi otto i milioni di passeggeri che transitano per lo scalo internazionale di Cincinnati, confermando il grande interesse che i turisti provenienti da ogni parte del mondo mostrano per questa bellissima città.

Così che, qualsiasi sia la ragione che vi porta sulle sponde della “Regina del West” – un viaggio d’affari o una più rilassante vacanza on-the-road con la vostra dolce metà – programmate la vostra permanenza nel modo adeguato per non perdervi proprio nulla di ciò che Cincinnati ed i suoi dintorni hanno in serbo per voi.

Prima, però, di gettarvi a capofitto alla scoperta dei suoi quartieri più significativi, vi suggeriamo di dare uno sguardo alle informazioni aggiornate in tempo reale sulla situazione del traffico in centro e la mappa dei parcheggi disponibili, in modo da facilitare gli spostamenti e non incorrere in spiacevoli imprevisti mentre al volante.

Prima imperdibile meta, oltre che per la breve distanza che le separa, è la capitale Columbus, a soli novanta minuti di guida in direzione nord-est sulla I-71 S.

Immancabili, infine, i gioielli naturali dell’Ohio: il parco statale di Hocking Hills e quello nazionale di Cuyahoga Valley, rispettivamente a due ore e venti tramite la I-71 N e la US-35 E e a tre ore e mezza prendendo la I-71 N verso nord.

Da qui, una tappa alla vicina Cleveland, che si affaccia sulle sponde del lago Erie, è d’obbligo: solo mezz’ora vi separa sulla I-77 N dalla sua unica Rock and Roll Hall of Fame and Museum. Perché, poi, non spingervi oltreconfine per una tappa a Indianapolis? Meno di due ore sulla I-74 vi condurranno a destinazione.

Dove andare dall’aeroporto di Cincinnati

Dove andare dall’aeroporto di Cincinnati

Dopo aver ammirato Cincinnati in tutto il suo splendore, non potrete fare a meno di concedere un po’ del vostro tempo per la scoperta delle principali attrazioni turistiche che la circondano.

A seguire vi proponiamo una breve guida con le nostre città e riserve naturali preferite così che, qualsiasi siano i vostri gusti, potrete vivere un’esperienza davvero indimenticabile. Non vi resta dunque che scegliere una tra:

Yellow Springs

Iniziamo con una delle gemme nascoste dell’Ohio, il luogo ideale per chi è alla ricerca di una giornata nella natura allo stato puro lontano ma non troppo dal trambusto cittadino.

Dopo aver trascorso un paio d’ore tra un negozio di dischi e l’altro del suo centro di poco più di 3.000 anime, inizialmente ideato come una comunità hippie, non vi resta che dirigervi verso i poco distanti parco statale John Bryan e la riserva naturale Glen Helen.

Qualsiasi sia la vostra scelta, vi aspettano lunghe escursioni per le loro foreste, concedendovi un bagno rilassante nelle tranquille acque dei torrenti che le attraversano.

Dayton

Un’ottima alternativa in grado di mettere d’accordo tutti i membri della famiglia in caso di pioggia è la sesta cittadina per dimensioni dello Stato, ricca di attrazioni di carattere storico-culturale.

Tra queste, il Boonshoft Museum of Discovery sarà particolarmente apprezzato dai più piccoli, che si trasformeranno in scienziati per un giorno.

Il Dayton Art Institute, invece, ospita una delle più importanti collezioni d’arte del mondo, mentre il National Museum of the United States Air Force presenta un’amplia esposizione di mezzi militari e armi originali d’epoca.

Columbus

La vostra vacanza in Ohio non potrebbe dirsi completa senza prima esservi concessi una sosta nella sua Capitale, che deve il nome al famoso navigatore Cristoforo Colombo.

Meritano una foto capolavori architettonici come lo State Capitol, iniziato nel 1839 in stile neoclassico, l’Ohio Judicial Center d’ispirazione Art Deco e la One Nationwide Plaza, luogo d’incontro per eccellenza dei locali.

I suoi musei principali, poi, sono il Columbus Museum of Art, celebre per le sue collezioni moderniste, e l’Ohio Historical Center, il luogo perfetto per ripercorrere le vicissitudini della città sin dalla sua fondazione.

Indianapolis

Chiudiamo con un’escursione fuori porta nella Capitale dell’Indiana, immersa nei floridi paesaggi delle pianure della Corn Belt. Imperdibile per gli appassionati delle quattro ruote ma non solo è l’Indy 500, la gara su pista ogivale che ha avuto proprio qui le sue origini nel 1911.

Luogo singolare ma degno di nota in caso aveste a disposizione un paio d’ore è il Crown Cemetery, il luogo d’eterno riposo che secondo la leggenda ospiterebbe il corpo del gangster degli anni ’30 John Dillinger. Il Downtown, infine, ospita vari luoghi d’interesse culturale.

Tra questi, il Civil War Museum, il World War Museum e il Medical History Museum, dedicati rispettivamente alla storia d’Indianapolis durante la Guerra di Secessione e la Seconda Guerra Mondiale e all’evoluzione della medicina nel corso dei secoli in città.