autonoleggio

Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Prenota un'Auto

Cerca agenzia di noleggio

PRENOTA LA TUA AUTO

02 Dec

Viaggi in giornata da Madrid, il cuore della Spagna byHertz

Viaggi in giornata da Madrid, il cuore della Spagna banner

Madrid, fulcro culturale e politico della Spagna vanta una posizione centrale sulla cartina spagnola. Posizione che le regala un intenso flusso turistico, oltre a designarla come punto di snodo alla volta dell’esplorazione del Paese.

 

Proprio per questo,in qualsiasi periodo dell’anno migliaia di turisti affollano la capitale spagnola. Una ragione in più per aprire nel cuore della cittàuno dei nostri punti di ritiro e consegna auto, all’interno della stazione di Puerta Atocha.

 

Ci sembrava la decisione più sensata per avvicinare il nostro marchio a voi, nella speranza di agevolare la vostra decisione di noleggiare una macchina nel momento in cui ne avvertirete il bisogno. E per celebrare la vostra ritrovata libertà el’apertura di una nuova agenzia, abbiamo creato una guida sui migliori itinerari da seguire mantenendo Madrid come punto di partenza.

 

Avremmo potuto proporvi di esplorare la penisola in ogni direzione, mandandovi a sud verso le spiagge della Costa Blanca, ad est verso le spiagge incantevoli di Barcellona, oppure a nord nel bel mezzo delle verdi colline della contea basca.

 

Ma non serve andare così lontano per godere di un viaggio straordinario all’insegna dell’avventura.

 

Madrid… a Toledo

 

Un tragitto di 70 kmverso sud (55 minuti circa) conduce alla cosiddetta “Città delle tre Culture”, soprannome che le deriva dalla coesistenza in passato di tre comunità (Cristiani, Ebrei e Musulmani) i qualidiedero vita a questa città sopraelevata.Le influenze derivanti da questo multiculturalismo medievale sono ancora visibili in molti edifici religiosi del periodo, facendo sì che la città di Toledo venisse aggiunta alla lista dei siti appartenenti al patrimonio dell’Unesco.

 

 

Madrid… a Cuenca

 

A 165 km in direzione sud-est (1 ora e 40 minuti) trovate Cuenca: altra località che ha mantenuto la sua autenticità nei secoli e, anch’essa facente parte del patrimonio dell’Unesco. Originalmente costruita dai Mori come città fortificata, oggi è famosa per le sue case ‘appese’ su rocce a picco, sul fiume Huécar. La chiesa, al centro della comunità toledana, fu la prima chiesa gotica ad essere costruita in Spagna.

 

Madrid…a Serranía de Cuenca

 

Per coloro che amano stare all’aperto, Cuenca apre i confini dell’omonimo parco nazionale: uno spazio naturale caratterizzato dalla presenza di montagne scolpite dall’erosione dell’acqua, dall’intrecciarsi di fiumi e cascate, nonchèpopolate da orsi selvaggi.

 

 

Madrid… alla Sierra Morena

 

Per rimanere in tema“montagna”, in direzione sud verso Despeñaperros troviamo la Sierra Morena, distante 300 km (3ore e 15 minuti) dalla capitale. Questo parco naturaleè un luogo sacro per la fauna selvaggia: tra cuicervi, cinghiali, lupi e linci. Un centro visiteè disponibile sul posto per aiutare gli escursionisti. Purtroppo non ci sono autobus al servizio di questa zona, perciòsarà necessario auto-munirsi perriuscire a visitarla.

 

Madrid…a Zaragoza

 

Zaragoza, in Aragona, nella parte settentrionale della Spagna,sorge sulla riva del fiume Ebro. Dirigendovi a nord-est per 315km (3 ore) vi troverete davanti la Cattedrale del Pilar e potrete godere di uno stupendo panorama, quasisurreale. Questa città è tra le più vibranti della Spagna e offre un’ampia scelta tra ristoranti, bar e locali per la movida notturna.