autonoleggio

 
Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Prenota un'Auto

Cerca agenzia di noleggio

PRENOTA LA TUA AUTO

26 Jul

Fare Stand Up Paddling a Santa Barbara byHertz

Fare Stand Up Paddling a Santa Barbara banner

Scott Tisson, un blogger di viaggi per Intrepid Escape, si è messo alla guida con destinazione Santa Barbara prima di esplorare l’emozionante mondo del SUP: lo Stand Up Paddling.

 

Santa Barbara, una città in stile Mediterraneo sulla costa californiana. Abbastanza lontana dalla confusione di Los Angeles, mi sono immediatamente reso conto del perché sia una meta di fuga tanto ambita. Molte persone trascorrono i propri fine settimana in case per vacanze rilassandosi dopo un’intensa settimana di lavoro in città. Anch’io l’ho fatto, prendendo una breve pausa da Los Angeles grazie ad Hertz, e per avere la possibilità di stare a contatto con la natura su una paddle-board.

 

Per raggiungere Santa Barbara ci vogliono più o meno due ore d’auto e consiglio sempre di noleggiare un’auto a Los Angeles, visto che i suoi servizi pubblici sono pressoché inesistenti. Per spezzare il viaggio a metà, potreste anche allungare il tempo di percorrenza di un’ora e fare una sosta in spiaggia o in un punto panoramico: forse non sarà Big Sur ma è comunque un bel tragitto da percorrere alla guida.

 

 

 

Una volta arrivati a Santa Barbara, ci siamo diretti immediatamente al punto d’incontro per iniziare il nostro tour di Stand Up Paddling (SUP), iniziando a fare surf in piedi proprio nel momento in cui il sole fuoriusciva dalla nebbiolina tipica delle estati californiane. La nostra guida della Santa Barbara Adventure Company ci ha riunito per spiegarci le informazioni di sicurezza e darci alcuni consigli per i principianti. Quando si prova il SUP su tavola per la prima volta, è facile rendersi conto del perché sia lo sport acquatico più diffuso al momento: è semplicemente divertente. Se tuttavia non fa per voi, SB Adventures offre anche altre attività acquatiche che includono il surf e il kayak, e sportive come l’equitazione, la degustazione di vini, l’arrampicata e il ciclismo.

 

Il tour inizia dall’iconica baia di Santa Barbara, dove potete esercitarvi a stare in piedi sulla tavola mentre vi spiegano un po’ di storia locale. La baia si sta sviluppando rapidamente, offrendo attività di pesca, vela e incredibili yacht privati. Inoltre, ascoltare la sua storia e gli sforzi fatti per preservarla è davvero interessante.

 

Proprio mentre stavamo cercando di trovare l’equilibrio, siamo stati distratti da un paio di balene che giocavano accanto a noi! Appena fuori dalla baia ci siamo trovati di fronte a una natura mozzafiato, che diventava sempre più stupefacente man mano che ci spingevamo in mare aperto, dove abbiamo incontrato anche leoni marini adagiati su una boa gigante. Anche se ci siamo mantenuti a distanza e a quel punto la batteria della mia GoPro era ormai scarica, lo ricordo tuttora come una magnifica esperienza.

 

 

Osservare la natura a livello dell’acqua, da un kayak o da una paddle-board, è sempre stato il mio modo preferito per esplorare l’ambiente. Se voi invece preferite rimanere asciutti, potrete sempre optare per gite in barca per avvistare balene e delfini. A proposito di avvistamento balene, mi piacerebbe prendere parte ad un tuor dedicato all’osservazione delle balene grigie tra febbraio e maggio, i mesi in cui queste specie migrano. Ad essere sincero, avevo sottostimato quanto si possa fare a Santa Barbara, ed ora questa città è diventata uno dei miei luoghi preferiti sulla costa californiana.

 

Volete scoprire ancora di più? Se e quando dovessi tornare, noleggerò un’auto all’Aeroporto internazionale di Los Angeles e la restituirò a San Francisco, dopo aver attraversato il Big Sur e il Parco Nazionale di Yosemite. Date un’occhiata su Intrepid Escape per conoscere le mie ultime avventure, o seguitemi su Instagram o Twitter o Snapchat (username IntrepidEscape).