autonoleggio

 
Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Prenota un'Auto

Cerca agenzia di noleggio

PRENOTA LA TUA AUTO

29 Apr

I palazzi e le altre meraviglie di Caserta e della Campania  byHertz

I palazzi e le altre meraviglie di Caserta e della Campania  banner

La Campania è una fra le principali regioni del meridione d’Italia, ed essendo vicina a Roma è sicuramente una fra le più conosciute. Si distende sul Mar Tirreno, dalla foce del Garigliano al Golfo di Policastro ed è caratterizzata da una teoria di spiagge e calette e da una storia millenaria che ne fanno una località turistica senza eguali.

 

Ovunque si volga lo sguardo ci sono innumerevoli siti che si possono visitare. Tra questi sicuramente da non perdere è la Reggia di Caserta, fatta edificare a partire dal XVIII sec. da Carlo di Borbone. Il sovrano di Napoli favorevolmente colpito dalla bellezza del territorio, oltre che per motivi di sicurezza, fece sorgere qui questo complesso monumentale destinato a competere con le altre residenze reali d’Europa. Patrimonio dell’Unesco, questo edificio progettato da Luigi Vanvitelli, è un capolavoro dell’ultimo periodo dell’architettura barocca in Italia ed è costituito da numerose sale, vestiboli di varia forma, colonnati e quattro cortili interni. All’interno fanno mostra di sé processioni di stucchi, bassorilievi, affreschi, sculture e pavimenti intarsiati. Circondato da due giardini: uno all’italiana e l’altro, con fitti boschi, all’inglese il palazzo è caratterizzato da una serie di fontane scenografiche che interrompono i lunghi viali che cominciano sul lato posteriore.

 

Se atterrate all’aeroporto di Caserta, dopo aver visitato la Reggia, vi consigliamo di fare un salto all’area archeologica di Pompei che dista circa un’ora in macchina. In quella che è una delle più importanti aree archeologiche d’Italia e probabilmente del mondo, potrete ammirare da vicino i resti di una città romana del I° sec. d.C. Percorrerete le strade lastricate della cittadina di Pompei ed entrerete nella Casa del Fauno, del Menandro e degli Amorini, chiamata così a seguito del rinvenimento di una lamina d’oro con impressi degli amorini.

 

Se vi spingete poi appena un po’ più lontano, non mancate di visitare Sorrento. Non apprezzerete solo il mare e il sole, ma anche il profumo di limoni che si spande nell’aria creando così un’atmosfera unica. Qui potrete ammirare il Duomo del XIV° sec, i resti delle mura cinquecentesche insieme al museo Correale di Terranova, che ospita collezioni greche e romane oltre che porcellane di Capodimonte.

 

Oltre al sole, alla temperatura mite e alla genuina simpatia dei suoi abitanti, in Campania potrete assistere a feste popolari e iniziative culturali di grande valore durante tutto il corso dell’anno. Ma una cosa che dovete assolutamente provare è la cucina. È difficile descrivere quanto siano bravi a cucinare da queste parti, potete solo sperimentarlo di persona: non ve ne pentirete. Di sicuro vi consigliamo di assaggiare la pizza e, dopo, un buon caffè che a Napoli sanno fare per davvero.