autonoleggio

 
Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Prenota un'Auto

Cerca agenzia di noleggio

PRENOTA LA TUA AUTO

16 Oct

Il fascino tropicale di San Benedetto del Tronto byHertz

Il fascino tropicale di San Benedetto del Tronto banner

Piccolo comune in provincia di Ascoli Piceno, situato sulla sponda adriatica delle Marche, San Benedetto del Tronto è conosciuto come la cittadina dalle spiagge di sabbia bianca e dalle 7000 palme, che le danno un tocco tropicale unico e inconfondibile. Dopo aver goduto del suo bellissimo mare da Bandiera Blu, consigliamo inoltre di scoprire San Benedetto del Tronto in macchina, per non perdervi nessuna delle sue attrazioni migliori, quali il Museo del Mare al Molo Nord e l’Antico Paese Alto.

 

Ma ecco quali sono i nostri luoghi preferiti di questa magnifica città, che abbiamo scelto appositamente per voi e che vi consigliamo:

 

Torre del Gualtieri

 

Proprio situata nella parte antica della città, questa Torre, anche conosciuta come “lu campanò”, risale al XII-XIII secolo. Ancora visitabile, si erge sulla città con i suoi 16,60 metri d’altezza e contiene due campane - la più grande delle quali risalente al 1853 e di 6400 libbre di peso – che indicano ogni mattina l’ora dell’uscita in mare ai pescatori.

 

MAM

 

Il Museo d’Arte sul Mare è collocato sul molo sud, dove si estende per oltre un chilometro. All’aria aperta e gratuito, espone 10 murales e 135 sculture, tra le quali spicca “Il Gabbiano Jonathan Livingstone” di Mario Lupo. Offre la possibilità di passeggiare tranquillamente nella natura e ammirare una vasta gamma di opere, che si arricchisce ogni anno per mezzo della Manifestazione Scultura Viva.

 

“U Labirintu”

 

Questo è uno dei quartieri più antichi e ricchi di storia di San Benedetto. Situato nel centro storico, le sue strette e fitte viuzze che gli danno il soprannome lasciano traspirare la vita dei pescatori che lo animavano. Da Via dei Calafati, dove si riparavano le imbarcazioni, a Via dei Spagaroli, dove si producevano le reti, si può davvero fare un tuffo nel passato e conoscere inoltre la ricetta del brodetto alla sambenedettese.

 

Abbazia di San Benedetto Martire

 

Questo luogo di culto, dedicato all’omonimo patrono cittadino, è stato ristrutturato tra il 1775 e il 1778.  Una struttura neoclassica in mattoni contiene un altare del 1707 di Ubaldo Ricci, una Vergine del Rosario anonima del XVI secolo, un simulacro dell’Immacolata Concezione di Mogliano del 1856 e un altare dedicato completamente al santo e alle sue reliquie.

 

Dopo una giornata rilassante su una spiaggia tipicamente caraibica, San Benedetto del Tronto offre davvero tanti luoghi tutti da visitare, quali abbazie, castelli e musei in grado di soddisfare tutte le esigenze.

 

Non ci resta che augurarvi un buon viaggio.