autonoleggio

Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Prenota un'Auto

Cerca agenzia di noleggio

PRENOTA LA TUA AUTO

14 Jan

Lanzarote...e sembra di essere sulla luna byHertz

Lanzarote...e sembra di essere sulla luna banner

L’unicità dell’isola di Lanzarote risiede nella meraviglia dei suoi paesaggi. Infatti, chiunque visiti quest’isola vulcanica crede di trovarsi sul territorio lunare per l’innumerevole presenza di crateri. L’ultima eruzione vulcanica, risalente al 1730 circa, ha fatto sì che il territorio assumesse le sembianze odierne e cioè territorio per lo più secco, arido, roccioso, nero e rosso, nonché privo di vegetazione. L’isola che appartiene alle isole Canarie, e quindi in prossimità dell’equatore offre oltre ad un clima sempre gradevole (che attira i turisti in qualsiasi periodo dell’anno), spiagge mozzafiato e scenari incantevoli.

 

L’isola di Lanzarote non è un’isola di grandi dimensioni ma questo non significa che sia priva di attrazioni o bellezze naturali, dunque, vi consigliamo di cominciare il vostro viaggio esplorativo dall'imperdibile Parco Nazionale Timanafaya, una distesa di lava che si estende fino alla costa dove è altresì presente un ristorante famoso per il suo Vulkan Grill, cioè una griglia naturale che sfrutta il calore proveniente dalla lava sottostante. Se avete un’auto a diposizione, vi consigliamo di dirigervi verso Cueva de los Verdes, una grotta-tunnel ricca di stalattiti, lunga circa 7km che si originò da un’eruzione vulcanica e che protesse la famiglia dei Verdes (da cui deriva il nome) dai frequenti attacchi di pirati che saccheggiavano l’isola. Inoltre il tunnel si prolunga verso il cosiddetto Tunnel di Atlantide e continua per altri 15km sotto il livello del mare. Continuiamo a parlare di grotte vulcaniche citando quelle di Jameos del Agua, un insieme di tre grotte formatesi in seguito ad una delle eruzioni del Vulcano La Corona. Il nome deriva dalla particolare esistenza al loro interno di laghi che si sono originati dalla filtrazione dell’acqua attraverso la spugnosa roccia vulcanica e che permettono ai turisti di respirare un po’ di aria fresca durante le afose giornate estive. Per gli amanti del sole e del mare, imperdibile la Playa Papagayo, a 7 km dalla più conosciuta Playa Blanca, tranquilla spiaggia nella parte meridionale dell’isola le cui acque sono tranquille grazie alle scogliere laterali che la proteggono dai forti venti. Infine, inseriamo nella nostra top 5 dell’isola, il famoso Jardin de Cactus che deve il suo nome al cactus, appunto, di 8 metri all’ingresso principale del giardino. Il giardino nasce come luogo dedicato alla coltivazione di cocciniglia, da cui si estraeva un fantastico colore rosso e che poi, invece, ha assunto grande valore estetico. Oggi, infatti, il giardino è diventato un museo a cielo aperto che ospita più di 10000 specie di cactus differenti, disposti con gusto ad anfiteatro, secondo l’arte e il genio di Manrique, in prossimità della città di Guariza.

 

Inoltre, Lanzarote è l’isola del Mirador del Rio, de la Graciosa, della riserva della biosfera e di mille altre attrazioni. Quindi diventa superfluo dire che l’isola merita una visita perché siamo già sicuri di aver suscitato tutto il vostro interesse. Allora non resta altro che armarsi di tutto l’occorrente e partire alla scoperta delle isole Canarie.