autonoleggio

 
Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Prenota un'Auto

Cerca agenzia di noleggio

PRENOTA LA TUA AUTO

26 Feb

Le 5 migliori attrazioni di Palermo byConrad

Le 5 migliori attrazioni di Palermo banner

Palermo non è a caso il capoluogo della Sicilia, essendo una delle sue città più affascinanti, ricche di cultura e paesaggi naturali mozzafiato. La sua ricchezza architettonica si esprime in un numero infinito di monumenti che, risalendo alle epoche più disparate, contribuiscono tutti a riflettere la sua ricca e variegata eredità storica. Nel corso degli anni, la città è stata governata da varie potenze che hanno contribuito a darle un tocco architettonico personale e a renderla il mix di arte che tutti conosciamo al giorno d’oggi.

 

Nella nostra semplice guida vi proponiamo 5 differenti esempi architettonici risalenti a epoche storiche diverse e assolutamente da visitare.

 

Serre della Pizzuta – Piana degli Albanesi. Questo sistema di monti composto da rocce carbonatiche può considerarsi una vera e propria opera d’arte creata dalla natura e risalente a ben 250 milioni di anni fa. Questa riserva naturale nasconde davvero tante sorprese, come le grotte dello Zubbione e del Garrone, nonché splendidi paesaggi naturali ricchi di specie animali e vegetali rare.

 

La Cattedrale di Monreale. Costruita nel 1174 su commissione del re normanno Guglielmo, questa cattedrale in stile arabo-normanno dedicata al culto della Vergine Maria è oggigiorno ritenuta una delle opere religiose più importanti del sud Italia. Meritano un’attenzione particolare gli interni, con l’altare maggiore del secolo XVIII, la Cappella del Crocifisso barocca e il chiostro porticato del XII secolo.

 

Chiesa della Martorana. Risalente allo stesso periodo della Cattedrale di Monreale ed eretta per l’esattezza nel 1143 per volontà di Giorgio d’Antiochia, deve il suo nome alle omonime monache che vivono nel convento adiacente. Nonostante abbia ricevuto modifiche in stile Barocco nel XVI-XVII secolo, l’edificio mantiene tutto il suo antico splendore originario, aumentato dalla presenza di straordinari mosaici bizantini ritenuti i più antichi dell’isola.

 

Le Catacombe. Il cimitero sotterraneo del Convento dei Cappuccini risale al XVII secolo e, utilizzato fino al secolo XIX, conserva circa 8000 corpi mummificati, non solo di rappresentanti del mondo religioso, ma anche di gente comune e personaggi di rilievo della società palermitana. Nonostante il complesso sia situato all’esterno del centro della città, è oggi uno dei luoghi turistici più visitati dell’intera zona.

 

Stanze del Genio. Questa casa museo è ospitata all’interno di un’abitazione privata davvero elegante nel pieno centro storico di Palermo. Fondata nel 2008 e così chiamata in nome dell’Associazione culturale omonima, custodisce e mette in esposizione oltre 2000 maioliche di origine siciliana e napoletana.

 

Come abbiamo visto, Palermo e i suoi dintorni offrono un’infinità di esempi architettonici di prima classe e che sarebbe un peccato non visitare. Non vi resta che approfittare di un noleggio auto in città e iniziare una vacanza da sogno all’insegna della cultura.