autonoleggio

Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Prenota un'Auto

Cerca agenzia di noleggio

PRENOTA LA TUA AUTO

19 Sep

Ligabue in concerto, ma non solo byHertz

Ligabue in concerto, ma non solo banner

Luciano Ligabue, il Liga nazionale, è uno degli artisti più ammirati dal pubblico italiano di ogni età. Quello che il rocker di Correggio porterà a Monza i prossimi 24 e 25 settembre non sono solo concerti. Raggiungere Monza in automobile per andare a seguire i live, infatti, è anche un’ottima “scusa” per scoprire le bellezze di un territorio tutto da visitare.

 

Con la nostra breve guida, vogliamo fornirvi qualche utile spunto per scoprire Monza. Prima o dopo il concerto Liga Rock Park, o nel caso vogliate prendervi una pausa dalla musica, preparatevi a scoprire una città caratterizzata da un rapporto tra cultura e ambiente tutto proprio:

 

Duomo di Monza

Si tratta dell’edificio storico per eccellenza della città, davanti alla cui imponenza data dalla facciata in marmo policromo, dal rosone a ruota e dal grande portico non si può rimanere che stupefatti. Il suo interno è caratterizzato da un fitto intreccio di cicli decorativi e costudisce un tesoro di valore inestimabile.

 

Cappella di Teodolinda

Il più prezioso di questi tesori è senza ombra di dubbio la Cappella del Duomo, le cui pareti sono arricchite da affreschi rappresentanti un ciclo pittorico di epoca tardo-gotica lombarda restaurato dalla famiglia milanese degli Zavattari. Nel tabernacolo del suo altare è esposta la corona di ferro utilizzata per incoronare i grandi imperatori del passato, da Napoleone a Federico Barbarossa, da Carlo Magno a Ottone I. Secondo la leggenda, la lamina circolare in ferro di cui è costituita sarebbe stata forgiata con uno dei chiodi utilizzati per crocifiggere Gesù.

 

Villa Reale

La Reggia di Monza è considerata l’attrazione più importante della città insieme al Duomo. Costruita nel 1777 per volontà di Maria Teresa d’Austria e progettata dall’architetto Giuseppe Piermarini, s’ispira al modello in stile neoclassico della Reggia di Caserta a cui egli stesso aveva in precedenza collaborato. Oltre ad approfondire la conoscenza del mondo dell’Impero Asburgico, è qui possibile visitare il Parco di Monza in cui l’edificio è inserito ed uno dei più estesi a livello europeo.

 

Roseto Niso Fumagalli

All’interno del Parco della Villa Reale si trova il roseto che, dedicato all’omonimo imprenditore, è organizzato secondo varie aree tematiche e presenta 4.000 varietà di rose destinate ai concorsi che si tengono annualmente.

 

Chiesa di Santa Maria in Strada

Altro edificio di carattere religioso risalente al 1348 e il cui nome deriva dall’antica “contrata strata”, l’odierna Via Italia, che conduce a Milano. Merita una breve visita per ammirare la costruzione esteriore che riprende la navata unica, l’impianto tipologico tipico degli oratori.

 

Autodromo Nazionale di Monza

All’interno del Parco di Monza a cui abbiamo accennato in precedenza e adibito originariamente a riserva di caccia di Napoleone Bonaparte si trova l’autodromo di Monza, sede storica del Gran Premio d’Italia di Formula 1, nonché di altre competizioni motoristiche d’importanza internazionale.

 

Arengario

Antico palazzo comunale costruito nel 1290 sul modello del Palazzo della Ragione di Milano in Piazza Mercanti. La sua alta torre campanaria, che fu eretta per celebrare la raggiunta autonomia comunale della città sulla quale svetta, merita una visita, così come l’intero complesso in stile gotico lombardo.