autonoleggio

 
Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Prenota un'Auto

Cerca agenzia di noleggio

PRENOTA LA TUA AUTO

19 Aug

Passeggiando per Genova byHertz

Passeggiando per Genova banner

Affacciata sul Mar Ligure, stretta fra la montagna e il mare, Genova è una città eclettica, meravigliosa, vibrante e piena di storia. Fra le maggiori repubbliche marinare, ha il più importante porto d’Italia. I genovesi furono guerrieri, ma anche e soprattutto mercanti e nella città fu fondata nel 1407 forse la prima banca del mondo: il Banco di San Giorgio.

 

Il suo centro storico medievale, fra i più estesi d’Europa e patrimonio UNESCO, è un labirinto denso e affascinante. Il cuore della città, tra le due stazioni e il lungomare, è buio e un po’ minaccioso ma l'impressione prevalente è di un alveare ronzante di attività. Occorre visitarlo per scoprire il fascino della città, con i suoi caroggi, caratteristici vicoli medioevali, la Piazza delle Erbe o la Piazza San Donato e i numerosi palazzi che lo adornano.

 

La centrale via Garibaldi, un tempo chiamata via Aurea, accoglie il visitatore con testimonianze architettoniche del ‘500 e del ‘600. Percorrendo la strada potrete visitare il Palazzo Bianco, che ospita una collezione di opere di pittori come il Veronesi e il Caravaggio. Il Palazzo Rosso, il Palazzo del Potestà e il Palazzo Cattaneo Adorno, per non parlare di Palazzo Tursi che accoglie al suo interno preziosi manufatti come uno dei violini di Niccolò Paganini.

 

Da non perdere la Cattedrale di San Lorenzo, risalente all’XI° secolo, che è stata eretta sui resti di una preesistente basilica romana del V° secolo. Splendido esempio di gotico genovese, la chiesa è stata ultimata solo nel XIV° secolo ed è caratterizzata da bande di pietra bianche e nere e da un rosone centrale. Al suo interno, secondo la tradizione, sono custodite le Ceneri di San Giovanni Battista.

 

Ma edificio simbolo della città è certamente la lanterna, il faro di Genova. Alto 76 metri è il più alto del Mediterraneo e il secondo in Europa. La prima torre risale all’inizio del XII° secolo ed era costituita da tre ordini, con una merlatura al culmine di ciascuno. Nella parte terminale venivano accesi fasci di legni di Erica o di Ginestra per segnalare le imbarcazioni in avvicinamento, che dovevano pagare una tassa al momento dell’attracco. La torre attuale, la cui riedificazione risale al 1543, è costituita da due ordini, con terrazze al culmine di ciascun tronco. Accanto al faro sorge il Museo della Lanterna, con l’annessa passeggiata sulle mura seicentesche a ridosso del mare.

 

Termina qui questa breve passeggiata attraverso Genova, la cui visita si completa girovagando per i suoi dintorni. Infatti a pochi chilometri di distanza dalla città ci sono luoghi deliziosi come Campo Ligure, Vobbia con il castello medievale della Pietra, o le Valli dell’Antola che vi consigliamo assolutamente di visitare.