autonoleggio

Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Prenota un'Auto

Cerca agenzia di noleggio

PRENOTA LA TUA AUTO

07 Mar

Pompei ed Ercolano: città vulcaniche assolutamente da visitare byHertz

Pompei ed Ercolano: città vulcaniche assolutamente da visitare banner

L’Italia è divenuta una delle destinazioni turistiche più visitate d’Europa grazie a una ricca storia millenaria, un clima favorevole, un’impressionante bellezza architettonica ed un cibo divino. Dalle città rinascimentali del nord, passando per le rovine romane, giungendo fino ai templi greci della Sicilia, l’Italia offre ai suoi visitatori attrazioni risalenti a tutte le epoche storiche. Due dei più popolari, Pompei ed Ercolano, sono situati in Campania meridionale e meritano sicuramente una visita.

 

Pompei

Prima dell’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., l’antica città romana di Pompei era abitata da circa 10.000 persone e venne seppellita sotto 5 metri di ceneri vulcaniche e polveri. La città, circondata da mura difensive lunghe 3220 metri, ospita una favolosa serie di rovine risalenti all’Impero Romano, molte delle quali sono tuttora perfettamente conservate.

 

L’anfiteatro di Pompei, i suoi templi, le ville e i bagni forniscono ai visitatori una chiara immagine della vita nell’Antica Roma, con il Foro come cuore politico, sociale e commerciale. Mentre le rovine architettoniche della città sono senza dubbio l’attrazione principale, meritano anche una visita le opere d’arte romana che la circondano. Tra queste incontriamo dipinti, mosaici, sculture ed esempi di antichi graffiti.

 

L’Antiquarium è un museo situato vicino all’entrata alla città di Porta Marina e espone un gran numero di artefatti scoperti a Pompei, oltre che calchi in gesso di uomini, donne, bambini e animali ricavati dalle tracce lasciate sulla cenere.

 

Ercolano

Un’altra antica città romana distrutta dall’eruzione del Vesuvio è Ercolano, forse meno celebre della vicina Pompei, ma che vale altrettanto la pena di visitare. I flussi piroclastici causati dall’eruzione che colpirono Ercolano hanno permesso la conservazione persino di oggetti, come vestiti e mobili.

 

Pur essendo di piccole dimensioni, e quindi molto più velocemente visitabile rispetto a Pompei, c’è molto da vedere anche ad Ercolano. Questo sito dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO contiene edifici pubblici, case romane ed edifici commerciali quali i bagni. La Casa del Rilievo di Telefo fu una villa costruita per un ricco governatore romano ed è ancora oggi una delle migliori rovine presenti. Decorata con lussuosi pavimenti e mura in marmo, la villa è un esempio eccellente della vita che la popolazione agiata di Roma conduceva. Meritano anche una visita gli archi a botte, che si affacciano sulla spiaggia. In questa località, inoltre, si scoprirono 300 scheletri nel 1980.

 

La città di Napoli si trova a pochi minuti d'auto e ospita il Museo Archeologico Nazionale, dove troverete eccellenti mostre di artefatti provenienti non solo dall’area circostante, ma anche appartenenti all’Antica Grecia ed Egitto.

 

Una gita a Pompei ed Ercolano è un ottimo modo per iniziare a scoprire una piccola parte dell’affascinante storia italiana.