autonoleggio

 
Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Prenota un'Auto

Cerca agenzia di noleggio

PRENOTA LA TUA AUTO

06 Feb

Partite alla scoperta delle magnifiche montagne della "Grande Strada delle Dolomiti" byHertz

Partite alla scoperta delle magnifiche montagne della "Grande Strada delle Dolomiti" banner

Per secoli, le Dolomiti hanno rappresentato un ostacolo geografico difficilmente superabile. La mancanza di una strada unica che attraversasse quest'area rendeva praticamente impossibile qualsiasi spostamento lungo l'antica strada del commercio delle Alpi. La costruzione della Grande Strada delle Dolomiti ebbe inizio nel XIX° secolo e fu portata a termine solo dopo qualche decennio. Oggi, i 110 chilometri che separano Bolzano da Cortina d’Ampezzo si percorrono in poche ore, ma noi vi consigliamo di dedicare almeno un giorno intero a questa strada per ammirare il panorama mozzafiato.

 

Il viaggio inizia nel Sud Tirolo, a Bolzano, capitale di questo crocevia di culture, nonché rinomata destinazione sciistica. Visitando questa città, vi capiterà di ascoltare la gente del posto parlare sia italiano che tedesco. Procedendo da ovest a est, la Grande Strada delle Dolomiti ha inizio sulla SS241 e prosegue lungo la SS48 per raggiungere Cortina d’Ampezzo.

 

Percorrete le strade strette e le gole profonde della Val d'Ega fino al Lago di Carezza, apprezzato per la varietà di sfumature di verde prodotte dalle acque trasparenti del bacino che a sua volta è alimentato da una sorgente. Il lago, che accoglie visitatori da oltre un secolo, era una delle destinazioni preferite della principessa austriaca Sissi.

 

Proseguendo lungo il Passo di Costalunga, non lasciatevi sfuggire le Torri del Vajolet, i picchi rocciosi molto famosi tra gli appassionati di arrampicate di tutto il mondo. Vigo di Fassaè un delizioso villaggio della Val di Fassa nel Trentino, sul cui sfondo si eleva il bellissimo Gruppo del Catinaccio. Una volta raggiunta Vigo di Fassa, per proseguire lungo la Grande Strada delle Dolomiti, imboccate la SS48.

 

A circa metà strada tra Bolzano e Cortina d’Ampezzo, si trova il paesino di Canazei, il luogo ideale per pernottare e da cui partire per visitare la Malga Ciapela, dove una funivia vi porterà a un'altitudine di 3.265 metri permettendovi di ammirare i picchi giganteschi regalandovi un un panorama mozzafiato.

 

Da Canazei, seguite la strada ripida e tortuosa che conduce a Passo Pordoi(Veneto), con il suo vasto panorama delle catene montuose della Marmolada, del Catinaccio e di Sassolungo. Con oltre 75 curve a gomito, la strada per Arabba è un must per gli appassionati del volante. Dopo questa tappa, continuate fino al Passo di Falzarego, località che  fu un campo di battaglia della prima guerra mondiale e che oggi ospita un museo attirando migliaia di visitatori. Dal Passo di Falzarego, la Grande Strada delle Dolomiti attraversa tortuosa una valle cosparsa di pini e arriva a Cortina d’Ampezzo. Questo è un panorama rimasto intatto da centinaia o forse migliaia di anni. A Cortina, si arriva dopo aver attraversato altre due gallerie. Nascosto dalle ombre delle Dolomiti, questo paese è il luogo perfetto per rilassarsi dopo la meravigliosa avventura. Ora siete pronti ad affrontare una delle strade più suggestive di tutta Europa, prepararvi alla sorprendente bellezza della Grande Strada delle Dolomiti!



Segui Hertz su Facebook e Twitter e vinci 400 punti!

Partecipa al nostro concorso su Facebook e Twitter e ricevi 400 punti Gold Plus Rewards rispondendo a una semplice domanda. Ricorda che per accumulare punti devi essere iscritto al programma Gold Plus Rewards.

Non sei ancora socio? Iscriviti  GRATIS ora.

 

Facebook:

Commenta il post sulla nostra pagina Facebook “Con quali Paesi confina l’Italia?”, scegliendo fra una di queste opzioni:

 

- Francia, Austria, Svizzera e Slovenia
- Francia, Germania, Svizzera e Croazia
- Germania, Svizzera, Belgio e Slovenia
- Spagna, Francia, Svizzera e Austria

 

Non dimenticare di condividere la nostra guida con i tuoi amici per iniziare a organizzare il tuo viaggio!

 

Twitter:

Condividi la stessa domanda su Twitter e ricevi 400 punti bonus!

Il concorso è valido dal 17 febbraio al 3 marzo 2015.

Si applicano i seguenti termini e condizioni.

 

                                                                     

 

 

Termini e condizioni

- Il concorso è valido nei seguenti paesi: Italia, Francia, Germania , Paesi Bassi, Regno Unito e Spagna. Sarà estratto un solo vincitore per Paese.

- Per partecipare al concorso è necessario essere iscritti al programma Hertz Gold Plus Rewards e aver indicato di voler ricevere punti Gold sul proprio profilo.

- L’estrazione avverrà il 3 marzo 2015. Hertz contatterà il vincitore per e-mail. I 400 punti bonus saranno accreditati sul conto del vincitore entro 10 giorni lavorativi dalla notifica via  email.Le decisioni del promotore riguardo questa promozione sono definitive e non si terrà alcuna corrispondenza in merito al concorso.

- Il concorso è valido dal 17 febbraio al 3 marzo 2015.

- Per partecipare al concorso è obbligatorio avere minimo 21 anni d’età.

- Il premio non può essere venduto e non verrà offerta alcuna alternativa in denaro.

- Per partecipare al concorso i clienti devono essere soci Gold Plus Rewards e twittare usando l’hashtag #HertzDrives

- Partecipando al concorso, l’utente accetta che Hertz Europe utilizzi le immagini caricate sui social media esclusivamente a fini promozionali.

- La promozione non è sponsorizzata, sostenuta, amministrata né associata a Facebook e Twitter.

- Hertz si riserva il diritto di sospendere, cancellare o modificare la promozione e/o rivedere i seguenti termini e condizioni  in qualsiasi momento e senza alcun preavviso. Gli utenti  che, in seguito ad eventuali modifiche dei suddetti termini e condizioni, decidano di continuare a partecipare al concorso, accettano qualsiasi tipo di modifica apportata agli stessi.

- Il Promotore è Hertz Europe Limited, Hertz House, 11 Vine Street, Uxbridge, Middlesex, UB8 1QE, Regno Unito. La promozione è soggetta alla legge inglese e alla sola giurisdizione  dei tribunali inglesi.