autonoleggio

Gold Plus Rewards
  • Non sei ancora socio? Iscriviti

Prenota un'Auto

Cerca agenzia di noleggio

PRENOTA LA TUA AUTO

13 May

Visitare Roma in un giorno byHertz

Visitare Roma in un giorno banner

Pensiamo a Roma e ci vengono immediatamente in mente la Fontana di Trevi, ripresa da Fellini in modo memorabile ne “La Dolce Vita”, le lotte tra i gladiatori nel Colosseo e la deliziosa carbonara. Capitale d’Italia e dell’Antico Romano Impero, Roma è una delle mete turistiche più visitate dello stivale e del resto d’Europa. Le cose da vedere a Roma sono infinite e se avete solo un giorno a disposizione è fondamentale organizzare un buon itinerario. Ecco di seguito un percorso emozionante e suggestivo per chi desidera girare per la stupenda capitale in poco tempo.

 

La Basilica di San Pietro

 

Affacciata sull’immensa Piazza omonima ed una delle più grandi chiese al mondo, la Basilica di San Pietro simboleggia lo Stato del Vaticano. La versione originaria della basilica fu eretta in epoca costantiniana e la tradizione vuole che vi sia sepolto l’apostolo Pietro. L’edificio venne modificato ed ampliato nei secoli successivi e la struttura attuale è completamente diversa da quella di origine costantiniana. Sempre nel corso dei secoli artisti illustri come Bramante, Michelangelo e Bernini contribuirono allo sviluppo artistico ed architettonico dell’edificio e ancora oggi si possono ammirare i loro capolavori.

 

La Fontana di Trevi

Fermatevi ad ammirare questo capolavoro in stile rococò progettato dall’architetto Nicola Salvi e reso ancor più famoso dalla splendida Anita Ekberg durante una scena del famoso film di Fellini, “La dolce vita”. Infine, lanciate una moneta nelle sue acque perché uno dei vostri desideri si avveri.

 

Piazza di Spagna

Non è tanto la Piazza in sé quello che colpisce, quanto la sua scalinata di Trinità dei Monti di 135 scalini e la “Barcaccia”, la fontana che si trova al suo centro e così soprannominata per la sua forma. Non dimentichiamoci poi delle sfilate di moda, che la rendono famosa in tutto il mondo, e delle leggende che la popolano, come quella del noto alchimista e esoterista Cagliostro che viveva nelle vicinanze.

 

Il Colosseo

Non si può dire di aver visitato Roma senza dedicare un paio di ore alla visita dell’antico Anfiteatro Flavio. Commissionato dall’imperatore Vespasiano, il suo completamento, consistente nell’aggiunta di due ordini di posti, fu voluto dal figlio Tito. Perché non provate a chiudere gli occhi e ad immaginarvi lo spettacolo regalato da uno dei 100 giorni consecutivi di giochi gladiatori che si organizzarono in onore del suo completamento nell’80 d.C.? Questo monumento diventa ancor più suggestivo se lo si ammira alle prime luci dell’imbrunire.

 

Dove cenare

Roma non è solo un Patrimonio dell’Umanità per i preziosi monumenti che ci ha lasciato in eredità, ma anche per la cucina tipica locale, capace di deliziare anche i più esigenti. Alla fine del vostro itinerario non chiederete altro che rilassarvi in una delle tante locande di cui la città è ricca, per assaporare le specialità locali e farsi avvolgere dall’incantevole atmosfera della città eterna. Tra i cibi da provare consigliamo: la “pajata”, i bucatini all’amatriciana, l’abbacchio alla romana e, come dolce, un maritozzo alla panna.

 

Scoprire i monumenti più importanti della città eterna in sole 24 ore è possibile, e speriamo che la nostra guida vi torni utile per destreggiarvi tra le migliaia di attrazioni che la città offre. Se state considerando anche un gita fuori dal centro nel giro di 24 ore, vi consigliamo inoltre di noleggiare un'auto per muovervi rapidamente e scoprire meravigliosi borghi medievali, riserve naturali e lussuose ville.